-1°

Provincia-Emilia

Santa Margherita: presentato il progetto per il restauro

Santa Margherita: presentato il progetto per il restauro
Ricevi gratis le news
0

 Cristian Calestani

Non si fermano i lavori, pratici e tecnici, per il recupero del duomo di Santa Margherita di Colorno dichiarato inagibile dopo le scosse di terremoto del 27 gennaio di un anno fa. All’interno della chiesa è stato ultimato il montaggio del ponteggio, di 13 metri di altezza, che occupa l’intera navata centrale, mentre sono quasi terminati anche gli interventi per puntellare le volte. Ma ad entrare nel vivo è ora, soprattutto, la fase progettuale e realizzativa del restauro. 
Una settimana fa i tecnici della «Fabbrica del duomo» - il gruppo di professionisti incaricato della progettazione per il recupero della principale chiesa colornese - hanno presentato all’ufficio Beni culturali ecclesiastici della diocesi di Parma il progetto di restauro e di consolidamento con le modifiche e le integrazioni richieste dalla Soprintendenza ai beni architettonici di Parma. A questo punto l’Ufficio diocesano trasmetterà il tutto alla stessa Soprintendenza per ottenere il nullaosta, e la successiva autorizzazione del Comune, in merito alla realizzazione del progetto curato dall’architetto Artemio Canali per il restauro, dal geologo Giovanni Michiara per le indagini diagnostiche e sismiche e dall’ingegner Lorenzo Jurina per il consolidamento. 
Sempre sul fronte progettuale-esecutivo è scaduto il termine per la presentazione delle offerte da parte delle sette imprese invitate a trattativa privata per la realizzazione dei lavori di restauro e consolidamento. «All’apparenza – rilevano i tecnici della Fabbrica del duomo – qualcuno potrebbe dire che sino ad ora non è stato fatto nulla anche perché il cantiere è off-limits e nessuno, se non i pochi autorizzati, può vedere come l’interno della chiesa sia stato trasformato in una fitta “foresta” di tubi innocenti. In realtà dal gennaio 2012 sono state poste tutte le basi per il futuro prossimo del nostro duomo. Restano però due grandi punti interrogativi: i fondi che, ad oggi, risultano insufficienti per il completamento dell’insieme di tutte le azioni progettuali. Pertanto il restauro inizierà dalla navata maggiormente lesionata, ossia quella centrale, in attesa di trovare ulteriori finanziamenti. Il secondo grande interrogativo riguarda i danni nascosti che potrebbero evidenziarsi solo ad operazioni in corso». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5