12°

Provincia-Emilia

Ex discarica di Tiedoli in Valtaro: "Fuoriuscite di percolato"

Ricevi gratis le news
1

Il capogruppo in consiglio regionale del Movimento 5 Stelle Andrea Defranceschi ha presentato una interrogazione a risposta scritta alla Giunta dell'Emilia Romagna per far luce sullo stato ambientale nella Val Di Taro legata alla ex discarica di Tiedoli, chiedendo controlli non solo a campione ma anche senza preavviso.
In particolare Defranceschi, sollecitato da cittadini e comitati della Val di Taro chiede chiarezza alla Giunta su diversi punti. “Quanti controlli sono stati effettuati in fase post mortem (cioè dalla sua chiusura) sulla tenuta del sistema di contenimento, per verificare se sussiste la fuoriuscita laterale di percolato, e quali sono stati i risultati ?” ha chiesto il consigliere del Movimento 5 Stelle. “Quanti interventi di emergenza su segnalazione dei cittadini sono stati effettuati equali sono stati i risultati dalla chiusura della discarica ad oggi ?” è il secondo interrogativo cui Defranceschi chiede risposta. Inoltre il rappresentante del Movimento 5 Stelle chiede quali “siano stati i risultati delle periodiche campagne di misura delle acque dei piezometri per la verifica della tenuta verticale della discarica”.
Infine viene chiesto alla Giunta Errani e all’assessore Freda di far luce se dopo i controlli “Sono state inoltrate segnalazioni alla Procura della Repubblica in seguito ad inconvenienti ambientali legati alla fuoriuscita di percolato o a particolari condizioni di inquinamento delle falde verificatesi nella fase post mortem della discarica”. Nell’interrogazione viene poi ricostruito tutto lo storico della discarica Piani di Tiedoli attivata nel 1991 e che ha servito fino al 2007 anche i comuni di Bardi, Varsi, Pellegrino, Varano de Melegari, Solignano, Valmozzola e Bercelo e per un determinato periodo per i Comuni di Collecchio, Fidenza e Salsomaggiore. Nel 2007 “la discarica è entrata in fase post mortem, che rappresenta un periodo indefinito ma molto delicato per i possibili effetti ambientali che possono generarsi anche se il conferimento di rifiuti non viene più effettuato, a causa dei processi biochimici interni che portano alla produzione di percolato e b iogas” spiega Defranceschi nell’interrogazione. Sul suo sito web la Comunità Montana “informa che sono attivi piezometri per il controllo dei contaminati in falda e semestralmente viene prelevata l’acqua e analizzata, come pure semestralmente viene campionato il percolato per verificarne le caratteristiche e la radioattività”. RICHIESTA CONTROLLI SENZA PREAVVISO Da lì la richiesta di conoscere i risultati. Il capogruppo del Movimento 5 Stelle inoltre rileva come “cittadini, come singoli e come gruppi organizzati, continuano a denunciare lo sversamento di percolato nella rete idrica superficiale, che afferisce al fiume Taro”. I controlli pero’ vengono fatti solo a campione dall’Arpa tanto come rileva Defranceschi che “nel programma delle attività di Arpa sezione di Parma viene riportata la seguente attività di controlli per il 2012 tramite controlli a campione in contraddittorio con i soggetti interessati (gestori discariche/proprietari del sito) verificando la correttezza delle operazioni compiute e, se del caso, prelevando le matrici ambientali ritenute più significative sulla base dei pregressi dati di monitoraggio. Verranno inoltre esaminati i dati degli autocontrolli effettuati e trasmessi dal Gestore e verrà predisposto una relazione riassuntiva per la Provincia”.
Da lì la richiesta di maggiori attenzioni da parte del consigliere regionale del Movimento 5 Stelle che fa notare che “il tipo di controlli stabilito ai sensi di legge, non si sostituisce alle operazioni di vigilanza che sono orientate a verificare eventuali inconvenienti ambientali, da eseguire prevalentemente senza preavviso o su segnalazione dei cittadini in caso di emergenze”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    04 Febbraio @ 20.05

    MA CHE FACCIA DI BRONZO DEFRANCESCHI ! SE NON SI PUO' INCENERIRE.........

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

IL CASO

La svolta: Ryanair riconosce i sindacati

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260