21°

35°

Provincia-Emilia

Raid vandalico in un locale vicino a Canossa: denunciati quattro 18enni che hanno agito "per noia"

Raid vandalico in un locale vicino a Canossa: denunciati quattro 18enni che hanno agito "per noia"
Ricevi gratis le news
7

A metà settembre il gestore di un bar ristorante di Cerezzola all'apertura si è ritrovato il locale danneggiato e l'area estiva praticamente distrutta, con danni per oltre 5mila euro. I carabinieri di San Polo d'Enza sono risaliti a un gruppo di giovanissimi che hanno ammesso le loro responsabilità. E per giustificarsi, hanno detto di aver fatto tutti quei danni per "divertimento", perché spinti dalla noia.
I militari dell'Arma hanno scoperto che alcuni giovani "di buona famiglia" si sono trasformati in vandali - per combattere la noia, dicono loro - nella notte del 16 settembre. Quella notte i carabinieri raggiunsero il bar ristorante River di Cerezzola (frazione del comune di Canossa), vicino al greto dell'Enza. Qualcuno aveva devastato l’area della distesa estiva del locale, distruggendo gazebo, tavoli e sedie. Poi, forzando la porta d’ingresso, i vandali avevano raggiunto l’area bar, danneggiandola e portando via alcune bottiglie di alcolici.
Le indagini dei carabinieri di San Polo d’Enza, ai quali l’esercente ha presentato denuncia lamentando danni per circa 5mila euro, hanno portato ad ottobre a due primi indagati: due diciottenni di Campegine e di San Polo d’Enza. A distanza di alcuni mesi, i militari sono risaliti ad altri due componenti della baby gang: sono stati denunciati due diciottenni di Bibbiano e di Montecchio Emilia. Nei loro confronti l'accusa è di danneggiamento e furto. Per giustificarsi, i ragazzi hanno detto ("con incredibile naturalezza", riferiscono i carabinieri) di aver agito solo per divertirsi.
Nel corso dell'indagine sono state sequestrate anche alcune bottiglie di alcolici rubati proprio nel bar e possedute da alcuni dei ragazzi denunciati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • remo

    19 Febbraio @ 19.04

    Poverini erano annoiati, ma adesso ci pensa lo stato Italiano a fargliela vedere! Tra 10 anni e con un buffetto ma eccome se gliela farà vedere!

    Rispondi

  • michele

    19 Febbraio @ 14.50

    Concordo, a spalare mer.. fino al raggiungimento del danno economico più altrettanto di risarcimento morale! Non sarebbero mai in grado di ricostruire quello che hanno rotto, ci vogliono competenze che sicuramente non hanno.

    Rispondi

  • "I'm not a questurino"

    19 Febbraio @ 12.45

    Extratime, ovvero oltre all'orario di lavoro, se lavorano o di scuola, se vanno a scuola, 8 ore al giorno domeniche comprese, a spalare cacchina di mucca in qualche stalla della zona sino alla maturazione del saldo danni in base alle più basse tariffe sindacali. Alternativa GALERA. Mi sembra una soluzione adatta.....se non altro sconfiggono la noia !!

    Rispondi

  • luca

    19 Febbraio @ 11.50

    hanno agito per noia??? poveri dementi...... il lavoro giusto per questi quattro?? a spàlèr d'al sìss,màgàri in-t-'na stàbièra in mèza ai gòzèn..... che c'è bel profumato....

    Rispondi

  • dd_77

    19 Febbraio @ 11.16

    in risposta a tutti quei militi di Casa Pound che dominano i commenti dei due albanesi in fuga.. questi 4 bravissimi ragazzi che poverini, ESAUSTI, cercavano solo di colmare il tempo libero a loro disposizione a causa delle scuole chiuse, li dobbiamo premiare? dove dobbiamo spedirli per toglierceli dai maroni? e i loro genitori dobbiamo premiarli per aver svolto in maniera encumiabile il loro lavoro? o magari piu facilmente sono i vostri amichetti di bevute? classico esempio che soldi non portano cultura e progresso

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Enrica Merlo, libero della Savino Del Bene Scandicci

SPORT

Enrica Merlo fra pallavolo e beach volley: "Gioco perché mi diverto" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

gaione

Schiacciato dal muletto: muore l'imprenditore Alberto Greci

Aveva 74 anni

1commento

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

5commenti

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'Azeglio: arrestato

8commenti

BASSA

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

Disperso un uomo originario del Parmense

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

San Teodoro

Donna uccisa durante una vacanza in Sardegna: il fidanzato confessa

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

SPORT

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

1commento

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up