13°

31°

Provincia-Emilia

Lucchi: "Un sindaco non andrà a votare"

Lucchi: "Un sindaco non andrà a votare"
14

UN SINDACO NON ANDRA’ A VOTARE
Pensando alle notti insonni, di un tempo, per la smania di votare il giorno dopo, e sempre di buon’ora, per la paura che arrivasse un impedimento di qualsiasi tipo per non poterlo fare, non avrei mai immaginato di prendere la grave decisione di non votare per le elezioni politiche. Una decisione veramente grave, presa con sofferenza e nella macerazione. Presa non per qualunquismo e disinteresse, ma al contrario, per amore della democrazia, per l’impegno politico che considero vitale e un dovere per ogni cittadino. Ho aspettato, dato tempo, al Parlamento, nella speranza tornasse a rispettare la Costituzione e le regole democratiche, ma non è servito a nulla. Per la terza elezione consecutiva, del Parlamento, avremo dei nominati e non degli eletti.
Il mio voto non contribuisce, per nulla, ad eleggere quanti dovrebbero, a mio nome e del Popolo Sovrano, rappresentarmi. Saranno nominati tutti i Parlamentari scelti da 6/7 persone e non dal Popolo.
La goccia che ha fatto traboccare il vaso, il mio vaso, è l’aver costatato, senza ragionevole dubbio, che tutti, ma proprio tutti, nei partiti, hanno preso gusto a sminuire il voto, togliere la “modesta” possibilità di scelta ai cittadini. Dopo la nomina e non elezione dei Parlamentari adesso si avrà la nomina del Presidente della Provincia e dell’Unione dei Comuni con svilimento di quanti, sindaci e consiglieri comunali, continueranno ad essere eletti ma non avranno nessun potere decisionale, non rappresenteranno, nei fatti, nessuno.
Con questa grave e sofferta decisione, di non andare a votare, non sento di tradire, al contrario esalto, a mio avviso, il sacrificio di migliaia di persone che nei secoli si sono sacrificati, hanno sofferto, sono stati picchiati, imprigionati, uccisi, per “regalarci” il suffragio universale. “Regalo” di cui, evidentemente, non siamo degni se lo lasciamo gradatamente scippare in un assordante silenzio.
Spero che la mia scheda, che quest’anno, per la prima volta, non cadrà nell’urna, faccia rumore.

Luigi Lucchi (sindaco di Berceto)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Puzzi

    10 Febbraio @ 15.52

    Come reagisce il sig. Lucchi al "silenzio assordante" che lui stesso denuncia? Chiudendosi nel silenzio dell'astensione dal voto. Altra meravigliosa chicca del sig. CONTRADDIZIONE. Prima diceva che teneva tanto ai suoi cittadini, e ha continuato però a dichiarare che non vedeva l'ora di buttare nel ce...so tutte le risorse economiche che lo Stato e la Regione sono pronti a dare per anni e anni ai suoi cittadini nel caso si procedesse alla creazione di una Unione / Fusione fra i Comuni vicini. Mi sembra che il sig. CONTRADDIZIONE debba davvero prendersi una pausa di riflessione, visto che non sta nemmeno vedendo la trave nell'occhio! Egregio Lucchi, la nuova politica, col suo 18% in Sicilia e col nuovo Sindaco a Parma, sta urlando tutta la sua voglia di cambiare uno Stato corrotto fin nel midollo come il nostro. Lei dove vive per non sentire tutto questo clamore? con le pecore come fanno in Sardegna? Ci ripensil, la prego. Vada a votare, così potrà incidere nel futuro del nostro bel Paese

    Rispondi

  • LUIGI LUCCHI

    10 Febbraio @ 13.43

    Una decisione, la mia, che giustamente, porta a discussioni con opinioni diverse. La mia è una protesta che verrà messa a verbale, nel seggio. Non sono certamente un qualunquista. Prendo atto, protestando, che nel silenzio assordante, da parte di tutti, hanno tolto un diritto/dovere costato morti, sacrifici, sofferenze, per millenni; IL VOTO. Adesso sono tutti nominati non eletti. I Sindaci sono restati gli unici eletti e facendo le Unioni, organo non elettivo, tolgono anche questo misero diritto ai cittadini. Mi meraviglio che il POPOLO SOVRANO accetti tutto questo e sia convinto di una cosa che palesemente non è vera. I propri rappresentanti non li elegge piu' da tre legislature.

    Rispondi

  • franco

    10 Febbraio @ 11.33

    Non si dovrebbe, ma penso che sia l'unico modo per contestare il "baraccone" politico italiano. Ha ragione Lucchi: dove il cittadino potrebbe contare non può scegliere (politiche) e dove sceglie (amministrative) presto non conterà più niente chi è stato scelto. Bella roba!

    Rispondi

  • maria

    10 Febbraio @ 11.19

    troppo comoda la sua decisione sig lucchi........ si ricordi che se occupa la poltrona di sindaco .... e' perche' qualcuno ha VOTATO per lei

    Rispondi

  • federico

    10 Febbraio @ 11.01

    Intanto, Lucchi è già sul carro dei vincitori: il partito del non voto. Quindi è maggioranza. Le motivazioni sono direi puerili. La possibilità di cambiare c'è.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

3commenti

Parma

Una lettrice: "Un uomo nudo nel piazzale della stazione"

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

MILANO

Al via l'assemblea di Parmalat, Chersicla rinuncia a presiedere

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

1commento

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover