-2°

Provincia-Emilia

Sesta traversata appenninica con i cani da slitta "Balla coi lupi"

0

Prende il via mercoledì mattina da Febbio la 6° Traversata appenninica con i cani da slitta Balla coi lupi”. Al via 15 equipaggi provenienti da tutta Italia. La manifestazione organizzata dalla pro loco di Miscoso è ormai diventata un appuntamento  classico dello sleddog italiano e l’unica sull’intero arco appenninico. Le richieste di partecipazione sono ogni anno maggiori ma devono essere limitate ad una massino di quindici equipaggi per motivi organizzativi. Le condizioni della neve, dopo l’ultima forte precipitazione di sabato notte, sono ideali e durante i cinque giorni della Traversata sono previste, in quota altre nevicate. Tra gli equipaggi di questa edizione ci sarà anche un gradito ritorno, quello di Fabrizio Lovati che ha al suo attivo tre partecipazioni alla leggendaria Iditarod la corsa che ogni anno si disputa in Alaska lunga 1800 chilometri. Al via anche due equipaggi femminili, segno questo che lo sleddog sta coinvolgendo anche appassionate del gentil sesso che fino ad oggi, in Italia, si erano limitate a svolgere il ruolo di Handler per mariti o fidanzati.
Questi gli iscritti: Roberto Aletto (L’Aquila), Giuseppe Prampolini Como), Marco Ossola (Varese), Renato Alberoni (Padova), Doriano Gambini (Crevalcore), Giovanni Ravelli (Cesena), Antonio Ballatore (San Vito di Cadore), Debora Del Fabbro (San vito di Cadore), Piero Natali (Lucca), Antonio Peranzi  (Piazza ala Serchio), Marcello Mancini (L’Aquila), Alessandra Ghirardi (Vicenza),  Antonio Rodondella Roma), Fabrizio Lovati (Aosta), Jack Maestranzi (Aosta).
“Balla coi lupi” prevede quest’anno nove tappe, da mercoledì a domenica che da Febbio, attraverso tutto il territorio del Parco Nazionale dell’appennino tosco emiliano porteranno la carovana fino al traguardi di Schia nel Parmense. Il percorso si sviluppa in maggior parte su sentieri in quota, sempre oltre i mille metri. Le mute sono composte da quattro a otto cani, in maggior parte Siberian Husky (la razza preferita dai “puristi”), ma non mancano altre rappresentanze come i Samoiedi e gli Alaskani. L’edizione di quest’anno prevede tra l’altro alcuni guadi di torrenti che in seguito alle forti piogge che hanno interessato anche l’alto appennino potrebbero rivelarsi abbastanza difficoltosi come quelli del Riarbero, del Secchia e della Liocca. Ma come sempre sia i cani che i musher se la caveranno con un bagno fuori stagione! Anche per questa edizione sono previsti due campi notturni, a Pian Vallese e, novità assoluta, al Lago del Ventasso. Conduttori e cani passeranno la notte all’aperto, i primi all’interno delle tende (Magari con qualche cane che farà da scaldino) i secondi sulla neve. Un altro aspetto che si ricollega alle tradizioni più antiche dello sleddog quando, nel Grande Nord, uomini e cani dormivano all’aperto.
Questo il programma:
6 febbraio – ore 9 ritrovo a Febbio, incontro con le scolaresche. Ore 10 partenza per il rifugio Segherie dell’Abetina Reale dove sarà il punto di ristoro. Ore 15,30 seconda tappa Segherie Pian Vallese (Febbio) e allestimento del campo notturno.
7 febbraio – Terza tappa. Monte Orsaro, passo della Cisa, Motecagno. Partenza ore 9,30. Ristoro a Ospitaletto e alle 15,30 quarta tappa Ospitaletto (o passo di Pradarena) Cerreto dove avverrà la cena ed il pernottamento.
8 febbraio – Quinta tappa. Ore 9,30. Passo del Cerreto-Rifugio di Pratizzano. Ristoro e alle 16 sesta tappa Pratizzano-Lago del Ventasso dove verrà allestito il secondo campo notturno.
9 febbraio – Settima tappa. Lago del Ventasso-Succiso. Partenza ore 9,30. Ristoro alla Valle dei cavalieri e nel pomeriggio alle 15 ottava tappa Succiso Miscoso
10 febbraio – Trasferimento a Schia per l’ultima frazione Pian della Giara-Schia. Partenza alle 10,30 arrivo alle 12,30.
Vi potranno essere variazioni di percorso dettate da mutate condizioni atmosferiche che potrebbero presentare pericoli o rischi sia per gli uomini che per i cani. La carovana sarà comunque accompagnata da un veterinario e alcune motoslitte che dovranno “battere” la pista ma anche servire da mezzo di soccorso in caso di necessità.
Per informazioni, anche durante la Traversata, contattare Stefano Dolci tel. 393 930 3196 o Giorgio Campanini, addetto stampa tel. 3382685053 o 3381527840. E’ possibile ricevere via mail, alla fine di ogni tappa, alcune immagini fotografiche.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017