13°

Provincia-Emilia

Nelle terre alte, dove l'orgoglio vince sui disagi

Nelle terre alte, dove l'orgoglio vince sui disagi
Ricevi gratis le news
0

COZZANO

Giulia Coruzzi
Cozzano dopo la nevicata dei giorni scorsi assomiglia a tanti altri posti di montagna. La vallata del torrente Parma, vista dall’alto, sembra quasi uno scorcio canadese. 
Lungo il percorso, curve, pinete, case sparse, cumuli di neve soffice e profonda conducono lentamente verso l’alto a scoprire cosa c'è dietro l’ultimo tornante. E cosa c'è? Poco. O, in verità, tutto quello che serve. Dipende dai punti di vista.
Il primo a fare gli onori di casa è il bar Perla, che è un po' lo specchio di questa piccola realtà, sentita da tanti come «lontana» o quanto meno adatta da vivere soltanto in estate. 
Dentro al locale cinque ragazzi: uno dietro il bancone e gli altri intenti a studiare, chiacchierare, giocare a carte ai tavolini. 
Parlare con loro aiuta a comprendere il significato di questo luogo. Si scopre che  ci sono poche opportunità, non ci sono luoghi di aggregazione, non ci sono negozi;  da qualche mese, nemmeno più la Posta. Eppure questo non crea troppo sconcerto. 
«Diciamo che ci manca un po' la squadra di calcio del Cozzano, ma l’importante per noi è stare insieme e qui al bar di Luca possiamo farlo – spiegano i giovani, alcuni dei quali arrivano addirittura da Langhirano, ogni pomeriggio per far compagnia a chi vive qui -. Mancano i negozi, ma il bar offre servizio “pane, latte e giornali” e questo permette agli anziani del paese di poter resistere alcuni giorni senza dover scendere a Langhirano o al Giarreto».
La situazione è naturalmente più complessa per la terza età: «Diciamo che sono i “nonni” a sentire qualche disagio – spiega un ragazzo -. Per esempio manca la guardia medica e almeno nel periodo estivo, quando la popolazione raddoppia, sarebbe importante un punto di riferimento di pronto intervento. Noi giovani, con i più grandi, stiamo cercando di dar vita a una Pro Loco, per organizzare in maniera più strutturata le iniziative da maggio a settembre».
 Le strade sembrano in buono stato, nonostante la neve copiosa: «Per le strade non ci lamentiamo, effettivamente – spiegano Luca e Alessio, classe '91 e '90 -. Sono pulite e in ordine. L’illuminazione è invece ancora un po' carente. Il Comune di Langhirano dovrebbe però riflettere su una questione in particolare: come è possibile che un bar di montagna abbia le stesse spese di quelli del capoluogo? Non è giusto. A noi piace vivere qui. Non ce ne vogliamo andare. Qualche nostro amico lavora a Langhirano o a Felino, ma tutti sono contenti di poter tornare “su” la sera». 
«Cerchiamo, nel nostro piccolo di organizzare iniziative – spiega Alessio, i cui genitori gestiscono il bed and breakfast “La corte dei golosi” -. La crisi si sente. Si lavora solo in certi periodi dell’anno. Però non ce ne andremo da qui. Cozzano significa per noi un grande senso di appartenenza».
Chi ha troppi anni per spostarsi in auto deve affidarsi ai più giovani e questo crea un piccolo tessuto sociale di solidarietà, semplice, quotidiana e importantissima, che è poi la forza di questa dimensione. 
Scollinando e raggiungendo Pastorello la situazione è simile. Certo, qui ci sono la farmacia, le Poste, persino una parrucchiera. Entrare al bar di via Monchio significa incontrare non più ragazzi, ma un gruppo di signori in pensione: «Cosa dire? La corriera arriva, la pensione anche... i problemi che viviamo sono quelli dell’Italia – spiegano -. Vivere a Pastorello non è poi così differente. Sentiamo la crisi, la pressione fiscale; le cose sono cambiate, qui come dappertutto».
Periodo difficile soprattutto per il ristorante pizzeria Il Cartoccio, dall’altro lato della strada: «Gestisco questo locale da 30 anni – spiega Dante -. E’ dura. Oggi come oggi si fa tanta fatica. Ma stringiamo i denti e continuiamo a credere nel nostro lavoro e lo facciamo bene per chi ha voglia di percorrere qualche chilometro in più per venirci a trovare». 
Forse per rilanciare la montagna dovremmo ricominciare proprio da qui: affrontare lo sforzo di una piccola distanza per rimettere in moto una piccola economia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Malcolm Young

Malcolm Young

MUSICA

E' morto Malcolm Young: fondò gli Ac/Dc con il fratello Angus

1commento

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla

FESTE

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Riina, i famigliari al Maggiore. Effettuata l'autopsia

La moglie di Riina, Ninetta Bagarella, con il figlio del boss, Salvo.

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

11commenti

STADIO TARDINI

Il Parma travolge l'Ascoli 4-0 e sogna: è primo in classifica

Frattali: "Rigore parato, evitata sofferenza finale" (Video) - Grossi: "Bella vittoria, molte occasioni mancate per il Parma" (Videocommento)

il personaggio

Lucarelli: "La mia stima per Parma è incredibile" Video

FONTEVIVO

Folla al funerale di Mattia Carra. Lo striscione: "Non ti diremo mai addio"

Il 15enne ha perso la vita in uno scontro fra un'auto e la sua Vespa

PARMA

Raffica di furti in tutta la città: porte e finestre forzate, svaligiati diversi appartamenti

In strada Parasacchi è stata recuperata, abbandonata a bordo strada, una scatola portagioie a forma di valigetta

4commenti

PARMA

Clown e bimbi si "riprendono" l'Oltretorrente Foto

Scatti dal "Torototela Show"

2commenti

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

FESTIVITA'

Accese le luminarie di Natale a Parma Foto

gazzareporter

Transenne pericolose a Fognano

PARMA

Ruba una borsetta da un'auto parcheggiata: arrestato 45enne

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri nel parco di via Leporati

Scuola

Il Romagnosi sarà anche linguistico

1commento

SALSO

Si fingono i vicini di casa: anziana derubata

WEEKEND

Sabato: appuntamento con lupi, fantasmi e ghiottonerie

Stazione

Cibi mal conservati in due negozi: multe e disinfestazione dei locali

Controlli della polizia municipale

FECCI A ROMA

Delrio: «La tangenziale di Noceto si farà»

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

USA

Disegna un pene in cielo, top gun punito video

1commento

PIACENZA

Chiede 18mila euro a una ragazza per non pubblicare foto hard: arrestato 35enne

SPORT

SERIE A

Il Napoli piega il Milan (2-1), la Roma si prende il derby

GAZZAFUN

Parma-Ascoli 4-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

curiosità

Sono una "chimera" quelli pubblici a Parma: il 19 è la Giornata mondiale dei servizi igenici

formigine

Damiano, 12 anni, è l'arbitro più giovane d'Italia Video

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto