12°

Provincia-Emilia

Silenzio e dolore per l'ultimo saluto a Paola

Silenzio e dolore per l'ultimo saluto a Paola
Ricevi gratis le news
0

di Valentino Straser

Una grande folla ha voluto dare l'ultimo saluto a Paola Serventi, la diciannovenne tragicamente scomparsa domenica mattina in un incidente stradale a Viazzano. Tantissimi giovani, ma anche insegnati, parenti e semplici cittadini si sono stretti attorno ai famigliari per i funerali della studentessa.

Come nei momenti di preghiera dei giorni scorsi, la cerimonia è stata caratterizzata dal profondo silenzio e da momenti di riflessione, seguiti sempre con partecipazione e in modo composto. È stata un’omelia dai toni profondamente spirituali, quella pronunciata da don Mario Mazza, che ha lasciato spazio ad un'analisi della società di oggi «per cercare di interpretare il dolore, pesante come un macigno», sia per le tante persone che si trovavano in chiesa che per quelle che silenziosamente tenevano il capo chino sul sagrato della chiesa di Fornovo. Il rito, accompagnato dalla corale, è stato concelebrato dal parroco don Mario Mazza, da monsignor Giuseppe Malpeli, da monsignor Armando Bizzi della parrocchia di Vigatto e per diversi anni parroco a Sivizzano, da don Paolo Berciga e da don Vito Abelli.

Al termine della messa, conclusa con un minuto di silenzio per recitare a mente una preghiera, gli amici di sempre hanno letto un pensiero rivolto a Paola, breve, toccante e spontaneo per una ragazza «speciale» che incarnava il vigore della gioventù e allo stesso tempo l’impegno che aveva assunto a favore degli altri. Dopo l’uscita del feretro, in tanti si sono fermati, qualche attimo, davanti al poster appoggiato a lato del portone centrale, con le foto di Paola dall’espressione sorridente, dal look originale e in compagnia degli amici nei momenti distesi. Un libro, appoggiato su un tavolo, a lato dell’ingresso laterale della pieve, ha raccolto i pensieri e le dediche delle persone, soprattutto dei giovani.

La cerimonia funebre si è poi conclusa nel cimitero di Ramiola dove Paola Serventi riposerà per sempre. In questi giorni, il luogo dell’incidente dove si è tragicamente spezzata la vita di Paola, in uno scontro frontale a poche centinaia di metri dall’abitazione di famiglia, nel centro storico del paese, è stato meta di un vero e proprio pellegrinaggio di amici. Così la stessa casa dove abitava, è stata visitata da tante persone per portare messaggi di cordoglio e per testimoniare ai genitori, con la semplice presenza, l’affetto a Paola.

Nei prossimi giorni, e già da domani, prenderanno il via le iniziative organizzate dagli amici per ricordare la studentessa. Domani sera al Sesto Senso di Fornovo Taro, con inizio alle 22, il gruppo Emily County Folk, che aveva regalato a Paola gli ultimi sorrisi prima del dramma, dedicherà un concerto alla giovane; le offerte saranno devolute in beneficenza per sostenere progetti umanitari. E sempre in tema di beneficenza, è possibile effettuare versamenti a favore della cooperativa Le mani parlanti, a sostegno del «Progetto Amico», l’iniziativa di volontariato di cui Paola si occupava.

I ricordi degli amici

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica, sorrisi e divertimento al Primo Piano

FESTE

Serata di festa al Primo Piano: ecco chi c'era Foto

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

DROGA E UBRIACHI

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

Weekend

Il sabato in provincia? Tutti gli eventi in agenda

IL CASO

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

GAZZAREPORTER

Impressioni di novembre: Parma nella nebbia Fotogallery

Foto del lettore Ruggero Maggi - Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video

Fidenza

Ladro di biciclette colto sul fatto

APPENNINO

Schia, lo skilift Prato Grosso riaperto a breve

Fidenza

Defabiani, il tenore che aveva esordito con il liscio

Imprese

Gea Niro Soavi «Factory of the year»

Palanzano

E' morto Ugolotti: durante la guerra venne graziato da un tedesco

Sorbolo

Domenica ponte sull'Enza chiuso, i percorsi alternativi

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

CARABINIERI

Furto con esplosione a Piacenza: i banditi fuggono verso Parma 

Presa d’assalto cassa continua uffici, autori fuggiti con denaro

PARMA

Rubò i salami all'Esselunga, ora ci prova con il Parmigiano Reggiano: denunciato 41enne senegalese

L'africano è stato denunciato dalle Volanti

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

AUTOSTRADA

A1: caselli chiusi per lavori a Parma e Fidenza

ITALIA/MONDO

TORINO

Incinta a 11 anni dopo lo stupro: arrestato vicino di casa

egitto

Bomba e spari, attentato nella moschea nel Sinai: 235 morti

SPORT

Moto

Biaggi non torna indietro: "La mia carriera è finita"

SERIE B

Empoli-Frosinone 3-3 rocambolesco. Il Parma sempre primo

SOCIETA'

IL DISCO

Seconds Out, la leggenda dei Genesis dal vivo

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R