-2°

Provincia-Emilia

Schianto a San Secondo: muore un giovanissimo papà, due degli amici in Rianimazione

Schianto a San Secondo: muore un giovanissimo papà, due degli amici in Rianimazione
28

Una famiglia distrutta dal dolore quella di Artiom Stanciu, un ragazzo di soli vent’anni, già padre di una bellissima bimba di quattordici mesi, dipendente dell'azienda agricola "La Paganina", che è morto tragicamente in una notte maledetta che lo ha strappato agli affetti, ai parenti, agli amici. E' lui la vittima del terribile schianto di San Secondo. Sull'auto c'erano tre amici, tutti moldavi: un a ragazza di 19 anni è molto grave. grave un altro amico, mentre il quarto passeggero ha riportato lievi ferite.

A Fontanelle, il paese dove viveva Artiom, la gente lo ricorda come un giovane tranquillo che si stava facendo strada nel lavoro affrontando giorno per giorno gli impegni e le responsabilità che comporta il mantenere una famiglia in un’età in cui la maggior parte dei ragazzi ancora pensa solo al divertimento.

L'INCIDENTE

Uno schianto tremendo, un ragazzo di 20 anni morto, due amici gravissimi e un altro ferito in modo lievi. Un bilancio drammatico, quello dell'incidente avvenuto alle 2.20 a San Secondo. Sull'auto  diretta verso Parma, una Ford Fiesta, viaggiavano quattro giovani moldavi: il 20enne Artiom Stanciu, residente a Fontanelle, due coetanei residenti a San Secondo e una 19enne residente a Parma.  Per cause ancora in via d'accertamento, la vettura è improvvisamente uscita di strada all'ingresso della tangenziale e si è accartocciata contro un palo.

Tremenda la scena che si è presentata ai soccorritori, con i quattro incastrati tra le lamiere. Ci sono volute quasi due ore di lavoro dei vigili del fuoco per estrarre Artiom, in Italia dal 2007, che era al volante e probabilmente è morto sul colpo. In fin di vita la 19enne, anche lei incastrata tra le lamiere e liberata dopo più di un'ora di lavoro. In gravi e condizioni e sottoposto a un'operazione chirurgica un altro degli amici, anche lui trasportato al Maggiore. Lievi traumi ed escoriazioni per il quarto giovane che si trovava a bordo.

Altri dettagli e il ricordo di Artiom Stanciu sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Samuele

    15 Dicembre @ 13.59

    Perchè non scrivono i limiti di velocità in moldavo ? forse 50 per loro significa 100, che ne sappiamo ?

    Rispondi

  • Gio

    09 Dicembre @ 23.10

    Giorgio R.

    Riposa in pace amen. Mi dispiace tantissimo. Troppa gente muore sulle strade è terribile.

    Rispondi

  • Mamma

    30 Gennaio @ 13.24

    Forse caro red hai fatto un mix dei messaggi che hai letto. Quando si dice "è una vergogna" vuol essere si un'accusa agli automobilisti che nn rispettano i limiti di velocità passando per il centro del paese e anche fuori, ma soprattutto alle autorità che effettuano rari controlli in tal senso, limitandosi a dare multe per divieto di sosta (per far cassa). Il significato è molto + profondo, nessuno come sostieni tu "parla dietro le spalle a un morto", ma credimi siamo preoccupati, perchè abbiamo anche noi dei figli !!!!!!

    Rispondi

  • red

    30 Gennaio @ 02.33

    Se non sapete cosa è successo state in silenzio invece di criticare,criticare e criticare come tipico vostro.Chi ve la detto che era ubriaco?chi ve la detto che andava ad alta velocità?le gazzette?non sempre le gazzette dicono le cose come stanno!e vergogna a chi parla dietro le spalle a un morto,vergogna!

    Rispondi

  • sabcarrera

    28 Gennaio @ 20.44

    Se fosse mio figlio sarei ancora più arrabbiato.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Scala: con l'inizio della "Butterfly" si placano le proteste

Lirica

Scala: con l'inizio della "Butterfly" si placano le proteste

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Presi spacciatori con la pistola

Foto d'archivio

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

3commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

6commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

8commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

12commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

Varese

Per 11 anni abusa delle nipotine: nonno ai domiciliari

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video