10°

18°

Provincia-Emilia

La fusione dei Comuni piace ai sissesi

0

Cristian Calestani
La maggioranza dei cittadini è favorevole. Ma molti, specie coloro che sono più legati alle tradizioni, storcono il naso davanti al progetto della nascita di una fusione. In tanti poi rivendicano un ruolo centrale per Sissa, specie se l’accordo dovesse avvenire a tre con Trecasali e Roccabianca, senza l’eventuale coinvolgimento di San Secondo.
Dopo le prime dichiarazioni ufficiali dei tre sindaci – Grazia Cavanna per Sissa, Nicola Bernardi per Trecasali e Giorgio Quarantelli per Roccabianca – il tema della fusione diventa centrale tra i cittadini di Sissa.
Non c’è solo fantapolitica, ma la volontà di pensare al futuro istituzionale del paese.
«La fusione sarebbe certamente una cosa giusta per risparmiare – commenta Bruno Cavazzini, ex vigile del paese -. Però si pone subito un interrogativo: dove si farà la sede del nuovo Comune? L’eventuale coinvolgimento di San Secondo farebbe ricadere la scelta per forze di cose su quel paese essendo il più grande, ma se l’accordo fosse a tre è chiaro che Sissa avrebbe tutto il diritto per divenire il centro del nuovo ente». «La Fusione con Trecasali è tassativa» sentenzia invece Sante Maccarini. Come lui la pensano «Il Moro» Vittorio Grignaffini e Giorgio Guareschi che aggiunge: «è una strada obbligata, ma purtroppo ancora troppi in Italia non riescono a comprenderlo perché si resta fortemente legati alle logiche del campanilismo».
 Più cauto il giudizio di Nunzia Sommese: «se ci sono veri vantaggi come un incremento delle risorse e un miglioramento del servizio di trasporto pubblico al livello di altri paesi non sono affatto contraria» sostiene.
Favorevole anche Divo Cerri che commenta «dovrebbe essere un vantaggio, anche se poi si vedono casi come quelli di Polesine e Zibello che hanno fatto molta fatica ad unirsi provandoci per anni». «Se conviene, si può fare» aggiunge Sante Maradini.
Favorevoli anche Gianni Sbernini, «così facendo tre realtà che attualmente contano poco su scala provinciale potranno avere un peso maggiore», e Samuele Rivara che ha ricordato «le tante cose su cui già si collabora, a partire dalla scuola, con Trecasali». Pensiero condiviso in famiglia anche dal papà Giuseppe Rivara: «bisogna accorpare e risparmiare».
«La fusione ci può stare – sostiene Paolo Mori -, ma ad ogni paese deve essere garantita una rappresentanza equivalente agli altri indipendentemente dal numero degli abitanti». A ritenere positiva l’idea della fusione c’è anche un ex consigliere comunale come Fausto Balestrazzi: «l’importante è che si contengano le spese, ottimizzando il personale e che non succeda come per la casa di riposo dove con la nascita dell’Asp è stato necessario prevedere figure dirigenziali in più». E un altro ex consigliere come Claudio Cerri dice di essere «favorevole dinnanzi comunque ad una strada obbligata».
Non mancano comunque gli scettici e i contrari.
«Non sono del tutto d’accordo – spiega Giuliano Bolzoni -. Con la fusione Sissa rischierebbe di perdere la sua identità, le sue radici e le sue tradizioni. Dovendosi accorpare con Trecasali è però bene che il municipio resti a Sissa perché in passato Trecasali ha già ricevuto la scuola ed ora, anche nel rispetto della legge che privilegia il paese con la popolazione più numerosa, è bene che il municipio resti qui».
«Meglio soli che male accompagnati» sentenzia Carlo Galli nell’esternare la sua contrarietà. «Sono per l’autonomia di Sissa – dichiara Sante Cesari -. Abbiamo già perso la scuola e rischiato di perdere la caserma. Non vogliamo peggiorare ancora». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma"

SOCIAL NETWORK

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma" Foto

Presentazione libro (Vanni)

Intervista

"Nessuno può fermarmi": un romanzo ricorda la tragedia dell'Arandora Star Video

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Incidente in autostrada: 5 chilometri di coda fra il bivio A1/A15 e Campegine Tempo reale

Autostrada

Incidente mortale in A1: lunghe code tra Fidenza e Parma, problemi anche in tangenziale

Incidente anche verso Milano: code tra Fidenza e Fiorenzuola

Parma

Una lettrice bloccata in coda in A1: "Abbiamo spento la macchina, attesa interminabile e disagi"

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

Sondaggio

"Il Parma andrà in B? Avete fiducia?": prevale il pessimismo, "no" al 63%

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

17commenti

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

1commento

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

Ausl

Cup: fila agli sportelli per un’altra settimana

Problemi a causa dell’installazione della nuova anagrafe sanitaria regionale

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

vasto

Uccise l'uomo che investì la moglie: condannato a 30 anni

1commento

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

SOCIETA'

WEEKEND

I cinque eventi imperdibili di sabato e domenica

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

LIBRO 

Emozioni del calcio di una volta

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery