15°

28°

Provincia-Emilia

Provincia, la Mecarelli sbatte la porta

Provincia, la Mecarelli sbatte la porta
Ricevi gratis le news
1

di Luca Molinari

Paola Mecarelli «trasloca» tra i banchi dell’opposizione in consiglio provinciale. Una scelta che rende ancor più risicata la maggioranza su cui si regge l’attuale giunta e potrebbe anche provocare qualche colpo di scena negli ultimi mesi di mandato del presidente, Vincenzo Bernazzoli.

Dopo le divergenze con Rifondazione, ora le defezioni arrivano dal centro della coalizione, e rendono traballante una maggioranza già zoppa. D’ora in avanti, anche un singolo voto farà la differenza e il parere degli esponenti di forze come Rifondazione diventerà determinante. Nell’attesa di vedere come evolverà la situazione, Paola Mecarelli, durante la conferenza stampa di ieri mattina nelle sale di piazzale della Pace, definisce la sua uscita dalla maggioranza «un’azione di coerenza legata al fatto che da un paio di anni a questa parte non ho condiviso quasi nessuna delle azioni di governo».

La consigliera assicura anche che per ora non stringerà alleanze e il nome del gruppo che rappresenta, «Provincia Nuova», resterà lo stesso. Alle prossime elezioni provinciali invece, salvo colpi di scena, dovrebbe approdare nel neonato gruppo di centro che comprende riformisti, Udc e Civiltà parmigiana. Le divergenze che hanno invece portato la Mecarelli al «divorzio» dalla maggioranza sono molteplici. A cominciare dall’assenza di «un piano strategico - attacca - in grado di coinvolgere e sviluppare in maniera organica il territorio». Grave anche la mancanza di ascolto «dei consiglieri provinciali da parte dell’esecutivo - prosegue -. Più volte sono state disattese delibere di consiglio da parte degli assessori col beneplacito del presidente». La Mecarelli boccia pure le politiche urbanistiche e turistiche legate ai territori da cui proviene, Salsomaggiore e Tabiano. «Sono state compiute azioni dequalificanti e compromettenti l’economia di queste realtà - osserva -. A partire dalla fusione delle terme, un’azione nefasta che non ha portato giovamento a nessuno, fino alla scelta di non esprimere riserve sulla cementificazione del campo da golf per la realizzazione di 100 nuove villette». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Enrico

    27 Novembre @ 08.28

    La transmigrazione continua.Dai DS alla Rosa nel Pugno.Da questa alla fondazione di un nuovo movimento Provincia Nuova.Da qui brusca sterzata verso il centro con annesso passaggio dai banchi della maggioranza in consiglio provinciale a quelli della minoranza.In attesa di fondersi o federarsi con una nuova compagine che sta per fare la sua comparsa nella corsa verso la presidenza della provincia:quella che comprendera' Riformisti per Parma,UDC e pezzi di cio' che fu Civilta' Parmigiana.La cui figura di spicco pare essere l'attuale assessore alla cultura del comune di Parma Lorenzo Lasagna. Un altro che di cambi di csacca se ne intende,essendo transitato in tempi brevissimi dai DS al listone che amministra attualmente il capoluogo provinciale. Si sa:solo gli stolti non cambiano mai idea.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

4commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

8commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia

Auto contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, un morto. "Pista psichiatrica"

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti