11°

Provincia-Emilia

Sesta traversata appenninica con i cani da slitta "Balla coi lupi"

Ricevi gratis le news
0

Prende il via mercoledì mattina da Febbio la 6° Traversata appenninica con i cani da slitta Balla coi lupi”. Al via 15 equipaggi provenienti da tutta Italia. La manifestazione organizzata dalla pro loco di Miscoso è ormai diventata un appuntamento  classico dello sleddog italiano e l’unica sull’intero arco appenninico. Le richieste di partecipazione sono ogni anno maggiori ma devono essere limitate ad una massino di quindici equipaggi per motivi organizzativi. Le condizioni della neve, dopo l’ultima forte precipitazione di sabato notte, sono ideali e durante i cinque giorni della Traversata sono previste, in quota altre nevicate. Tra gli equipaggi di questa edizione ci sarà anche un gradito ritorno, quello di Fabrizio Lovati che ha al suo attivo tre partecipazioni alla leggendaria Iditarod la corsa che ogni anno si disputa in Alaska lunga 1800 chilometri. Al via anche due equipaggi femminili, segno questo che lo sleddog sta coinvolgendo anche appassionate del gentil sesso che fino ad oggi, in Italia, si erano limitate a svolgere il ruolo di Handler per mariti o fidanzati.
Questi gli iscritti: Roberto Aletto (L’Aquila), Giuseppe Prampolini Como), Marco Ossola (Varese), Renato Alberoni (Padova), Doriano Gambini (Crevalcore), Giovanni Ravelli (Cesena), Antonio Ballatore (San Vito di Cadore), Debora Del Fabbro (San vito di Cadore), Piero Natali (Lucca), Antonio Peranzi  (Piazza ala Serchio), Marcello Mancini (L’Aquila), Alessandra Ghirardi (Vicenza),  Antonio Rodondella Roma), Fabrizio Lovati (Aosta), Jack Maestranzi (Aosta).
“Balla coi lupi” prevede quest’anno nove tappe, da mercoledì a domenica che da Febbio, attraverso tutto il territorio del Parco Nazionale dell’appennino tosco emiliano porteranno la carovana fino al traguardi di Schia nel Parmense. Il percorso si sviluppa in maggior parte su sentieri in quota, sempre oltre i mille metri. Le mute sono composte da quattro a otto cani, in maggior parte Siberian Husky (la razza preferita dai “puristi”), ma non mancano altre rappresentanze come i Samoiedi e gli Alaskani. L’edizione di quest’anno prevede tra l’altro alcuni guadi di torrenti che in seguito alle forti piogge che hanno interessato anche l’alto appennino potrebbero rivelarsi abbastanza difficoltosi come quelli del Riarbero, del Secchia e della Liocca. Ma come sempre sia i cani che i musher se la caveranno con un bagno fuori stagione! Anche per questa edizione sono previsti due campi notturni, a Pian Vallese e, novità assoluta, al Lago del Ventasso. Conduttori e cani passeranno la notte all’aperto, i primi all’interno delle tende (Magari con qualche cane che farà da scaldino) i secondi sulla neve. Un altro aspetto che si ricollega alle tradizioni più antiche dello sleddog quando, nel Grande Nord, uomini e cani dormivano all’aperto.
Questo il programma:
6 febbraio – ore 9 ritrovo a Febbio, incontro con le scolaresche. Ore 10 partenza per il rifugio Segherie dell’Abetina Reale dove sarà il punto di ristoro. Ore 15,30 seconda tappa Segherie Pian Vallese (Febbio) e allestimento del campo notturno.
7 febbraio – Terza tappa. Monte Orsaro, passo della Cisa, Motecagno. Partenza ore 9,30. Ristoro a Ospitaletto e alle 15,30 quarta tappa Ospitaletto (o passo di Pradarena) Cerreto dove avverrà la cena ed il pernottamento.
8 febbraio – Quinta tappa. Ore 9,30. Passo del Cerreto-Rifugio di Pratizzano. Ristoro e alle 16 sesta tappa Pratizzano-Lago del Ventasso dove verrà allestito il secondo campo notturno.
9 febbraio – Settima tappa. Lago del Ventasso-Succiso. Partenza ore 9,30. Ristoro alla Valle dei cavalieri e nel pomeriggio alle 15 ottava tappa Succiso Miscoso
10 febbraio – Trasferimento a Schia per l’ultima frazione Pian della Giara-Schia. Partenza alle 10,30 arrivo alle 12,30.
Vi potranno essere variazioni di percorso dettate da mutate condizioni atmosferiche che potrebbero presentare pericoli o rischi sia per gli uomini che per i cani. La carovana sarà comunque accompagnata da un veterinario e alcune motoslitte che dovranno “battere” la pista ma anche servire da mezzo di soccorso in caso di necessità.
Per informazioni, anche durante la Traversata, contattare Stefano Dolci tel. 393 930 3196 o Giorgio Campanini, addetto stampa tel. 3382685053 o 3381527840. E’ possibile ricevere via mail, alla fine di ogni tappa, alcune immagini fotografiche.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Non ce l'ha fatta la 71enne ucraina travolta in via Langhirano

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti