11°

29°

Provincia-Emilia

Sorbolo - Aveva in auto coltelli, spadini e il kit per lo scasso: denunciato un egiziano

Sorbolo - Aveva in auto coltelli, spadini e il kit per lo scasso: denunciato un egiziano
15

I militari della Compagnia di Parma hanno denunciato la notte scorsa E.G.S., un 38enne egiziano residente in Calabria, per il porto di armi ed oggetti atti ad offendere ed arnesi atti all’effrazione. L'uomo è stato sorpreso dai militari della Stazione di Sorbolo, in via Martiri della Libertà, durante lo svolgimento di un servizio notturno finalizzato alla prevenzione e repressione dei furti in abitazione, insieme a due tunisini. Sulla sua auto, una Mercedes, i carabinieri hanno trovato una cassetta degli attrezzi di tutto rispetto:  due coltelli a serramanico, un coltello da cucina, due temperini (i cosiddetti. “spadini”), un cacciavite di grandi dimensioni, una lima e una cesoia. Il 38enne non ha saputo giustificare il loro possesso ed è stato perciò denunciato in stato di libertà e proposto all’Autorità di PS per l’emissione del Foglio di Via Obbligatorio dai Comuni di Sorbolo e Mezzani. Durante il servizio, inoltre, le pattuglie impiegate hanno provveduto a sottoporre a controllo 18 veicoli, identificare 25 soggetti (di cui 7 stranieri), contravvenzionare ai sensi del Codice della Strada i conducenti di 5 veicoli; controllare amministrativamente 2 esercizi commerciali nei Comuni di Sorbolo e Mezzani.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • elena

    01 Febbraio @ 14.50

    Ma quanta gente che parla per dare aria alla bocca...questo ragazzo a mezzani e sorbolo lo conoscono tutti e non è sicuramente un ladro, è un meccanico padre di famiglia e lavora molto spesso anche per i rottamai della zona (ovviamente in nero). Gli attrezzi definiti "da scasso" altro nn sono che i suoi strumenti di lavoro, cacciaviti, pinze e spadini...sempre pronti a giudicare, basta leggere "straniero" per scatenare i soliti che ovviamente commentano solo gli articoli in cui si parla di immigrati

    Rispondi

  • the clansman

    29 Gennaio @ 19.50

    si quali paletti MAURIZIO? chiunque nasce in italia è italiano...è un paletto? e leggiti i ilbro di livia turco sui NUOVI ITALIANI preziosi e miglior di noi

    Rispondi

  • Geronimo

    29 Gennaio @ 19.21

    The clansman non sapevo fossi amico di bersani.... pianta li va di dire balle, quelle cose sulle pensioni e balle varie sei sempre e solo tu a dirle.... anche sulla cittadinanza che vogliono proporre agli extra tu come sempre scrivi balle (non adesso ma in altri commenti) perchè non è vero che la vogliono dare a tutti, ci sono alcuni paletti ma tu lo ignori questo....

    Rispondi

  • Carlos

    29 Gennaio @ 16.12

    ma va sempre a pensar male !!! con i serramanico aprivano il panino, con i temperini tagliavano la salamella e con i cacciavite toglievano le rimanenze dai denti .... questi italiani malfidati ... loro ci pagano le pensioni , fanno i lavori che l'italiano nn farebbe ( come stupri , scippi e rapine) e noi vogliamo anche cacciarli ... ma x favore ... sorridiamo di più come dice pericle a questa gente e vedrete che l'anno prossimo li vedremo camminare tutti in frac e con un mazzo di fiori quando ci svaligiano casa...

    Rispondi

  • Franco Bifani

    29 Gennaio @ 15.33

    Poverino, non sapeva giustificare il possesso di armi da taglio e da scasso, pòr nanòn! Però, se fermavano me od un altro italiano, ci mettevano giù in guardina, in attesa di processo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con le mostre di Fotografia Europea

REGGIO EMILIA

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con Fotografia Europea Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

evento

Gay Pride a Reggio, Anche Parma ci sarà "con entusiasmo"

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

2commenti

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari ai Grondelli Video

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

1commento

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima