-1°

Provincia-Emilia

Abusi su un paziente: medico patteggia e risarcisce la vittima

Abusi su un paziente: medico patteggia e risarcisce la vittima
Ricevi gratis le news
15

Nell'ottobre 2012 la notizia dell'arresto: un medico in servizio nel centro Cardinal Ferrari di Fontanellato arrestato con l'accusa di violenza sessuale su un paziente. Oggi il medico ha patteggiato due anni di reclusione (pena sospesa) e ha risarcito la vittima. Finora era agli arresti domiciliari; da oggi è stato rimesso in libertà.

Il medico, assunto da poche settimane nella struttura sanitaria, era stato arrestato nell’ottobre dello scorso anno per aver approfittato più volte di un paziente colpito da ictus e ricoverato nella struttura riabilitativa per recuperare l’uso della gambe e della braccia. Al quinto episodio, la vittima aveva deciso di raccontare tutto ai familiari che subito si erano rivolti ai carabinieri.

Installate delle videocamere nascoste nella stanza d’ospedale, collegate direttamente con la caserma, i militari hanno ripreso il medico mentre abusava ancora del proprio paziente, impossibilitato a reagire per la gravissima disabilità, e sono immediatamente intervenuti arrestando il neurologo in flagranza di reato. Il medico, durante i controlli di routine, iniziava con una visita all’addome che finivano per coinvolgere l’inguine ed i genitali, fino ad arrivare al palpeggiamento e al rapporto orale. Tutto questo nonostante le proteste della vittima che, come detto, non poteva opporsi.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    01 Marzo @ 20.42

    Ho già spiegato che abbiamo seguito (parlo per noi, ovviamente) la regola generale in caso di patteggiamento, proprio per non avere due pesi e due misure. Però condivido le sue perplessità, ancor più di fronte a un caso del genere. Credo che i nomi dovrebbero essere dati, e quindi poi pubblicati, sempre: per tutti, naturalmente.

    Rispondi

  • Puzzi

    01 Marzo @ 20.34

    Alcuni giornali vostri concorrenti hanno messo nomi e cognomi. Se loro lo hanno fatto, perché voi no? Aggiungo che negli Stati Uniti una recente legge ha prescritto che chi si macchia di crimini sessuali venga inserito in un database gestito in un sito pubblico della polizia, dove tutti possono vedere se il loro vicino di casa è un pedofilo, uno stupratore oppure no. La legge di cui parlo prevede norme di garanzia anche per il condannato che, ad esempio, sanziona lo sfruttamento di queste informazioni a fini di estorsione o simili. Vorrei proporre una legge di questo tipo anche in Italia. Che ne dite? Ciò premesso, concordo con lupoalberto. Più volte ho sostenuto che il patteggiamento danneggia la società, in casi come questo dove la colpevolezza è conclamata. I giudici dovrebbero finirla di abusarne. Anche col patteggiamento - improprio ed ingiusto, in questo caso - la pena si riduce solo di un terzo, quindi se gli davano i quindici anni che meritava, questi si sarebbero ridotti a dieci. Perché soltanto due con la condizionale? E' ignobile. E' criminale. Domani qualcuno di noi, mentre accompagnerà il proprio figlio o nipote disabile, incontrerà costui ai giardinetti. E la iena sarà pronta a colpire. Già da domani. Pensarci mi inorridisce

    Rispondi

  • Joe

    01 Marzo @ 16.47

    Qualunque medico tradisca il giuramento di Ippocrate (semplice pratica di comportamento dettato dal buon senso e dall'onestà) dovrebbe essere radiato dall'albo, ed allontanato dai luoghi pubblici! Credo che tutta la collettività voglia e debba sapere se questo delinquente operi ancora le sue funzioni di medico!

    Rispondi

  • Franco Bifani

    01 Marzo @ 16.32

    Vedrete che di qui a poco lo troveremo alla guida, come direttore sanitario, di una struttura privata per esami ed analisi cliniche \\\"particolari\\\", qui nei dintorni.

    Rispondi

  • medioman

    01 Marzo @ 15.55

    Cara redazione, se gli inquirenti in alcuni e svariati casi non forniscono il nome ribadisco che dovreste essere Voi giornalisti a mantenere una linea di condotta coerente: nome, foto di tutti oppure di nessuno. Cosi non mi pare corretto, a prescindere dal fatto che questi vengano forniti o meno dagli inquirenti dovrebbero essere i giornalisti ad avere questa sensibilità. Grazie di nuovo per lo spazio concesso-

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5