17°

30°

Provincia-Emilia

Fidenza - Gli studenti della media Zani dichiarano guerra ai rifiuti

Fidenza - Gli studenti della media Zani dichiarano guerra ai rifiuti
0

I ragazzi della scuola media Zani hanno partecipato attivamente alla «Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2012». Il motto che li ha accompagnati in questa settimana («Aiutiamo i rifiuti a non sentirsi degli... scarti») l’ha suggerito Ilaria, una studentessa di seconda media.
Per sette giorni, dunque, gli studenti si sono impegnati a utilizzare fazzoletti di stoffa anziché di carta, a bere acqua del rubinetto utilizzando sempre la stessa bottiglia, a non consumare inutilmente la carta, a portare la merenda direttamente da casa (in un contenitore riutilizzabile), a prestare attenzione a differenziare con cura i rifiuti. Nella settimana precedente a quella delle «buone azioni», si sono dedicati a letture e ad approfondimenti del problema. Inoltre non hanno mai fatto uscire i rifiuti dalle loro aule per calcolare quanti, in media, se ne producono durante una settimana di scuola.
 E così le tredici classi coinvolte hanno prodotto 21,6 chili di rifiuti di carta, 8,5 di plastica, 5,7 di indifferenziato, per un totale di 35, 8 chili di rifiuti. Nella seconda settimana, mettendo in atto le «strategie» che avevano pensato, hanno raccolto invece 4,3 chili di rifiuti di carta, 0,7 di plastica, 1,9 di indifferenziato, per un totale di 6,9 chili di rifiuti.
La riduzione dei rifiuti è stata di 28,9 chili. Facendo riferimento all’anidride carbonica che si sarebbe prodotta per il loro smaltimento, hanno contribuito al risparmio di 5,3 chili di emissioni. Questi dati sono esposti nella scuola attraverso colorati cartelloni realizzati dai protagonisti.
Per continuare a «non far sentire i rifiuti degli scarti», gli studenti della Zani hanno poi fatto una raccolta di giocattoli usati e in buono stato. Quanti ne hanno raccolti? Tantissimi. E, cosa più importante, questa raccolta ha avuto il fine di aiutare alcuni bambini in difficoltà:
«Ci siamo trasformati in venditori ambulanti - raccontano alcuni degli studenti - allestendo un mercatino dell’usato nella piazza della nostra città, davanti all’albero di Natale, in compagnia dei nostri compagni musicisti che ci hanno aiutati ad attirare le tante persone generose che passavano. Sorprendente: in due giorni di mercatino, l’incasso è stato superiore agli 800 euro».
Questa cifra è stata destinata a San Possidonio, paese della provincia di Modena colpito dal terremoto, per la ricostruzione della scuola materna locale.
«Un grazie di cuore - proseguono i ragazzi - all’amministrazione comunale che ci ha permesso di allestire il mercato, al signor Gorra che ci ha aiutati a trasportare i giocattoli e tutto il materiale necessario, al signor Stefano, del Teatro Magnani, che ci ha messo a disposizione i sotterranei da utilizzare come magazzino, alla nostra preside che ha creduto nell’iniziativa, ai nostri professori che ci hanno lasciati liberi di fare l’esperienza di «mercanti» di doni e di sorrisi. Per finire, il grazie più grande va ai nostri concittadini che, attraverso le loro donazioni, si sono resi disponibili a condividere la nostra esperienza».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

LA VISITA

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I due gatti

CHICHIBIO

"I due Gatti": qui è nata la pizza gourmet... E non solo

di Chichibio

Lealtrenotizie

Avversari all'attacco di Pizzarotti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Il Parma vuole la qualificazione

PERSONAGGIO

Picelli, il «vecio dei Capannoni» e la storia del quartiere Cristo

LANGHIRANO

Motorini, proteste per l'«invasione»

Volontariato

Sorbolo piange Lina, l'angelo degli anziani

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

COMO

False abilitazioni per autotrasportatori: un impiegato Parmalat fra i 12 arrestati

Coinvolti anche 73 autisti legati alla multinazionale. La Parmalat: "Sono collaboratori esterni, siamo parte lesa"

IL FATTO DEL GIORNO

I terroristi sono criminali paranoici ma noi siamo troppo deboli e divisi Video

CALCIO

Parma-Piacenza: ecco le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

2commenti

Tg Parma

Cerca di rubare una bici: fermato in via Cavour da un agente fuori servizio Video

Inchiesta sanità

Interrogato De Luca, manager del colosso Angelini: "Ogni risposta è stata documentata" Video

Il manager è difeso da Giulia Bongiorno

CALCIO

Parma-Piacenza, contrattura per Lucarelli. Venduti più di 6mila biglietti

Problemi tecnici: posticipata la chiusura della prevendita per il settore Ospiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

Napoli

Accoltella un compagno in classe per "provare la lama"

Manchester

Kamikaze al concerto: 22 morti e 12 dispersi. L'Isis rivendica Foto

3commenti

SOCIETA'

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

2commenti

salute

Morbillo, tre fratellini ricoverati ad Arezzo con loro mamma

3commenti

SPORT

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

GENOVA

E' morto Stefano Farina, designatore degli arbitri di serie B

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare