11°

29°

Provincia-Emilia

Fornovo - Il futuro dell'area ex-Eni: "Attività produttive e servizi"

Fornovo - Il futuro dell'area ex-Eni: "Attività produttive e servizi"
0

FORNOVO
L’analisi del presente e le riflessioni sul futuro del paese, con allegata una proposta concreta per la riqualificazione dell’area ex Eni, sono stati il risultato dell’incontro-convegno organizzato dall’associazione Fornovo il tuo paese e aperto alla cittadinanza.
Un invito alla partecipazione attiva che è stato raccolto da un pubblico numeroso e interessato al tema proposto: «Fornovo ed il suo territorio alla confluenza del Taro e del Ceno», prospettive di sviluppo economico e rinascita dell’Area Ex Eni. Il titolo sottintendeva al tema centrale dell’incontro e in generale di questo periodo storico-politico del nostro Paese: il lavoro e le possibili prospettive occupazionali nel nostro comprensorio.
Ad introdurre l’incontro il presidente dell’associazione Daniele Varesi che ha sottolineato come quest’ultima iniziativa rappresenti il naturale proseguimento del progetto Fornovo 2020 il paese che vorrei, che nel 2010 aveva visto i cittadini direttamente coinvolti a comporre una mappa di interventi per il paese sui diversi settori, dall’ambiente all’urbanistica, al sociale. «In questo caso - ha detto Varesi - concentriamo l’attenzione sul declino occupazionale ed economico del nostro territorio. Siamo convinti che occorra un’economia innovativa, che non prescinda dal commercio, accompagnata da una politica amministrativa: un piano che, teniamo a precisare, non vuole essere un confronto con le proposte dell’amministrazione. Le nostre attività economiche - ha proseguito Varesi - travalicano i confini politici e delineano una macroarea economica e sociale, che esprime grandi competenze, innovazione e qualificazione. Pensiamo che nuove forme di comunicazione di natura consorziale con i supporti messi a disposizione dai Piani Speciali dalla Regione potrebbero dare grande impulso al all’insegna della conoscenza, creatività, innovazione».
Base di partenza di qualsiasi proposta, la visione sociale del territorio in particolare nel rapporto tra il lavoro e città: lettura che è stato proposta da Alessandro Bosi. Nel ripercorrere storicamente l’adeguamento del modello delle città al lavoro ha sottolineato la necessità di ripensare ad una nuova organizzazione del lavoro, per i prossimi vent’anni e di conseguenza ad un nuovo modo di intendere la vita urbana. E’ toccato quindi agli architetti Gino Lombatti e Marco Filippini illustrare il loro progetto di fattibilità, frutto di diverse considerazioni: una proposta concentrata sull’area ex Eni, in risposta ai bisogni espressi nel tempo dagli imprenditori. Partendo dal presupposto che l’area, per storia e vocazione, non possa che ospitare attività produttive, i due progettisti hanno individuato i possibili spazi di nuovi insediamenti, che secondo i calcoli dovrebbero coincidere la domanda delle aziende locali che intendono espandersi. Alle strutture produttive, inserite in un contesto urbanisticamente gradevole, con piante e collegamenti alle aree verdi del Parco del Taro e degli impianti sportivi, implementati, comprenderebbe anche una struttura di servizio comune non solo alle attività fornovesi ma del comprensorio, con spazi dedicati alla ricerca, alla logistica, alle aule per la formazione, in un’ottica di consorzialità tra le diverse aziende, di Fornovo, punto centrale, e dei vicini distretti. Una galleria collegherebbe l’area alla zona dell’Itosos e quindi al resto del paese. Positivi i pareri espressi dai diversi interventi sulla proposta presentata: i tempi di realizzazione relativamente veloci, ed una bonifica mirata dell’area da parte della proprietà sono i principali vantaggi segnalati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso:

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima