-7°

Provincia-Emilia

Mario Monti contestato dai terremotati di Modena

Mario Monti contestato dai terremotati di Modena
14

Dopo aver partecipato all'inaugurazione del Memoriale della Shoah a Milano, il presidente del Consiglio Mario Monti ha visitato alcuni dei centri colpiti dal terremoto del maggio 2012 nel Modenese. Qui è stato contestato; qualcuno ha lanciato anche un uovo, che però ha colpito il sindaco di Camposanto.

Un gruppo di persone ha contestato Mario Monti a Concordia, uno dei paesi più colpiti dal sisma della scorsa primavera nella Bassa modenese. A Monti hanno gridato parole come "buffone", "vergognati" e "vieni qui solo per la campagna elettorale". Verso il premier, da uno dei contestatori, è partito anche un uovo, che però non lo ha colpito, centrando invece il sindaco di Camposanto, Antonella Baldini. Il sindaco accompagnava il premier con una delegazione di amministratori delle zone terremotate. La Baldini, finita al centro delle contestazioni indirizzate al presidente del Consiglio, è stato colpita a un occhio ed è dovuta ricorrere alle cure del personale sanitario.

Dopo Concordia, il premier Monti è stato contestato anche a Mirandola, dove era atteso per un’iniziativa elettorale al palazzetto dello sport. Fuori dalla struttura c'erano due gruppi di contestatori, uno formato da esponenti del comitato "Sisma.12", l’altro da consiglieri comunali del Pdl, presenti con le bandiere del partito. Monti non ha incontrato i contestatori, perché è entrato da un ingresso laterale. I gruppi di contestatori hanno tentato di inseguirlo ma sono stati bloccati dalle forze dell’ordine. Oltre che Monti, il comitato civico ha contestato duramente anche l’altro gruppo di contestatori, accusandoli di voler strumentalizzare i disagi del terremoto per fini elettorali.
«Se pensava di fare una scampagnata elettorale dopo aver abbandonato i terremotati a se stessi si è sbagliato», dice una nota firmata dai consiglieri comunali dell’Area Nord Pdl, a proposito della contestazione a Mario Monti. «Nella Bassa non è mai venuto e si è ricordato di noi solo per riscuotere le tasse - aggiunge il comunicato -. Oggi il passaggio elettorale a Mirandola ha il sapore dell’ennesima presa in giro».

VASCO ERRANI E PALMA COSTI (REGIONE): "NO ALLA VIOLENZA, SI' AL DIALOGO". «Nelle nostre zone, nell’Emilia colpita dal terremoto, non c'è bisogno di simili dimostrazioni, atti che portano solo dolore lì dove c'è già tanta sofferenza. La via giusta è solo quella del dialogo e del confronto». Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, e la presidente dell’Assemblea legislativa Palma Costi esprimono la loro solidarietà e vicinanza ad Antonella Baldini, sindaco di Camposanto, colpita violentemente a un occhio - sottolinea un comunicato della Regione - nel pomeriggio da un uovo lanciato al momento dell’arrivo del presidente del Consiglio, Mario Monti, davanti al municipio di Concordia.
Antonella Baldini è stata accompagnata prima all’ospedale di Mirandola e poi al Policlinico di Modena dalla stessa presidente Costi, dall’assessore regionale Giancarlo Muzzarelli e dal sindaco di San Felice sul Panaro, Alberto Silvestri, tutti e tre presenti a Concordia.
«Va respinta ogni tipo di violenza - proseguono Errani e Costi - bisogna dire no a gesti assurdi e sbagliati che oggi, peraltro, hanno colpito un sindaco, Antonella Baldini, che dal 20 maggio scorso si batte ogni giorno per la ricostruzione e per riportare i suoi concittadini a condizioni di normalità. A lei va il nostro fortissimo abbraccio».

IL PREMIER: "PROCEDURE PIU' SNELLE PER IL POST-TERREMOTO".  A Mirandola, Monti ha detto che per la ricostruzione post sisma in Emilia c'è stato «uno sforzo consistente della Regione, tuttavia l’eccessiva produzione di atti che hanno complicato le procedure andrebbe corretta: le modalità per l’accesso ai fondi che ci sono devono diventare più snelle, perché la Regione dispone di 6 miliardi per ricostruire le case e le fabbriche».

MONTI: "NOI ITALIANI CE L'ABBIAMO FATTA CON LE NOSTRE FORZE". «Noi italiani ce l'abbiamo fatta con le nostre forze, dando grande prova di maturità, con un sacrificio collettivo. Adesso abbiamo una fierezza di essere italiani che non avremmo avuto se fossimo dipesi dal sussidio economico dell’Europa», ha detto il premier commentando la mancata richiesta di sussidi economici all’Unione europea a al Fondo monetario internazionale.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    28 Gennaio @ 19.04

    certo che abbiamo dei personaggi in politica che fanno pietà, senza dignità almeno stasse zitto ste vecchio pezzo di straccio che cose cosi erano buoni di farlo anche dei proff di prima laurea non di grande esperienza:il problema? chi mettiamo al comando? eehhhhhhhhhhh un nuovo Mussolini però che non sia razzista .

    Rispondi

  • Patty Smith

    28 Gennaio @ 18.04

    Monti lo voteranno solo i cristiani cattolici ma dico i preti, le suore, ecc. ma chi ha un minimo di intelligenza può capire che la sua condizione è stata una Caporetto. Viene criticato dall'America, dall'Europa, preso come esempio negativo di come si risana un Paese. VERGOGNA!!!!

    Rispondi

  • The Avengers

    28 Gennaio @ 14.34

    A crèèèèèèèèèèèèèd!!!!!

    Rispondi

  • francesco

    28 Gennaio @ 14.15

    Monti hai perso credibilità.Uomo solo banche zero sociale.Un mostro del sistema.

    Rispondi

  • Alberto

    28 Gennaio @ 13.35

    Io ne capisco poco di politica ma ragiono così: Monti è andato al governo, ha detto bisogna fare sacrifici. Ok. Quanti ne ha fatti fare alla classe politica? Quanti agli Italiani? Questo mi fa dire che non è il premier giusto. Con le promesse non si va da nessuna parte se non confortate da fatti precedenti

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

MusicaU2, tutto esaurito a Roma. Annunciata la seconda data

Musica

U2, tutto esaurito a Roma: annunciata la seconda data

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

Fontanellato

Scontro auto-camion sulla via Emilia: un ferito grave a Parola

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

21commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Calcio

Il Parma acquista Munari: oggi la presentazione con Edera Video

Il centrocampista ha già giocato con la maglia crociata in serie A e in Coppa Italia

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

polemica

"Marchio Parma in Giappone", affondo della Lega, Casa risponde

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

18commenti

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

3commenti

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

La storia

In via Po circondati dal degrado

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

turchia

Bomba contro agenti a Diyarbakir, 1 morto

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

Parma

Giocampus Neve da tutto esaurito

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video