21°

35°

Provincia-Emilia

Auto contro tir sul ponte Colorno-Casalmaggiore: un morto e un ferito gravissimo

Auto contro tir sul ponte Colorno-Casalmaggiore: un morto e un ferito gravissimo
Ricevi gratis le news
23

Un inizio di mattinata tragico sulle strade del Parmense. Intorno alle 7.40 una Bmw e un grosso camion per il trasporto del mangime si sono scontrati frontalmente sul ponte che collega Colorno a Casalmaggiore. E il bilancio è drammatico: uno dei passeggeri -Petru Zugravescu, romeno di 44 anni, residente a Casalmaggiore- è morto sul colpo; la persona al volante dell'auto - il connazionale e coetaneo A.S.- è in  gravissime condizioni. Trasportato d'urgenza al Maggiore, è ricoverato in Rianimazione. Ferite di media gravità per un altro amico che era a bordo: è stato trasportato all'ospedale Oglio Po. Illeso il conducente del tir, un moldavo residente a Parma.

Sembra che alla base dell'incidente ci siano le cattive condizioni del fondo stradale, che è ghiacciato. Un testimone avrebbe visto l'auto - che aveva le gomme da neve, come confermato dai carabinieri - sbandare e poi schiantarsi contro il camion.

Sul posto l'ambulanza e l'automedica dell'Assistenza pubblica di Colorno e dell'ospedale Oglio Po, i carabinieri di Colorno e i vigili del fuoco di Parma.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • redazione gazzettadiparma.it

    23 Febbraio @ 12.41

    premesso che stiamo parlando di una vicenda tragica, e quindi con poco spazio per altri toni, io non le ho dato torto ma ho riferito delle varie cronache (non solo la nostra), e siccome si parla anche di guard-rail ho solo aggiunto questo elemento ai suoi

    Rispondi

  • giovanni

    23 Febbraio @ 11.47

    chiedo scusa per aver criticato il modo di riportare la notizia. allora mi pare evidente la colpa dell'autista del mezzo pesante, mi pare evidente che l'auto procedeva a bassa velocità e il mezzo pesante sfrecciava sulla sua corsia in retromarcia invadendo la corsia opposta

    Rispondi

  • Fede

    23 Febbraio @ 11.35

    Praticamente tutti gli incidenti sono causati da un errore umano, lui l ha pagato molto caro questo errore..Questo è il mio pensiero leggendo l articolo, la vita di un giovane uomo con 3 figli irrimediabilmente spezzata.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    23 Febbraio @ 10.42

    Al di là di come la foto ritrae la posizione dell\'auto, mi pare che tutte le cronache che ho letto parlino di scontro fra mezzi su corsie opposte

    Rispondi

  • giovanni

    23 Febbraio @ 10.03

    ghiaccio o no sicuramente piano non andava, due mezzi che procedono nello stesso senso di marcia con uno schianto a bassa velocità non si riducono in quel modo. PS per la redazione. la notizia è già grave di suo (un morto), ma perchè dovete scrivere "Intorno alle 7.40 una Bmw e un grosso camion per il trasporto del mangime si sono scontrati frontalmente sul ponte che collega Colorno a Casalmaggiore" e poi mettere una foto dove è evidente che la Bmw a tamponato il grosso camion?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco non ci sta e scrive al ministro dell'Interno

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Fred Nyantakyi resterà a vivere in città: "Parma non lo lasci solo" Video

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

cantiere

Via Mazzini, parte la riqualificazione dei portici Foto

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

2commenti

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

Alimentare

Sciopero e presidio alla Froneri (ex Nestlé)

1commento

CONFCONSUMATORI

Energia e gas: boom di reclami contro le maxi bollette

Dagli errori di fatturazione alle attivazioni mai richieste: scoppia la protesta

2commenti

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

6commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

10commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel