10°

24°

Provincia-Emilia

Lucchi manda una lettera a Napolitano: "Sospenda il 25 aprile, non ne siamo più degni"

Lucchi manda una lettera a Napolitano: "Sospenda il 25 aprile, non ne siamo più degni"
Ricevi gratis le news
0

Il sindaco di Berceto Luigi Lucchi ha reso noto di aver inviato una lettera al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Nella missiva, Lucchi sostiene che la Costituzione sia calpestata e che ci sia una «limitazione della democrazia» visto il sistema elettorale privo delle preferenze. Un'altra di queste limitazioni, secondo Lucchi, è il fatto che i cittadini debbano per forza accettare le Unioni dei Comuni. A questo punto «siamo ancora degni di celebrare il 25 aprile?», conclude il primo cittadino di Berceto, che chiede al capo dello Stato di sospendere la Festa della Liberazione.

Ecco il testo della lettera di Luigi Lucchi:

 


Ill.mo Sig. Presidente della Repubblica
Giorgio Napolitano
Palazzo del Quirinale  
00187 Roma

 

Signor Presidente, senza retorica mi sono sempre avvicinato alle lapidi che ricordano i martiri della Resistenza con la stessa devozione e sacralità con cui, da credente, mi avvicino all’altare per prendere l’ostia, il Sacramento della comunione. Penso alle loro sofferenze patite, al dolore della famiglia, delle madri, dei figli e, soprattutto, all’ideale che ci hanno lasciato e che, dopo la guerra, grazie al Popolo italiano ed ai suoi eletti, s’è concretizzato nella Democrazia,  nella Libertà e nel Suffragio Universale.

Ora, invece, visto com’è calpesta la Costituzione eziandio dal Governo, dal Parlamento e dalle Regioni ed in particolare come il Popolo italiano sia incline ad accettare tutto, ed anche la limitazione della democrazia, non essendo più chiamato ad eleggere i suoi Parlamentari (vengono nominati da pochi, pochissimi, 5/6 persone) ed accettare perfino un organo di secondo grado come l’Unione dei Comuni, rispetto alla propria Municipalità, mi chiedo: siamo ancora degni di celebrare il 25 aprile? A mio avviso, serve un clamoroso segno.

Lei, prima di “abbandonare” il Quirinale, la prestigiosa carica di Presidente della Repubblica, guardiano della Costituzione, non potrebbe sospendere, tenuto conto della Sua indiscussa autorevolezza morale, per manifestata ignominia di molti se non di tutti, le celebrazioni del 25 aprile visto che non ne siamo più degni? Avrebbe l’effetto salutare, per il bene della verità, nonostante i suoi anni portati benissimo e con grande lucidità, del bambino che gridava, a una folla ipnotizzata dai cortigiani: “L’IMPERATORE E’ NUDO”

Grazie dell’attenzione, cordialmente,


        Luigi Lucchi

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Cade in bici, è grave

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

4commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

fauna selvatica

Trasporto di animali feriti, affidato l'incarico

Il responsabile del servizio è il dr.Giovanni Maria Pisani

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

4commenti

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

Russia

Sulla statua di Kalashnikov c'è il mitra sbagliato

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery