Provincia-Emilia

Il caso Monchio è approdato alla Bocconi

Il caso Monchio è approdato alla Bocconi
0

 Può un piccolo comune appenninico, che a stento raggiunge i 1000 abitanti, diventare un caso di studio per 1100 studenti che frequentano la prestigiosa Università Bocconi di Milano? Può sembrare strano, ma la risposta è sì, Monchio docet.  L’ormai famoso «caso Monchio» ha valicato i confini provinciali, ma non solo, anche quelli regionali ed è approvato a Milano, in undici aule della Bocconi dove gli studenti hanno seguito un’interessante lezione di Economia e management delle amministrazioni pubbliche.

 A scendere a valle sono stati il sindaco Claudio Moretti e l’assessore Andrea Vegetti, insieme all’ex dirigente dell’ufficio tecnico, Renato Bacchieri che, divisi in due aule, hanno aiutato i ragazzi a comprendere le radici di quello che sta avvenendo oggi a Monchio rispondendo alle tante domande frutto della curiosità che l’esperienza monchiese ha suscitato. 
Gli studenti, dopo aver analizzato il modo in cui un piccolo comune è riuscito a valorizzare le risorse del territorio, sono stati coinvolti in un acceso dibattito per rispondere alle domande poste dal titolare del corso di Economia e Management delle amministrazioni pubbliche, Elio Borgonovi, che è stato per 15 anni docente dell’Università degli Studi di Parma, ed hanno evidenziato come sia stato possibile valorizzare risorse come il sole, il vento e le biomasse per produrre energia e avviare un circolo virtuoso che ha consentito al Comune di realizzare notevoli risparmi, di azzerare l’irpef comunale e ridurre al minimo l’Imu. 
In un periodo storico in cui spira forte il vento dell’antipolitica e nel quale quasi sempre si critica l’amministrazione pubblica, gli studenti si sono appassionati nel vedere come da una «piccola» idea è nato un grande progetto su cui sono stati investiti 3 milioni e 600 mila euro, che ha consentito di dare risposte concrete ai problemi di una comunità. «Ho voluto presentare agli studenti una situazione di buona amministrazione che è tale se si parte da una conoscenza del territorio e di ciò che le persone si aspettano» spiega Borgonovi, che ha poi guidato i suoi studenti nel difficile compito di fare proposte su come la Provincia, la Regione e le autorità preposte all’incentivazione di energie rinnovabili possano diffondere sul territorio regionale e nazionale esperienze simili a quella Monchio. 
Gli studenti, coinvolti in un’appassionata discussione, si sono chiesti come mai, in Italia, sia così difficile diffondere su vasta scala ciò che di buono hanno fatto amministratori «coraggiosi», che si assumono un rischio per servire meglio le comunità da cui sono stati eletti. «Giusta osservazione», ha commentato Borgonovi che, in chiusura, ha invitato gli studenti a portare nella società un modo diverso di vedere l’amministrazione pubblica, rendendo magari spunti da quello che è stato fatto in neppure quattro anni dal Comune di Monchio. «Fra qualche anno, quando sarete laureati, cercate di fare o suggerire qualcosa di simile per produrre più servizi con minori costi e riducendo le tasse».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Crescono le truffe agli anziani

Emergenza

Crescono le truffe agli anziani

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

LEGA PRO

Oggi Sudtirol-Parma

Sala Baganza

Un cinquantesimo nel segno dell'altruismo

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Luminarie

Casa: spesi 125 mila euro

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video