23°

Provincia-Emilia

"Una fusione a tre per un Comune di 11 mila abitanti"

"Una fusione a tre per un Comune di 11 mila abitanti"
0

 Cristian Calestani

I sindaci di Sissa, Trecasali e Roccabianca iniziano seriamente a parlare di fusione tra i loro tre Comuni. In una conferenza stampa i tre primi cittadini - Grazia Cavanna per Sissa, Nicola Bernardi per Trecasali e Giorgio Quarantelli per Roccabianca - hanno mostrato, pur con qualche sfumatura diversa su percorsi e modalità, la volontà di intavolare la trattativa che porterebbe alla fusione con la nascita di un solo Comune di circa 11 mila abitanti. 
L’unità di intenti, tuttavia, si scontra ancora con tanti scogli come la necessità di prendere la decisione in tempi strettissimi - meno di un anno - secondo i dettami della legge regionale e la volontà-necessità di coinvolgere nel progetto di fusione anche San Secondo, ancora reticente e non certo messo alle strette dalla legge regionale come accade invece per gli altri tre Comuni che sono tutti al di sotto della soglia dei cinquemila abitanti. «Credo nella fusione - ha esordito la Cavanna – perché garantirebbe ai nostri Comuni la possibilità di superare la soglia di cinquemila abitanti sotto la quale il singolo Comune è chiamato a conferire ben nove funzioni all’Unione di riferimento per il proprio distretto sanitario, vale a dire l’Unione delle Terre Verdiane nel nostro caso. Con la fusione nascerebbe un solo Comune con un solo sindaco e un solo consiglio, ma le decisioni continuerebbero ad essere prese sul territorio al contrario di quello che accadrebbe in Terre Verdiane. Con Trecasali la fusione è quasi naturale. Condividiamo già diverse funzioni. Ma anche con Roccabianca sono tanti gli elementi in simbiosi». 
Si è definito un tifoso delle fusioni, invece, il primo cittadino di Trecasali Nicola Bernardi. «Valutando il contesto attuale - ha detto - per mantenere l’alto livello dei servizi è indispensabile perseguire sinergie tra i Comuni. Guardare a Sissa per Trecasali è del tutto naturale perché i due paesi collaborano da decenni. L’uniformità territoriale ci porta a comprendere anche Roccabianca, ma è proprio in un ragionamento di uniformità territoriale in cui non possiamo non considerare un coinvolgimento anche di San Secondo per tutta una serie di ragioni legate alla storia, al sistema dei trasporti, al polo sanitario ed anche all’istruzione scolastica con l’Itis Galilei». 
Sull’importanza di un attento percorso di progettazione si è soffermato il sindaco di Roccabianca Quarantelli: «Sarà fondamentale capire quale sarà la dimensione ottimale di questa fusione. Andiamo incontro ad una scelta epocale che segnerà la storia dei nostri Comuni. Ma i cittadini non dovranno, di fatto, accorgersi del cambiamento per tutto quello che riguarda l’uso dei servizi. Siamo di fronte alla responsabilità del fare, ma anche il non fare avrebbe le sue implicazioni perché questo è il momento giusto per prendere certe decisioni considerando anche le risorse regionali che si sbloccherebbero». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

giovedi'

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

elezioni 2017

Salvini giovedì 30 a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

2commenti

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon