10°

20°

Provincia-Emilia

Truffa, guida senza patente e stato di ebbrezza: arrestato moldavo a Traversetolo

10

I militari della Compagnia Carabinieri di Parma hanno rintracciato nella giornata di ieri e tratto in arresto a Traversetolo un ricercato in campo europeo per il reato di truffa e guida senza patente in stato di ebrezza alcolica. Costui, C.A. moldavo del 1981, clandestino pregiudicato, è stato intercettato dai militari della dipendente Stazione di Traversetolo dopo aver acquisito la notizia che in quel centro, da poco, si era trasferito uno straniero che si sottraeva alla giustizia. In particolare l’uomo è stato condannato dal tribunale di Chisinau (Moldavia) in quanto i reati commessi si sono verificati in quella nazione, nel periodo gennaio 2008 – gennaio 2011, ai danni di suoi concittadini, per la truffa, e causando vittime moldave per il reato di guida senza patente in stato di ebrezza.

Lo straniero è stato rintracciato dagli operanti, guidati dal neo Comandante di Stazione M.A.s.UPS Angelo Covato, mentre si aggirava per le vie cittadine da solo e, successivamente, è stato fermato e trasferito presso la caserma per le attività di rito. L’arrestato è ora ristretto presso il carcere di Parma e verosimilmente verrà estradato in Moldavia per scontare una pena di circa 10 anni di reclusione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fede

    06 Febbraio @ 11.11

    @laura,scusa eh, ma se gli italiani ti fanno così schifo trasferisciti in moldavia..ti garantisco che la le donne le trattano benisssssimo!

    Rispondi

  • gialloeblu

    06 Febbraio @ 10.45

    @laura hai ragione, siamo stupidi, italiani siamo dei veri delinquenti.........infatti NOI pensiamo ai nostri di delinquenti e I MOLDAVI PENSINO AI LORO DI DELINQUENTI!!!!!!!a casa loro però!!!!!!

    Rispondi

  • filippo

    06 Febbraio @ 08.35

    ormai tutti avranno capito perchè tutti i balordi vengono a delinquere nel nostro paese,la ragione è semplice perchè nei loro paesi la giustizia non è blanda come quì da noi ,là con poco ti massacrano e attorno non hanno quei rompiscatole di buonisti sempre pronti a piangere per Caino e a rimanere indifferenti per Abele,è ora di svegliarsi.

    Rispondi

  • laura

    05 Febbraio @ 21.49

    ma siete proprio degli stupidi. gli italiani sono dei veri delinquenti ... ogni giorno si sente in tv uno che ha ammazzato la propria madre o il padre... tutta la famiglia e non si pentono neanche..fatte schifo

    Rispondi

  • Puzzi

    05 Febbraio @ 20.30

    Adesso sappiamo perché i moldavi vengono tutti in Italia. Venghino siòre e siòri, venghino. 10 anni per truffa e guida senza patente, mentre Katarina Miroslava è libera dopo solo 12 anni per aver fatto ammazzre come un cane il suo amante? E purtroppo è ben peggio di così. Vogliamo parlare di Carretta, che ha ammazzato i genitori, li ha fatti a pezzi e buttati nella discarica? dei "fidanzatini" che hanno trucidato una famiglia compreso il fratellino piccolo sventrato ed amputato dalle coltellate? Tutti liberi siòre e siòri!!! E i delinquenti di tutto il mondo vengono qui da noi. W Pannella! A morte Pannella!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling