20°

31°

Provincia-Emilia

Ambulanti in Municipio: "A Salso costi troppo alti"

Ambulanti in Municipio: "A Salso costi troppo alti"
1

Simona Gonzi

Gli ambulanti del mercato di Salsomaggiore sono riusciti a portare in Municipio non solo le loro proteste ma anche le loro proposte.
Il disagio degli ambulanti dura ormai da qualche mese ed è dovuto principalmente a un drastico calo di affluenza dei frequentatori e alla spesa «troppo elevata» che devono sostenere per l’area occupata.
Una loro delegazione ha chiesto e ottenuto ieri mattina un incontro in Comune.
«Siamo stati ricevuti dalla dottoressa Canfora che ci ha accolto subito e con grande disponibilità. - ha spiegato uno di loro, Claudio Brasola -. Abbiamo avuto così l’opportunità di spiegare che il mercato si sta svuotando e noi non riusciamo più a sostenere le spese che abbiamo».
«Questo incontro è stato anche l’occasione per offrire dei suggerimenti tesi a rianimare questo mercato che allo stato attuale è in agonia. Primo fra tutti lo spostamento nella zona del parco, secondo noi più centrale e quindi più comoda da raggiungere per chi vuole farsi un giro tra i banchi».
Prima di incamminarsi per via Pascoli, la delegazione ha parlato con gli altri colleghi e dopo aver accertato che le difficoltà erano comuni ha deciso di passare all’azione.
«Il mercato di Salso è passato, nel giro di poco tempo, da centotrenta banchi a cinquanta - ha commentato Fabio Brasola - sono tanti quelli che hanno dovuto consegnare la licenza perché con il calo delle vendite non riuscivano più a pagare la tassa per il posto, tra le più care della zona. Spostarsi nell’area delle terme Zoja sarebbe il modo di essere più vicini al centro e quindi più raggiungibili».
Anche Alessandro Lumaca, ambulante salsese è dello stesso parere: «Io sono di Salso e mi dispiace ammetterlo, ma qui è il peggio del peggio. Il prezzo della piazzola sta diventando insostenibile, è la più cara in assoluto. Il mercato va spostato in centro perché qui non c’è parcheggio, è scomodo. La zona del parco sarebbe l’ideale perché con lo stabilimento Zoja e la stazione ferroviaria vicini possiamo solo avere più gente che passa per il mercato».
La scomodità dell’area attuale è stata la considerazione anche di Cristian D’Amico, ambulante di vent’anni.
«Faccio mercati da un paio d'anni e giro un po’ per tutta la provincia. Negli altri paesi i banchi sono tutti nelle piazze e la gente è obbligata a passarci, qui siamo in una zona svantaggiata e scomoda, per questo è un deserto».
La delegazione si è detta sollevata dal fatto di essere stata ricevuta dalla sub-commissaria Canfora: «Adesso non ci rimane che attendere. Non sappiamo quanto tempo ci vorrà, ma in base alla risposta che avremo decideremo, eventualmente, i prossimi passi da fare».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco Bifani

    03 Febbraio @ 11.33

    Gli ambulanti si sono dimenticati che Salso non è luogo per bancarelle, vullo dictae bancherelle, ma solo per esclusive e prestigiose boutiques, anche per la carta igienica ed i Kleenex.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Spaccata nella notte al barino: i ladri se ne vanno con la cassa  (vuota)

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

3commenti

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

3commenti

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

4commenti

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

2commenti

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

1commento

l'attimo

Ballando sotto la pioggia La foto fa boom di clic

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

1commento

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Poggio di Sant'Ilario

L'ivoriano temeva di essere lasciato dalla moglie

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

4commenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

10commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

2commenti

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

5commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

25commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

E' morto Paolo Limiti: conduttore e paroliere. Scrisse per Mina - Gallery - Video

delitto

Italiano assassinato a Londra: è giallo sulla morte

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

vela

America's Cup, trionfo New Zealand

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

MOTORI

OPEL

Grandland X, via agli ordini. Si parte da 26 mila euro

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse