19°

Provincia-Emilia

La Regione investe cinque milioni per l'Appennino

La Regione investe cinque milioni per l'Appennino
Ricevi gratis le news
0

Difesa del territorio, consolidamento e messa in sicurezza delle strade comunali e provinciali, nuove infrastrutture viarie, riqualificazione dell’arredo urbano, piste ciclabili e pedonali, realizzazione di parchi pubblici, ripristino di sentieri e valorizzazione del patrimonio storico, culturale e ambientale del territorio montano. Sono questi alcuni degli investimenti per il territorio dell’Appennino emiliano-romagnolo che possono contare su un finanziamento della Regione di cinque milioni. Con le risorse messe a disposizione dalla Regione saranno innescati investimenti, per opere e interventi, per oltre 14 milioni.

4,9 MILIONI NEL 2008 - «Anche in questa fase di riordino istituzionale, la Regione continua a sostenere politiche per il territorio, le imprese e i cittadini della montagna. Si tratta – spiega Luigi Gilli, assessore regionale alla programmazione e sviluppo territoriale – di investimenti per rafforzare lo sviluppo dell’Appennino emiliano romagnolo. Questi interventi sono una boccata d’ossigeno in un momento di grave difficoltà per gli enti locali, soprattutto per i piccoli Comuni montani che risentono maggiormente dei tagli delle risorse finanziarie statali». Previsti dalla legge regionale 2 del 2004, i finanziamenti stanziati per gli investimenti – che si vanno ad aggiungere ai quasi 4,9 milioni già erogati nel 2008 – attuano il Programma regionale per la montagna, approvato dall’Assemblea legislativa.
 
GLI INTERVENTI:
Valle del Tidone – Realizzazione di un progetto di miglioramento della viabilità rurale nel territorio del Comune di Pecorara.
Appennino Piacentino – Realizzazione di un progetto articolato di arredo urbano con miglioramento viabilistico e di collegamento con i centri di vita sociale nel territorio.
Valli del Nure e dell’Arda – Realizzazione di due stralci di un progetto articolato di valorizzazione del territorio attraverso opere di incremento e riqualificazione dell’arredo urbano.
Valli del Taro e del Ceno – Realizzazione di tre progetti di miglioramento ambientale del patrimonio pubblico, di miglioramento viabilità provinciale Sp 357 in Comune di Fornovo Taro e il progetto 'Digital Dividè per estensione banda larga nel territorio della Comunità Montana.
Appennino Parma Est – Due proposte. Una sulla valorizzazione del distretto turistico ambientale: l’intervento rientra nell’accordo per la costituzione del Distretto Turistico-Ambientale Parma Est approvato dalla Comunità montana Appennino Parma Est, dalla Provincia di Parma, dal Parco Nazionale Tosco-Emiliano, dal Parco Regionale dei Cento Laghi e dai Comuni di Calestano, Corniglio, Langhirano, Lesignano dè Bagni, Monchio delle Corti, Neviano degli Arduini, Palanzano, Tizzano Val Parma. La seconda riguarda la realizzazione di interventi per la difesa attiva dell’Appennino Parmense.
Appennino Reggiano – Due progetti: l’estensione dell’infrastruttura a banda larga nell’Appennino Reggiano (realizzazione della seconda fase) e interventi di valorizzazione del patrimonio storico, culturale e ambientale.
Appennino Modena Ovest – Recupero e ripristino della viabilità interna per garantire una mobilità interfrazionale, intercomunale e di collegamento agli assi di penetrazione.
Frignano – Realizzazione di una variante stradale nel territorio del capoluogo Pavullo nel Frignano, in corrispondenza della interconnessione tra la Ss 12 in località Pratolino e la Sp 52 in località Malandrine a cui si aggiungono lavori di adeguamento della Sc Malandrone – Pratolino (primo stralcio).
Appennino Modena Est – Interventi per la sicurezza e l’arredo urbano dei centri abitati a sostegno dello sviluppo turistico.
Valle del Samoggia – Interventi di difesa attiva del territorio ed in particolare di consolidamento di strade comunali.
Alta e Media Valle del Reno – Realizzazione del primo stralcio funzionale del percorso ciclopedonale "La via del Reno"-
Cinque Valli Bolognesi – Interventi di consolidamento e miglioramento delle viabilità secondarie comunali.
Valle del Santerno – Due interventi: ristrutturazione della Villa Manusardi e realizzazione di un’area parco.
Appennino Faentino – Interventi per miglioramento, efficienza e messa in sicurezza del sistema di viabilità comunale e rurale.
Acquacheta – Interventi di miglioramento della qualità urbana e di recupero delle risorse storico-architettoniche per la valorizzazione del territorio dei borghi ospitali.
Appennino Forlivese – Interventi di valorizzazione della viabilità sul territorio della Comunità montana.
Appennino Cesenate – Interventi diffusi e localizzati in tutti i territori dei Comuni appartenenti alla Comunità montana.
Valle del Marecchia – Programma di recupero e ripristino della sentieristica storico-naturalistica, in sinistra idrografica del fiume Marecchia, in Comune di Poggio Berni, con ricucitura ambientale anche nel Comune di Torriana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

IL CASO

Albero travolge un taxi e due auto in centro a Roma: un ferito Foto

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro