10°

20°

Provincia-Emilia

Riccione: ricorso contro le multe anti-prostituzione? I nomi online

5

RICCIONE (RIMINI), 16 FEB – E' polemica, a Riccione, per la decisione del Comune di pubblicare online i nomi di chi fa ricorso contro le multe fatte per l’ordinanza anti-prostituzione. Lo racconta l’edizione locale del Resto del Carlino.

La scorsa estate il Comune ha infatti emesso un’ordinanza che vieta l’appostamento e l’adescamento. Ma prevede sanzioni anche per chi richiede informazioni o concorda prestazioni sessuali. Fin qui sono state fatte una dozzina di multe e in due hanno deciso di fare ricorso al giudice di pace. Il Comune, nel costituirsi a giudizio, ha deciso di mettere sull'albo pretorio online la delibera che riporta anche il nome del ricorrente, visto che non si tratta di un reato, ma solo di una contravvenzione: la multa, infatti, è fatta per un intralcio al traffico e, come spiegano dall’ufficio legale del Comune, «non ipotizza altri comportamenti con la persona con la quale ci si è intrattenuti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    17 Febbraio @ 17.25

    Le multe, erogate a Riccione in queste circostanze , sono state 6. Di esse , 4 sono state pagate , e nessun nome è stato pubblicato. 2 hanno invece fatto ricorso , e sono questi i due soli nomi ad esser pubblicati. Pare trattarsi di una procedura prevista dalla Legge , che, comunque, non può non insinuare il dubbio di una rappresaglia per il ricorso. Le contravvenzioni erano tuttavia state contestate per "intralcio alla circolazione" , senza espliciti e diretti riferimenti alla prostituzione. Una multa per "intralcio alla circolazione" non è coperta da "privacy".

    Rispondi

  • Franco

    17 Febbraio @ 15.57

    Se viene menzionato il meretricio, tale fattore può essere una violazione della privacy, con la quale si può chiedere un relativo risarcimento.

    Rispondi

  • strajè

    17 Febbraio @ 12.26

    Le multe,che ridere!!!!!! La pubblicazione dei trasgressori,una pagliacciata che non risolve il problema. Problema che esiste da qundo esiste la razza umana e nessuno lo ha mai risolto,anzi con pe persecuzione del fenomeno la cose si sono sempre ingigantite. E' puro moralismo bigotto,dobbiamo mettere sotto controllo il fenomeno, Ma come?????Nonchiedetelo alla Merlin che con la scusa di proteggere le femmine le hanno messe sulle strade. Bel capolavoro !!!!!!! Prima il fenomeno almeno era controllato sanitariamente. Era una prstazione professionale protetta e controllata,ma oggi è pubblica su tutte le strade. Evviva l'iniziativa privata,con i relativi rischi

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    17 Febbraio @ 11.25

    E il Garante per la Privacy, che (per inciso) ci costa decine di migliaia di euro al mese, cosa ne pensa?

    Rispondi

  • francesco brundo

    17 Febbraio @ 10.06

    La multa è un atto pubblico, come una sentenza del tribunale ! Dovrebbero dare la multa per esercizio della prostituzione anche ai nostri politici visto le promesse elettorali che fanno e che mai manterranno. Mi sa che d\\\'ora in avanti per parlare con un uomo politico bisognerà mettersi un preservativo in testa per non prendere malattie.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Si rompe un tubo: strada allagata fra via Montebello e via Galimberti, traffico deviato

parma

Si rompe un tubo: strada allagata fra via Montebello e via Galimberti, traffico deviato Foto

1commento

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: arrestato

In manette un 31enne tunisino

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

BORETTO

Sfilano i cavi di un edificio in disuso per rubare il rame: denunciati un parmigiano e un complice Foto

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

1commento

Calcio

Parma in crisi, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

MUSICA

"Canzone per curare le piante": il nuovo singolo dei ManìnBlù Video

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

9commenti

SACERDOTE

Da Tabiano alla Siberia, la storia di Don Ubaldo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

1commento

CREMONA

La grande commozione all'addio ad Alberto Quaini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

Crisi

Alitalia, Lufthansa: "Nessuna intenzione di acquistarla"

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Eia, qualcuno ha visto Edward?

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

SPORT

CALCIO

Il Venezia vince la Coppa Italia di LegaPro. Inzaghi: "Ho vinto tanto, ora tocca ai miei ragazzi"

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling