15°

Provincia-Emilia

Sissa e Trecasali, la fusione passa ora all'esame dei cittadini

Sissa e Trecasali, la fusione passa ora all'esame dei cittadini
0

Cristian Calestani

Non ci sono più solo le ipotesi a mezzo stampa degli amministratori e le infinite discussioni al bar tra i cittadini. Ora, anche nel territorio comunale di Sissa, come già accaduto a Trecasali, si inizierà a parlare seriamente di fusione dei comuni. Lo si farà con due incontri pubblici aperti a tutti i cittadini. 
Confronto Il primo è previsto a Sissa venerdì, alle 21, all’interno della sala cinema-teatro comunale di via Ferrari. Il secondo è invece in programma lunedì 4 marzo, sempre alle 21, al circolo «La Duchessa» di via Roma, a Coltaro. In entrambi i casi il tema sarà «La fusione dei comuni di Sissa e Trecasali. Nascita del comune unico, opportunità e sviluppo del territorio» con l’intervento dei primi cittadini sissese, Grazia Cavanna, e trecasalese, Nicola Bernardi. Tutto deriva dalla legge regionale 21 del 2012 che, sostanzialmente, obbliga i comuni con una popolazione inferiore ai cinquemila abitanti a trasferire in forme associate la gestione delle funzioni fondamentali incentivando con benefici economici decennali la fusione dei comuni di piccole dimensioni. 
Bivio A Sissa il primo a parlare concretamente di fusione era stato lo stesso sindaco Cavanna a metà gennaio in un’intervista alla «Gazzetta» in cui aveva parlato di una Sissa al bivio tra un ritorno nell’Unione delle Terre Verdiane con il conferimento obbligato di diverse funzioni, di fatto quelle fondamentali esercitate, oppure l’ipotesi di puntare ad una fusione con i comuni limitrofi - in primis Trecasali, ma anche Roccabianca - per superare la soglia dei cinquemila abitanti, mantenendo così un’autonomia locale e dovendo conferire all’Unione del proprio ambito, quella delle Terre Verdiane, soltanto tre funzioni tra Protezione civile, pianificazione territoriale, sociale e polizia municipale. 
Referendum Il tutto con una decisione da prendere entro il 1° gennaio del 2014 e, nel caso cui i consigli comunali deliberassero a favore della fusione, con la previsione di un referendum consultivo da programmare almeno sei mesi prima delle elezioni amministrative che, sia a Sissa che Trecasali, sono in programma nella primavera del 2014. 
Opportunità Dopo le prime dichiarazioni della Cavanna i sindaci di Sissa e Trecasali - e con loro anche il primo cittadino di Roccabianca, Giorgio Quarantelli - avevano indetto una conferenza stampa per parlare nuovamente del tema fusione, in questo caso a tre senza chiudere la porta, soprattutto da parte di Roccabianca e Trecasali, ad un eventuale coinvolgimento di San Secondo. 
Dubbi L’argomento è così diventato di dominio pubblico e uno dei temi maggiormente dibattuti tra la popolazione tendenzialmente favorevole all’ipotesi della fusione, anche se non manca chi nutre dubbi sull’efficacia e sull’efficienza di questa soluzione. Tutti dubbi che potranno essere cancellati o rafforzati dopo gli incontri pubblici di venerdì e lunedì prossimi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia