-5°

Provincia-Emilia

"Lavorare in sinergia contro la criminalità"

0

La criminalità organizzata a Parma e provincia non spara ma di sicuro prova a fare affari. E’ per questo che le istituzioni e le forze politiche, le stesse che hanno la possibilità di fare leggi per rendere la vita difficile alle mafie, devono tenere alta la guardia.
La richiesta arriva dai candidati del Pd al Parlamento, ma soprattutto dal sindaco di Colorno, Michela Canova, dopo l’operazione della Guardia di finanza di Cremona contro la 'ndrangheta che ha interessato anche un istituto di credito proprio del paese della Bassa, oltre a un paio di ditte di autotrasporti del territorio.
 «Occorre fare squadra e unirci alle province vicine, come Reggio Emilia, dove sono molto avanti nella lotta a questi fenomeni criminali. Bisogna lavorare in sinergia per fermare le attività riconducibili alla criminalità organizzata, in quanto il nostro territorio è sano» afferma la Canova, intenta a non dipingere Colorno come una terra di frontiera, ma nemmeno a sottovalutare i segnali di una presenza criminale che sfrutta soprattutto il settore edile come veicolo di penetrazione.
 «La mia amministrazione non ha mai guardato in faccia a nessuno, e tutte le illegalità riscontrate dal Comune sono state affrontate» avverte prima di far notare un «buco» normativo nella lotta alla mafia. «Se a una ditta che lavora a Reggio è stata data l’interdittiva antimafia - spiega - questa interdittiva non ha valore se la stessa ditta va a lavorare a Parma».
Come avverte Giorgio Pagliari, il rischio di penetrazione mafiosa non riguarda solo Colorno: «Cinque anni fa in consiglio comunale avevo parlato per la prima volta del rapporto della procura antimafia di Bologna, nel quale veniva affermato che Parma rappresentava un territorio di estremo interesse da parte dei Casalesi e della criminalità organizzata. Ricordo anche l’indifferenza dell’allora maggioranza. Chiedo che le politiche urbanistiche abbiano un senso - conclude - perché abbiamo vissuto in una città dove la moda era quella di eliminare il Piano regolatore».
Giuseppe Romanini ribadisce «l'attenzione del Pd ai fenomeni mafiosi in quanto non sono più solo una prerogativa del Sud» mentre Patrizia Maestri avverte: «La difficoltà di accesso al credito e la mancanza di liquidità per le imprese favorisce l’emergere di soggetti pericolosi.
Il Pd è in prima linea nel chiedere il ripristino del falso in bilancio e nel sostenere la lotta all’illegalità, a partire dall’evasione fiscale. Occorre una riforma sulla legge sulla giustizia, e il miglioramento della tracciabilità dei movimenti finanziari, ridotta invece dal governo Berlusconi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

25commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto