Provincia-Emilia

Berceto: no all'unione di comuni

Ricevi gratis le news
0

COMUNICATO REFERENDUM BERCETO

UNIONE DEI COMUNI Votanti  934  NO 736     80,44%      SI 179   19,56%


SERVIZIO IDRICO
INTEGRATO                    Votanti 934  NO 754    81,69%      SI 169    18,31%

Come Sindaco, insieme al Consiglio Comunale, mi sento impegnato a far rispettare la volontà dei cittadini che hanno votato all’ 81,69% contro la gestione del sistema idrico comunale che non sia direttamente del Comune di Berceto e all’80,44% per non aderire a nessuna Unione dei Comuni come vorrebbe, invece, la LR 21 della Regione Emilia Romagna.  
Il Consiglio Comunale, in seconda convocazione, dopo la prima convocazione, andata deserta, del 20 febbraio (termine imposto dalla LR 21), si riunisce alle ore 20,30 del 4 marzo per deliberare in base ai risultati dei referendum. Rispettare questi due dettati popolari, come sempre detto, richiede un grande impegno e una lotta contro l’impazzimento delle Leggi che in questi due casi calpestano la Costituzione e obbligano sia a gestire il sistema idrico in forma associata che all’Unione dei Comuni.
Due obblighi di Legge, come detto, che contrastano nettamente con la Costituzione vigente ma che in tanti per i loro interessi e non quelli dei cittadini cercheranno di far applicare da qualche Giudice.
Per fortuna non siamo degli sprovveduti e nell’eventualità potremo ribattere, costituirci, con esperti e professori (Marcello Cecchetti), che hanno preso a cuore l’impegno dell’Amministrazione Comunale di rispettare e far rispettare la Costituzione in favore dei cittadini/utenti com’è giusto che sia e come un Sindaco ha l’obbligo di fare.
I risultati dei due referendum, dell’alta percentuale di votanti, rafforza in ogni amministratore questo intendimento.
Del resto sono scelte obbligate per un Comune come Berceto che non vuole continuare a spremere i suoi cittadini, ormai esangui, con tasse, addizionali e tariffe che vanno, poi, addirittura, a beneficio di altri Enti, società, carrozzoni pubblici mangiasoldi e perfino dello Stato che ha preso ad usare i Sindaci, contro il dettato Costituzionale, come gabellieri.
I servizi fatti a livello sovracomunale, come dimostra l’impoverimento del Comune, iniziato dal 1997, avendo lasciato gestire ad altri, seppur società  ora pubblica, il sistema idrico integrato (un impoverimento del bilancio di diversi milioni) e come ha dimostrato fino ai primi mesi (28 febbraio) del 2010 la raccolta e smaltimento rifiuti affidata alla Comunità Montana (cattivo servizio e soprafatturazione del 35% ai danni dei cittadini e del Comune), saranno sempre piu’ costosi e meno efficaci dei servizi gestiti dal singolo Comune che trovano giornalmente l’interesse di coloro che sono interessati al voto dei propri concittadini e non troverebbero uguale interesse da chi, come il Presidente dell’Unione, non è eletto dai cittadini.
In Democrazia il voto è l’arma che difende i cittadini. Togliere il voto, ridurne il valore  e la completezza (diritto ad eleggere come Popolo Sovrano i propri rappresentanti) come per il Parlamento, le future Province e l’Unione dei Comuni diventa, di per se, un elemento negativo dal quale, come dice Lucchi, discendono molti guai dell’Italia e sarebbero guai ancora piu’ seri per i cittadini della montagna se privati, a lato pratico, di questo diritto Costituzionale  di eleggere i propri amministratori comunali.
Le vere battaglie, rafforzate dal risultato dei referendum, iniziano ora, e va aggiunta una nuova e determinante battaglia contro l’attuale regolamento della Tares (nuova tassa che sostituisce la Tarsu o la Tia )  che se applicato, come vuole il Governo, metterà in ginocchio la già debole economia del Comune di Berceto

ESEMPI:

Per un’abitazione di mq. 140 con una famiglia mononucleo (un solo Componente)

TARSU  2012   euro 158,74
TARES  2013   euro  98,28

Per un’abitazione di mq. 113 con tre componenti

TARSU 2012   euro 125,27
TARES 2013   euro 314,17

Per una seconda casa di mq. 99 con l’assegnazione, d’ufficio per il 2013, di due componenti

TARSU 2012  euro 112,25
TARES 2013  euro  280,05 

Per un Bar tipo

TARSU 2012    euro 164,00
TARES 2013    euro 480,23

Per un Ristorante tipo
 
TARSU 2012     euro 1.602,43
TARES 2013     euro 4.361,45

Certo, dichiara Luigi Lucchi, è ben triste costatare che queste battaglie Costituzionali, queste lotte contro ingiuste Leggi Nazionali, debba farle, magari lasciato solo, il Sindaco di un piccolo Comune.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande