21°

Provincia-Emilia

"Don Pedretti": le medaglie d'oro a Monici e Saccani

"Don Pedretti": le medaglie d'oro a Monici e Saccani
0

Chiara De Carli

Assegnate a Rina Saccani e, alla memoria, a Luigino Monici le medaglie d’oro, simbolo del premio «Don Giacomo Pedretti», il più importante riconoscimento assegnato dal Comune durante l’anno. Nella Giornata della memoria, che ha coinciso con la festa del patrono di San Polo, il sindaco Andrea Rizzoli ha condotto la cerimonia in una sala consiliare piena di gente. I rappresentanti delle associazioni di volontariato e sportive, i consiglieri comunali e tanti cittadini si sono ritrovati per applaudire una scelta che, anche stavolta, ha raccolto l’approvazione di tutti. «Anche quest’anno, come l’anno scorso, i nomi dei premiati hanno raccolto l’unanimità del consiglio comunale - ha dichiarato con soddisfazione Rizzoli -. Ciò dimostra che siamo uniti sui valori importanti, condivisi al di là della diversità di pensiero e di schieramento. Valori che ci sono stati insegnati da don Giacomo, dalle tante persone che lo hanno sostenuto, dalle nostre famiglie. Questo premio è di tutte le persone che, nel silenzio, si danno da fare per costruire». 
Alla presenza della sorella di don Pedretti, Maria, del direttivo Avis, e del direttore dell’Upi Cesare Azzali, Rizzoli ha ricordato le motivazioni che hanno portato a scegliere i premiati: «Davanti a me ho persone che hanno messo la loro vita al servizio degli altri: la Rina è un esempio di questo modo di vivere. Anche Luigino Monici, di cui oggi sono presenti la moglie Letizia e il figlio Attilio, è stato un esempio di come, rimboccandosi le maniche, si possono raggiungere risultati importanti: ha lavorato tanto, aiutato dalla famiglia e dai collaboratori, ed è stato uno dei primi a credere nel nostro territorio costruendo una realtà importantissima». 
Le medaglie sono andate a Luigino Monici «per l’attività svolta nel corso della sua vita, come imprenditore e per le varie iniziative svolte a fini sociali, filantropici e umanitari nel territorio di Torrile» e a Rina Saccani «per il suo impegno sociale nell’ambito dell’Avis e per il suo impegno sociale a favore di cittadini bisognosi di assistenza e di aiuto». Commozione e un caloroso applauso hanno fatto da cornice alla consegna dei premi. «Sono sicuro che mio padre avrebbe apprezzato questo premio perchè viene dal suo territorio e dalla sua gente: chi l’ha conosciuto sa quanto era legato a loro» ha sottolineato Attilio Monici. «L'Unione parmense degli industriali ha segnalato Luigi Monici: un uomo che rappresentava bene, con il suo carattere, questa comunità - ha detto  Azzali -. Questo territorio ha saputo crescere rimanendo fedele ad una dimensione di paese: ricordare la memoria di una persona, don Giacomo, che svolgeva una funzione utile per tutti è un investimento sul futuro. Ciascuno di noi è un esempio per gli altri e bisogna mettere in valore gli aspetti migliori delle persone: una comunità che ha al suo interno persone come quelle che ho visto qui ha una grande ricchezza».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cuoco perfetto, chiuse le iscrizioni

tg parma

"Cuoco perfetto", boom di richieste: chiuse in anticipo le iscrizioni Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

11commenti

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

3commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Formaggio

La grana del grana

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

2commenti

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

9commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

sport

Alberto Scotti presidente nazionale dei Veterani dello sport

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% della donne in età fertile

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

4commenti

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

Formula 1

Ferrari in prima fila, ma la pole è di Hamilton

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»