15°

Provincia-Emilia

Collecchio, bilancio positivo per la fontana d'acqua pubblica

Collecchio, bilancio positivo per la fontana d'acqua pubblica
0

 Gian Carlo Zanacca

Da quando è stata attivata nel giugno del 2010, la fontana pubblica di Iren Emilia, situata tra i viali Saragat e Pertini, ha permesso un risparmio notevole di plastica e, di conseguenza, anche una contestuale riduzione di sostanze inquinanti usate per la loro produzione se si pensa che quotidianamente vengono riempite in media 1.729 bottiglie da un litro e mezzo. 
Acqua naturale o frizzante, a temperatura ambiente o refrigerata: la fontana pubblica a disposizione gratuita dei cittadini collecchiesi e aperta presso l’area della Meridiana nel quartiere de «I Viali» continua ad erogare acqua pura e controllata con un utilizzo elevato da parte della cittadinanza, come dimostrano i dati resi noti dall’assessorato all’ambiente del Comune.
 Il consumo aggiornato al 6 febbraio 2013, e registrato dall’inaugurazione dello scorso 18 giugno 2010, è calcolato in 2.503 metri cubi complessivi, che corrispondono a 2.503.000 litri, ovvero con un risparmio netto di 1.668.666 bottiglie di plastica da 1,5 litri che, altrimenti, sarebbero state utilizzate e poi gettate nei rifiuti. 
Un valore particolarmente significativo, ancor più se tradotto nella media giornaliera: in  965 giorni di attività, la fontana ha erogato una media di 2.593  litri al giorno, che equivalgono a 1.729 bottiglie. 
In termini di impatto ambientale, le cifre sono altrettanto importanti: 189,74 tonnellate di anidride carbonica non emessa in atmosfera, pari al quantitativo assorbito in un anno da una foresta di 9.487 alberi, tradotte in 138,96 tonnellate di petrolio non consumate e 73 tonnellate di Pet (polietilene tereftalato) non prodotto. 
«I dati raccolti - spiega Franco Ceccarini in qualità di assessore delegato al ciclo integrato delle acque -confermano come la scelta di attivare la fontana pubblica a Collecchio da parte dall’Amministrazione comunale sia stata colta con favore dalla cittadinanza che ha dimostrato grande sensibilità a questo tema. Non bisogna poi trascurare l’aspetto legato al fatto che l’acqua è gratuita e pubblica, controllata e di ottima qualità e costituisce una risorsa per tante famiglie che oggi risentono della crisi. Alle finalità ambientali si uniscono, quindi, quelle sociali». 
L’investimento per la realizzazione della fontana pubblica di Collecchio è stato sostenuto congiuntamente da Comune, Provincia e Iren Emilia ed «ha permesso di assicurare acqua di buona qualità – ha aggiunto Ceccarini – all’intera collettività promuovendone un uso intelligente, economico ed ecologico e riaffermando il valore pubblico dell’acqua anche contro i pregiudizi che spesso a torto ci sono nei confronti dell’acqua fornita dagli acquedotti».
L’acqua degli acquedotti di Collecchio, gestiti da società del Gruppo Iren, è costantemente monitorata attraverso controlli analitici effettuati dall’azienda stessa e dall’Ausl di Parma. 
Il tema dell’acqua è caro all’Amministrazione che ha promosso nel tempo diverse iniziative che hanno visto il coinvolgimento delle scuole locali con particolare riferimento al progetto legato all’uso dell’acqua pubblica in caraffa nelle mense scolastiche. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

CCV

Ventuno progetti per Parma

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti