Provincia-Emilia

"Lavorare in sinergia contro la criminalità"

0

La criminalità organizzata a Parma e provincia non spara ma di sicuro prova a fare affari. E’ per questo che le istituzioni e le forze politiche, le stesse che hanno la possibilità di fare leggi per rendere la vita difficile alle mafie, devono tenere alta la guardia.
La richiesta arriva dai candidati del Pd al Parlamento, ma soprattutto dal sindaco di Colorno, Michela Canova, dopo l’operazione della Guardia di finanza di Cremona contro la 'ndrangheta che ha interessato anche un istituto di credito proprio del paese della Bassa, oltre a un paio di ditte di autotrasporti del territorio.
 «Occorre fare squadra e unirci alle province vicine, come Reggio Emilia, dove sono molto avanti nella lotta a questi fenomeni criminali. Bisogna lavorare in sinergia per fermare le attività riconducibili alla criminalità organizzata, in quanto il nostro territorio è sano» afferma la Canova, intenta a non dipingere Colorno come una terra di frontiera, ma nemmeno a sottovalutare i segnali di una presenza criminale che sfrutta soprattutto il settore edile come veicolo di penetrazione.
 «La mia amministrazione non ha mai guardato in faccia a nessuno, e tutte le illegalità riscontrate dal Comune sono state affrontate» avverte prima di far notare un «buco» normativo nella lotta alla mafia. «Se a una ditta che lavora a Reggio è stata data l’interdittiva antimafia - spiega - questa interdittiva non ha valore se la stessa ditta va a lavorare a Parma».
Come avverte Giorgio Pagliari, il rischio di penetrazione mafiosa non riguarda solo Colorno: «Cinque anni fa in consiglio comunale avevo parlato per la prima volta del rapporto della procura antimafia di Bologna, nel quale veniva affermato che Parma rappresentava un territorio di estremo interesse da parte dei Casalesi e della criminalità organizzata. Ricordo anche l’indifferenza dell’allora maggioranza. Chiedo che le politiche urbanistiche abbiano un senso - conclude - perché abbiamo vissuto in una città dove la moda era quella di eliminare il Piano regolatore».
Giuseppe Romanini ribadisce «l'attenzione del Pd ai fenomeni mafiosi in quanto non sono più solo una prerogativa del Sud» mentre Patrizia Maestri avverte: «La difficoltà di accesso al credito e la mancanza di liquidità per le imprese favorisce l’emergere di soggetti pericolosi.
Il Pd è in prima linea nel chiedere il ripristino del falso in bilancio e nel sostenere la lotta all’illegalità, a partire dall’evasione fiscale. Occorre una riforma sulla legge sulla giustizia, e il miglioramento della tracciabilità dei movimenti finanziari, ridotta invece dal governo Berlusconi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti