Provincia-Emilia

Resistenza e indignazione: i giovani incontrano l'attore Ilari

Resistenza e indignazione: i giovani incontrano l'attore Ilari
Ricevi gratis le news
0

COMUNICATO

Organizzata e promossa dall’ Assessorato alle politiche giovanili e dall’Assessorato alla politiche sociali del Comune di Felino insieme ad Azienda Pedemontana Sociale nell’ambito del programma “Educativa di strada”, la serata in programma stasera alle  20.30 nella sala civica comunale di Felino sarà un’occasione davvero speciale per le ragazze e i ragazzi di Felino per approfondire i temi della lotta al fascismo e della battaglia contro l’indifferenza attraverso letture proposte da Giancarlo Ilari, attore italiano di lunga esperienza, con il montaggio drammaturgico di Raffaella Ilari.

<< Abbiamo pensato di invitare a Felino Giancarlo Ilari, un artista legato personalmente e professionalmente ai temi della resistenza, dell’indignazione e dell’impegno civile, per coinvolgere i nostri giovani in una serata dedicata a importanti temi sociali e storici e per avvicinarli alla lettura di alcuni testi di importanti intellettuali europei e italiani. L’intento è quello di invitare il pubblico a una riflessione in difesa della memoria e contro ogni forma di indifferenza per conoscere meglio e non dimenticare episodi drammatici e vergognosi della nostra storia>> spiega Fabrizio Leccabue, Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Felino che ha promosso l’iniziativa.
Come ha raccontato lo stesso Giancarlo Ilari,  il suo lavoro artistico sull’indignazione e la difesa della memoria trae spunto da un episodio da lui personalmente vissuto una primavera di qualche anno fa quando, in una tranquilla domenica di provincia, si è trovato corpo a corpo con un minaccioso gruppo di dieci persone di Casa Pound. E’ a questo punto che si mette in prima linea, impugnando la Costituzione, per combattere l’indifferenza e difendere la memoria. Da questo momento “Odio gli Indifferenti” di Antonio Gramsci diventa il suo monologo preferito che riproporrà in parte anche a Felino nell’incontro del 21 Gennaio intitolato “Siate gentili con la mia vecchiaia! Lettura fresca di giornata”.
Oltre alla lettura di Gramsci, a Felino l’attore si cimenterà anche con brani di altri filosofi e scrittori come Stephen Hessel e Pietro Ingrao. Hessel, grande resistente, coredattore della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo nel 1948, ambasciatore di Francia e della medaglia della Legion d’onore, settant’anni fa elaborò il programma del Consiglio Nazionale della Resistenza. Per Hessel il motivo di base della Resistenza era proprio l’indignazione di cui parla nel piccolo pamphlet “Indignatevi!”, un vero e proprio caso editoriale (650 mila le copie vendute), che Ilari presenterà nella serata felinese.
Di Pietro Ingrao, importante esponente della Resistenza e della sinistra italiana, l’attore leggerà brani tratti dal  libro-intervista “Indignarsi non basta”: qui Ingrao sosteneva che l’indignazione non è sufficiente ma che va costruita invece una relazione condivisa, attiva. Il rischio per Ingrao è che i sentimenti dell’indignazione e della speranza restino inefficaci in mancanza di una lettura del mondo e di un’adeguata pratica politica che dia loro corpo. Ci invita, insomma, a non fermarci all’indignazione ma a procedere all’azione e all’azione politica.
Con questa selezione di brani - "Indignatevi!" e "Impegnatevi!", "Odio gli indifferenti", "Indignarsi non basta” – ai quali saranno affiancati altre letture di testi di Don P. Mazzolari e G. Ulivi, S. Pertini e P. Calamandrei, Ilari intratterrà il pubblico di Felino con una sorta di lezione sulla resistenza e sulla memoria  “fresca di giornata”, nel senso che l’attore andrà a commentare anche i fatti più rilevanti dell’attualità.
Giancarlo Ilari ha incominciato la sua carriera negli anni ’50 presso il CUT (Centro universitario Teatrale) di Parma e nei suoi quarant’anni di teatro prende parte a numerose importanti produzioni con registi come Walter Le Moli, Gigi Dall’Aglio, Massimiliano Farau ma lavora anche con Franco Battiato e Manlio Sgalambro, Elio De Capitani, Marco Baliani e con Daniele Abbado. Dal 1998 inizia la collaborazione, che lo impegna per diverse stagioni consecutive, con il Teatro della Tosse di Genova mentre a Parma, dove ha lavorato per numerosi anni con Fondazione Teatro Due, ha collaborato pure con Teatro delle Briciole e Lenz Rifrazioni. Ultimo lavoro che lo ha visto impegnato è “Seppure voleste colpire” di e con Roberto Latini.
 
 

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.
Sala Civica “R. Amoretti” , via Corridoni 2 – Felino
www.comune.felino.pr.it
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Burian

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

Enel e energia ellettrica: una task force per fronteggiare i disagi (leggi)

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

VIA PICASSO

Furto al bar: la banda strappa il cambiamonete dal muro 

E' intervenuta la polizia. Il bottino resta da quantificare

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

GAZZAREPORTER

Caprioli vicino a ponte Caprazucca Foto

Foto di Federica Romanazzi

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

3commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

2commenti

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: "placcato" dal barista

POVIGLIO

Il veterinario fa domande, l'allevatore gli punta il forcone alla gola

Un 60enne è stato denunciato dai carabinieri

1commento

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

2commenti

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Zurigo, spara alla moglie in strada e si uccide: si tratta di due italiani

METEO

Buran o Burian? Ecco qual è la versione giusta del nome della perturbazione artica

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

Star di youtube

Diceva di aver sconfitto il cancro con la dieta vegana. Ma è morta

1commento

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day