12°

Provincia-Emilia

Berceto: no all'unione di comuni

0

COMUNICATO REFERENDUM BERCETO

UNIONE DEI COMUNI Votanti  934  NO 736     80,44%      SI 179   19,56%


SERVIZIO IDRICO
INTEGRATO                    Votanti 934  NO 754    81,69%      SI 169    18,31%

Come Sindaco, insieme al Consiglio Comunale, mi sento impegnato a far rispettare la volontà dei cittadini che hanno votato all’ 81,69% contro la gestione del sistema idrico comunale che non sia direttamente del Comune di Berceto e all’80,44% per non aderire a nessuna Unione dei Comuni come vorrebbe, invece, la LR 21 della Regione Emilia Romagna.  
Il Consiglio Comunale, in seconda convocazione, dopo la prima convocazione, andata deserta, del 20 febbraio (termine imposto dalla LR 21), si riunisce alle ore 20,30 del 4 marzo per deliberare in base ai risultati dei referendum. Rispettare questi due dettati popolari, come sempre detto, richiede un grande impegno e una lotta contro l’impazzimento delle Leggi che in questi due casi calpestano la Costituzione e obbligano sia a gestire il sistema idrico in forma associata che all’Unione dei Comuni.
Due obblighi di Legge, come detto, che contrastano nettamente con la Costituzione vigente ma che in tanti per i loro interessi e non quelli dei cittadini cercheranno di far applicare da qualche Giudice.
Per fortuna non siamo degli sprovveduti e nell’eventualità potremo ribattere, costituirci, con esperti e professori (Marcello Cecchetti), che hanno preso a cuore l’impegno dell’Amministrazione Comunale di rispettare e far rispettare la Costituzione in favore dei cittadini/utenti com’è giusto che sia e come un Sindaco ha l’obbligo di fare.
I risultati dei due referendum, dell’alta percentuale di votanti, rafforza in ogni amministratore questo intendimento.
Del resto sono scelte obbligate per un Comune come Berceto che non vuole continuare a spremere i suoi cittadini, ormai esangui, con tasse, addizionali e tariffe che vanno, poi, addirittura, a beneficio di altri Enti, società, carrozzoni pubblici mangiasoldi e perfino dello Stato che ha preso ad usare i Sindaci, contro il dettato Costituzionale, come gabellieri.
I servizi fatti a livello sovracomunale, come dimostra l’impoverimento del Comune, iniziato dal 1997, avendo lasciato gestire ad altri, seppur società  ora pubblica, il sistema idrico integrato (un impoverimento del bilancio di diversi milioni) e come ha dimostrato fino ai primi mesi (28 febbraio) del 2010 la raccolta e smaltimento rifiuti affidata alla Comunità Montana (cattivo servizio e soprafatturazione del 35% ai danni dei cittadini e del Comune), saranno sempre piu’ costosi e meno efficaci dei servizi gestiti dal singolo Comune che trovano giornalmente l’interesse di coloro che sono interessati al voto dei propri concittadini e non troverebbero uguale interesse da chi, come il Presidente dell’Unione, non è eletto dai cittadini.
In Democrazia il voto è l’arma che difende i cittadini. Togliere il voto, ridurne il valore  e la completezza (diritto ad eleggere come Popolo Sovrano i propri rappresentanti) come per il Parlamento, le future Province e l’Unione dei Comuni diventa, di per se, un elemento negativo dal quale, come dice Lucchi, discendono molti guai dell’Italia e sarebbero guai ancora piu’ seri per i cittadini della montagna se privati, a lato pratico, di questo diritto Costituzionale  di eleggere i propri amministratori comunali.
Le vere battaglie, rafforzate dal risultato dei referendum, iniziano ora, e va aggiunta una nuova e determinante battaglia contro l’attuale regolamento della Tares (nuova tassa che sostituisce la Tarsu o la Tia )  che se applicato, come vuole il Governo, metterà in ginocchio la già debole economia del Comune di Berceto

ESEMPI:

Per un’abitazione di mq. 140 con una famiglia mononucleo (un solo Componente)

TARSU  2012   euro 158,74
TARES  2013   euro  98,28

Per un’abitazione di mq. 113 con tre componenti

TARSU 2012   euro 125,27
TARES 2013   euro 314,17

Per una seconda casa di mq. 99 con l’assegnazione, d’ufficio per il 2013, di due componenti

TARSU 2012  euro 112,25
TARES 2013  euro  280,05 

Per un Bar tipo

TARSU 2012    euro 164,00
TARES 2013    euro 480,23

Per un Ristorante tipo
 
TARSU 2012     euro 1.602,43
TARES 2013     euro 4.361,45

Certo, dichiara Luigi Lucchi, è ben triste costatare che queste battaglie Costituzionali, queste lotte contro ingiuste Leggi Nazionali, debba farle, magari lasciato solo, il Sindaco di un piccolo Comune.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Angelina Jolie finalmente sorride, in Cambogia

cinema

Angelina Jolie finalmente sorride. In Cambogia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

1commento

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

2commenti

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

2commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

3commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

LEGA PRO

Al Tardini arriva la Samb

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

2commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

terremoto

Piccola scossa con epicentro tra Calestano e Terenzo

lega pro

Pordenone ko, il Venezia vola. Parma obbligato a vincere

2commenti

Montecchio

In cassa non trova niente: e il rapinatore se ne va imprecando

Ricerche anche nel Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

EDITORIALE

Il risiko dell'auto. Perché l'Italia non può restare a guardare

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

Modena

Le unioni civili valgono anche al cimitero

TECNOLOGIA

Bill Gates: "I robot paghino le tasse"

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

VELLUTO ROSSO

Teatro: orsi, Leonardo e Caino. Tutti insieme appassionatamente

SPORT

Bayern

Dito medio di Ancelotti ai tifosi dell'Hertha: "Mi hanno sputato"

tg parma

60 ostacoli indoor, vittoria e record per Di Lazzaro. Seconda Oki Video

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella