16°

Provincia-Emilia

Salso - Zanaga: "Primarie, ecco perché non mi candido"

Salso - Zanaga: "Primarie, ecco perché non mi candido"
0

Primarie del Pd per la scelta del candidato sindaco: nei giorni scorsi era circolata la voce che fra i papabili aspiranti candidati ci potesse essere anche Francesco Zanaga, attualmente membro del direttivo locale del Pd. E’ lo stesso Zanaga a chiarire la sua posizione.
E’ intenzionato allora a candidarsi?
«No».
Perchè?
«Fare il sindaco della propria città è il mestiere più bello del mondo, ma richiede dedizione totale che al momento per gli impegni professionali e familiari non posso garantire. Partecipare per ottenere ticket e «premi di consolazione» non mi interessa».
Nei mesi scorsi era stato il primo a chiedere le primarie: è «soddisfatto» che alla fine il Pd abbia raggiunto questo traguardo?
«A chi dice che le primarie sono la strada per chi vuole trovare facile visibilità e creare fratture all’interno del partito rispondo che i fatti dimostrano il contrario. Le primarie sono il primo elemento di discontinuità con le scelte del passato; i cittadini chiedono proposte concrete e se, come auspico, questo percorso sarà contraddistinto da una forte apertura a tutte le realtà della città, avremo raggiunto il traguardo».
Durante le ultime amministrative, volontariamente era voluto rimanere fuori dai giochi elettorali, non candidandosi in nessuna lista, ma la sua attenzione per la città non è mai venuta meno: quali sono le priorità in questo momento per la città?
«Essere vicini alle famiglie e alle imprese del territorio significa comprenderne le esigenze e lavorare per portare soluzioni. Nelle famiglie si lavora in due e per lo più lontano da Salso, occorrono agevolazioni ed efficienza per i servizi all’infanzia e le giovani coppie. Imu, tarsu e una stagione invernale sempre più difficile fanno perdere il sonno a chi ha delle attività: per le imprese la parola d’ordine è resistere. Necessitano di una macchina amministrativa semplice, tempestiva, servono agevolazioni per l’accesso al credito, fondi di garanzia, detrazioni fiscali, mentre non servono la tassa di soggiorno, le agenzie di sviluppo territoriale o altri carrozzoni a spese del pubblico (penso alle varie Società d’area, Wtc ). Il Psc va adeguato alle esigenze di oggi per disegnare la strategia di sviluppo della città. Dobbiamo uscire dall’isolamento accelerando la conclusione della tangenziale con la realizzazione del raccordo di Vaio. Dobbiamo costruire un percorso di sviluppo integrato sul territorio Salso-Fidenza con molta attenzione per il comparto di Tabiano».
E sulla questione terme?
«Come ho detto più volte è necessario liberare la città dalla commistione fra politica e gestione delle aziende termali. Prima di essere eletto in consiglio comunale non sapevo nulla dei conti di Terme, nei 5 anni da consigliere non sono stato messo nelle condizioni di saperne molto di più. La questione va affrontata nel merito dei numeri e con grande attenzione per la situazione dei dipendenti, di cui la politica ha la responsabilità e ai quali occorre dare risposte chiare sul loro futuro. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia