21°

31°

Provincia-Emilia

Riccione: ricorso contro le multe anti-prostituzione? I nomi online

Ricevi gratis le news
5

RICCIONE (RIMINI), 16 FEB – E' polemica, a Riccione, per la decisione del Comune di pubblicare online i nomi di chi fa ricorso contro le multe fatte per l’ordinanza anti-prostituzione. Lo racconta l’edizione locale del Resto del Carlino.

La scorsa estate il Comune ha infatti emesso un’ordinanza che vieta l’appostamento e l’adescamento. Ma prevede sanzioni anche per chi richiede informazioni o concorda prestazioni sessuali. Fin qui sono state fatte una dozzina di multe e in due hanno deciso di fare ricorso al giudice di pace. Il Comune, nel costituirsi a giudizio, ha deciso di mettere sull'albo pretorio online la delibera che riporta anche il nome del ricorrente, visto che non si tratta di un reato, ma solo di una contravvenzione: la multa, infatti, è fatta per un intralcio al traffico e, come spiegano dall’ufficio legale del Comune, «non ipotizza altri comportamenti con la persona con la quale ci si è intrattenuti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    17 Febbraio @ 17.25

    Le multe, erogate a Riccione in queste circostanze , sono state 6. Di esse , 4 sono state pagate , e nessun nome è stato pubblicato. 2 hanno invece fatto ricorso , e sono questi i due soli nomi ad esser pubblicati. Pare trattarsi di una procedura prevista dalla Legge , che, comunque, non può non insinuare il dubbio di una rappresaglia per il ricorso. Le contravvenzioni erano tuttavia state contestate per "intralcio alla circolazione" , senza espliciti e diretti riferimenti alla prostituzione. Una multa per "intralcio alla circolazione" non è coperta da "privacy".

    Rispondi

  • Franco

    17 Febbraio @ 15.57

    Se viene menzionato il meretricio, tale fattore può essere una violazione della privacy, con la quale si può chiedere un relativo risarcimento.

    Rispondi

  • strajè

    17 Febbraio @ 12.26

    Le multe,che ridere!!!!!! La pubblicazione dei trasgressori,una pagliacciata che non risolve il problema. Problema che esiste da qundo esiste la razza umana e nessuno lo ha mai risolto,anzi con pe persecuzione del fenomeno la cose si sono sempre ingigantite. E' puro moralismo bigotto,dobbiamo mettere sotto controllo il fenomeno, Ma come?????Nonchiedetelo alla Merlin che con la scusa di proteggere le femmine le hanno messe sulle strade. Bel capolavoro !!!!!!! Prima il fenomeno almeno era controllato sanitariamente. Era una prstazione professionale protetta e controllata,ma oggi è pubblica su tutte le strade. Evviva l'iniziativa privata,con i relativi rischi

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    17 Febbraio @ 11.25

    E il Garante per la Privacy, che (per inciso) ci costa decine di migliaia di euro al mese, cosa ne pensa?

    Rispondi

  • francesco brundo

    17 Febbraio @ 10.06

    La multa è un atto pubblico, come una sentenza del tribunale ! Dovrebbero dare la multa per esercizio della prostituzione anche ai nostri politici visto le promesse elettorali che fanno e che mai manterranno. Mi sa che d\\\'ora in avanti per parlare con un uomo politico bisognerà mettersi un preservativo in testa per non prendere malattie.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti