10°

23°

Provincia-Emilia

Medesano - Urbanistica e Lavori pubblici: è polemica sulla riorganizzazione

Medesano - Urbanistica e Lavori pubblici: è polemica sulla riorganizzazione
Ricevi gratis le news
0

Giuseppe Labellarte
In Consiglio Comunale il sindaco di Medesano Roberto Bianchi ha risposto ad un’interrogazione presentata da Alessandro Barbieri, capogruppo di «Medesano Democratica» riguardante alcune pianificazioni organizzative previste dall’amministrazione nei settori Urbanistica e Lavori Pubblici.
Barbieri chiedeva precisazioni dopo aver appreso la scelta di rimuovere dalle posizioni organizzative gli attuali responsabili di questi settori, che verrebbero accorpati sotto un’unica direzione.
 Nella sua interrogazione il capogruppo di «Medesano Democratica» ha chiesto le ragioni di tale scelta e «se la figura individuata per la sostituzione possieda specifiche competenze in ambito urbanistico e di lavori pubblici e possa garantire un effettivo miglioramento della qualità e dell’affidabilità del servizio». Ha chiesto inoltre «quale risparmio di spesa comporterà questa scelta per l’ente e, in prospettiva, per la nascente Unione di Comuni».
Nella risposta il sindaco Bianchi ha detto di avere  trovato «quest’interrogazione un po’ anomala, quasi fosse formulata per garantire un sostegno agli attuali responsabili dei settori. Chi fa l’amministratore ha il dovere di ricondurre le proprie decisioni unicamente all’interesse pubblico generale. E’ noto che la suddivisione in due distinti settori, lavori pubblici–servizi manutentivi da un lato, urbanistica–edilizia dall’altro, non corrisponde alla nostra idea di organizzazione. Abbiamo sempre mantenuto aperta la possibilità d’introdurre, anno per anno, le modifiche ritenute necessarie per migliorare la struttura operativa».
«Alcuni anni fa, siamo intervenuti sul settore Tributi, procedendo alla sua eliminazione e all’accorpamento nel settore Affari Finanziari, sollevando dalla posizione organizzativa l’allora responsabile. Oggi, come allora, non c'è nulla di personale, ma solo la volontà di costruire un impianto organizzativo più funzionale. Le nascenti unioni di Comuni e le possibili attribuzioni di nuove funzioni a seguito della riduzione di competenze riservate alle Province impongono di guardare avanti. Non possiamo pretendere che le cose cambino se continueremo a farle nello stesso modo. A nulla rileva che altri Comuni coinvolti non abbiano al momento scelto il modello che noi riteniamo più utile. Il percorso è in fase iniziale, avranno tutto il tempo per valutare l’opportunità di procedere a quelle modifiche che, io penso, possano rafforzare la squadra operativa».
«Quanto alla figura individuata, Aldo Spina, che assumerà l’incarico part- time con il Comune di Fornovo, riteniamo abbia le competenze per il ruolo di responsabile unico dei due settori. I costi del personale, pur migliorando l’organizzazione, non supereranno il tetto di spesa degli anni precedenti».
Per Barbieri «l’intento della nostra interrogazione era quello di fare chiarezza su una scelta, a nostro avviso, intempestiva e che non muove nella direzione dell’interesse pubblico. Un unico responsabile assunto part-time, secondo noi, difficilmente garantirà maggiore efficienza di due funzionari da anni in carica a tempo pieno. Qualora tale scelta fosse in funzione della nascente unione, non sarebbe stato più corretto portare prima a termine il processo di unione e attendere la ratifica della Regione? Quanto meno per garantire ai responsabili di settore rimossi dal loro incarico parità di trattamento rispetto ai loro colleghi di Solignano e Fornovo che, fino al 31 dicembre, rimarranno ai loro posti».
La risposta del sindaco ha alterato visibilmente il rappresentante del gruppo «Medesano Domani» Antonio Maini: «Tempo fa avevo presentato un’interrogazione che chiedeva chiarimenti sulla volontà di assumere questa nuova figura dirigenziale. Allora mi fu detto che, per il momento non vi era alcuna intenzione del genere e che saremmo stati informati di eventuali evoluzioni. Credo che per correttezza, sapendo del nostro interesse, nel momento in cui sono stati informati gli impiegati, anche il Consiglio avrebbe dovuto essere informato. Probabilmente la maggioranza non è tenuta a farlo, ma informarci sarebbe stato moralmente corretto nei confronti della minoranza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Siete pronti per il concerto di Sfera Ebbasta?

PGN

Siete pronti per il concerto di Sfera Ebbasta?

Lealtrenotizie

Fiamme in un capannone tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo

in serata

Fiamme in un capannone tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Anticipi/posticipi 8a-13a

Parma-Avellino, si gioca domenica 29 ottobre alle 15

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

tg parma

Villa Alba, Spi-Cgil e azienda ospedaliera fra le parti civili Video

Bertoletti: "Sugli anziani si è spesso 'distratti', anche in questa città"

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

SERIE B

Niente alibi ma niente processi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

10commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

osservatorio permanente

5 Governatori di Banche centrali nell'International Advisory Board Board dei Giovani-Editori

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery