12°

Provincia-Emilia

Plebiscito dei collecchiesi per la raccolta porta a porta

Plebiscito dei collecchiesi per la raccolta porta a porta
Ricevi gratis le news
0

Gian Carlo Zanacca
Le modalità della raccolta porta a porta, a tre anni dalla loro attivazione, piacciono ai collecchiesi.
Per il 97%,  su un campione di 2.200 intervistati, funzionano bene: il 37% è molto soddisfatto, il 60% abbastanza soddisfatto, il 3% poco soddisfatto e lo zero per cento per niente soddisfatto.
Lo dice un’indagine effettuata da Iren Emilia su un campione di 2.751 utenti, 1.142 maschi e 1.609 femmine, tramite un questionario anonimo che ha interessato il 37% delle utenze del Comune di cui 93% utenze domestiche e 7% utenze non domestiche.
La maggior parte degli intervistati è di sesso femminile, il 58%, ed appartiene ad una fascia di età dai 31 ai 45 anni. L’analisi è stata effettuata nel mese di novembre del 2012.
Nelle analisi degli intervistati si è fatta un’ulteriore scrematura tenendo conto di 2.200 intervistati sui 2.751, cioè di coloro che si occupano direttamente della raccolta differenziata.
«Una buona raccolta differenziata è il risultato di un cambiamento culturale - spiega il vicesindaco con delega all’ambiente Maristella Galli – un concetto legato alla consapevolezza che ognuno di noi può contribuire attraverso una corretta suddivisione dei rifiuti a migliorare il loro smaltimento, con maggiori opportunità legate alla filiera del riciclo».
Esistono ancora alcuni problemi come l’abbandono di rifiuti in zone del paese poste in periferia. Spesso sono materiali provenienti da cantieri ma anche mobili o esiti di traslochi di appartamenti. «Per questo - avverte Maristella Galli -  sarà intensificato il controllo attraverso la Polizia Municipale che potrà comminare sanzioni a partire da 30 euro fino a 500».
La raccolta porta a porta prevede da parte dei singoli cittadini la suddivisione domestica di alcuni rifiuti: nel sacco giallo vanno plastica e barattolame, nel contenitore marrone l’organico, nei bidoni azzurri la carta ed in quelli grigi i rifiuti residui. In corrispondenza dei vari quartieri esistono poi cassonetti per il verde e le campane di colore verde per il vetro.
La raccolta differenziata si attesta, oggi, al 75%, un buon livello. Fra le segnalazioni più ricorrenti da parte degli intervistati, ne sono state enucleate tre principali: la mancata vuotatura, la riparazione dei cassonetti danneggiati e le modalità di esecuzione del servizio di raccolta porta a porta. Si tratta di lamentele contenute, 185, su un totale di 2.200 utenti.
Positivo il giudizio dei collecchiesi in merito alla campagna comunicativa messa in atto in relazione alla raccolta porta a porta: il 95 % degli intervistati ha sostenuto di essere stato adeguatamente informato.
Ma non mancano alcuni interrogativi legati, per esempio, alla modalità di operazione dei rifiuti o sul funzionamento della raccolta di rifiuti ingombranti, oppure dove reperire i sacchi.
 Per quanto riguarda il sito internet di Iren Emilia, www.irenemilia.it, il 57% degli intervistati utilizza internet per lavoro, il 40 % è entrato almeno una volta nel sito, mentre ancora poco usata è la casella postale Ambiente.parma.
Il centro di raccolta differenziata comunale di via Genova, nella zona del depuratore,  è considerato dal 73% degli intervistati un punto di riferimento importante. Attualmente segue orario invernale: dal lunedì al sabato dalle ore 8:30 alle ore 12; giovedì e sabato pomeriggio dalle ore 14 alle ore 18.
Solo il 25% degli intervistati ha usato il numero verde ambiente: 800 212607 con soddisfazione da parte del 90 % degli interpellati. Questo numero dovrà essere utilizzato dai cittadini anche per concordare il ritiro dalle abitazioni dei rifiuti ingombranti, che fino ad oggi era gestito dall’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Collecchio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica, sorrisi e divertimento al Primo Piano

FESTE

Serata di festa al Primo Piano: ecco chi c'era Foto

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

IL CASO

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

DROGA E UBRIACHI

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

3commenti

Weekend

Il sabato in provincia? Tutti gli eventi in agenda

GAZZAREPORTER

Impressioni di novembre: Parma nella nebbia Fotogallery

Foto del lettore Ruggero Maggi - Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video

Fidenza

Ladro di biciclette colto sul fatto

APPENNINO

Schia, lo skilift Prato Grosso riaperto a breve

Fidenza

Defabiani, il tenore che aveva esordito con il liscio

Imprese

Gea Niro Soavi «Factory of the year»

Palanzano

E' morto Ugolotti: durante la guerra venne graziato da un tedesco

Sorbolo

Domenica ponte sull'Enza chiuso, i percorsi alternativi

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

CARABINIERI

Furto con esplosione a Piacenza: i banditi fuggono verso Parma 

Presa d’assalto cassa continua uffici, autori fuggiti con denaro

PARMA

Rubò i salami all'Esselunga, ora ci prova con il Parmigiano Reggiano: denunciato 41enne senegalese

L'africano è stato denunciato dalle Volanti

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

AUTOSTRADA

A1: caselli chiusi per lavori a Parma e Fidenza

ITALIA/MONDO

TORINO

Incinta a 11 anni dopo lo stupro: arrestato vicino di casa

egitto

Bomba e spari, attentato nella moschea nel Sinai: 235 morti

SPORT

Moto

Biaggi non torna indietro: "La mia carriera è finita"

SERIE B

Empoli-Frosinone 3-3 rocambolesco. Il Parma sempre primo

SOCIETA'

IL DISCO

Seconds Out, la leggenda dei Genesis dal vivo

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R