22°

35°

Provincia-Emilia

"Cantavo e i tedeschi mi davano del cibo"

"Cantavo e i tedeschi mi davano del cibo"
1

Verrà conferita martedì, alle 11, durante la cerimonia in Prefettura, a Parma, la medaglia d’onore come riconoscimento al sacrificio, anche al fidentino Arnaldo Vascelli (oltre che a Bruno Ramenzoni) in quanto deportato in un campo di lavoro in Germania. Arnaldo Vascelli, «Aldo», 97 anni, che nonostante l’età avanzata è ancora molto presente, ha voluto raccontate la sua esperienza.

«Quando è iniziata la guerra nel 1940, il 10 maggio, sono stato richiamato e inviato a Piacenza al IV Artiglieria Pesante. L’otto settembre del 1943 sono stato preso prigioniero dai Tedeschi e sono stato deportato in Germania il 18 settembre del 1943. E quindi sono stato portato in un campo di lavoro: mi hanno cambiato destinazione tre volte. I primi quaranta giorni sono stato a raccogliere patate in un’isola del Mar Baltico, forse Sanit. Quindi ci hanno trasferito nel bacino della Rhur. La città in cui eravamo si chiamava Mannheim. Tutte le notti c’erano bombardamenti, perché in quel posto sorgevano le fabbriche di armi della Krupp. Noi eravamo ai forni e facevamo le molle per i cannoni. Era un lavoro molto faticoso e se uno si addormentava  o rallentava il ritmo del lavoro veniva punito duramente.  Poco lontano da lì sapevamo che uccidevano gli ebrei». 
Nonostante l'emozione, Arnaldo continua nella sua testimonianza. «Non vi dico cosa ho passato perché non ci credereste, soprattutto era terribile la fame, si mangiava la buccia delle patate. Ho mangiato delle barbabietole su cui avevano dormito dei cani, perché bisogna provarla da giovani questa fame... Non so se sarei riuscito a resistere a lungo a quella vita, se un giorno non fosse successo un fatto particolare. Quel giorno pioveva ed eravamo tutti coricati per terra..  dormivamo sulla terra .. Un militare tedesco cercava un certo Vascelli, lo pronunciava “Vaschelli”. L’interprete, che era un milanese, ma conosceva il nostro dialetto, mi chiese quale lavoro svolgevo in Italia. Io gli ho detto: “A fàg il vachèr”. Mi hanno chiesto se ero capace di cantare ed io ho risposto: “Ma ghé mel, e po’ gò 'na fam...”. Allora il tedesco  mi ha risposto di non pensare a mangiare, poi mi ha portato in una stanza e mi ha dato un filone di pane, con un pezzo di salame tedesco. Poi sono andato dal maestro di musica che era siciliano. Il maestro chiese al soldato tedesco cosa dovevo cantare e lui disse: Muther. Noi diciamo mamma, loro muther. Ho cantato e alla fine il soldato ha battuto le mani e ha detto: Tu morghen... domani non vai a lavorare».   Il maestro ha composto due canzoni sulla mia voce, una si intitolava “Rossana”, le parole erano prese dalle lettere che la sua fidanzata, Rossana, gli inviava. E il soldato tedesco si era meravigliato che nessuno avesse pensato di valorizzare la mia voce nella terra di Verdi». 
«Dopo varie vicissitudini, sono arrivato a casa  ed ho saputo che avevo perduto mia madre. Era morta poco prima. E’ stato per me un dolore grande, molto più forte delle sofferenze sopportate nel campo di lavoro di Mannheim». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    28 Gennaio @ 19.09

    avete letto bene rileggete e cercate di capire tra le righe cosa ha voluto dire quel signore li.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

1commento

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Siccità mai così grave dal 1878

EMERGENZA

Siccità mai così grave dal 1878

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

4commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

2commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

fiamme gialle

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

FERRARA

Bimba di 4 mesi cade dal secondo piano e muore

Afghanistan

Cecchino canadese uccide un jihadista a 3.5 Km di distanza

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...