12°

Provincia-Emilia

Abusi su un paziente: medico patteggia e risarcisce la vittima

Abusi su un paziente: medico patteggia e risarcisce la vittima
15

Nell'ottobre 2012 la notizia dell'arresto: un medico in servizio nel centro Cardinal Ferrari di Fontanellato arrestato con l'accusa di violenza sessuale su un paziente. Oggi il medico ha patteggiato due anni di reclusione (pena sospesa) e ha risarcito la vittima. Finora era agli arresti domiciliari; da oggi è stato rimesso in libertà.

Il medico, assunto da poche settimane nella struttura sanitaria, era stato arrestato nell’ottobre dello scorso anno per aver approfittato più volte di un paziente colpito da ictus e ricoverato nella struttura riabilitativa per recuperare l’uso della gambe e della braccia. Al quinto episodio, la vittima aveva deciso di raccontare tutto ai familiari che subito si erano rivolti ai carabinieri.

Installate delle videocamere nascoste nella stanza d’ospedale, collegate direttamente con la caserma, i militari hanno ripreso il medico mentre abusava ancora del proprio paziente, impossibilitato a reagire per la gravissima disabilità, e sono immediatamente intervenuti arrestando il neurologo in flagranza di reato. Il medico, durante i controlli di routine, iniziava con una visita all’addome che finivano per coinvolgere l’inguine ed i genitali, fino ad arrivare al palpeggiamento e al rapporto orale. Tutto questo nonostante le proteste della vittima che, come detto, non poteva opporsi.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    01 Marzo @ 20.42

    Ho già spiegato che abbiamo seguito (parlo per noi, ovviamente) la regola generale in caso di patteggiamento, proprio per non avere due pesi e due misure. Però condivido le sue perplessità, ancor più di fronte a un caso del genere. Credo che i nomi dovrebbero essere dati, e quindi poi pubblicati, sempre: per tutti, naturalmente.

    Rispondi

  • Puzzi

    01 Marzo @ 20.34

    Alcuni giornali vostri concorrenti hanno messo nomi e cognomi. Se loro lo hanno fatto, perché voi no? Aggiungo che negli Stati Uniti una recente legge ha prescritto che chi si macchia di crimini sessuali venga inserito in un database gestito in un sito pubblico della polizia, dove tutti possono vedere se il loro vicino di casa è un pedofilo, uno stupratore oppure no. La legge di cui parlo prevede norme di garanzia anche per il condannato che, ad esempio, sanziona lo sfruttamento di queste informazioni a fini di estorsione o simili. Vorrei proporre una legge di questo tipo anche in Italia. Che ne dite? Ciò premesso, concordo con lupoalberto. Più volte ho sostenuto che il patteggiamento danneggia la società, in casi come questo dove la colpevolezza è conclamata. I giudici dovrebbero finirla di abusarne. Anche col patteggiamento - improprio ed ingiusto, in questo caso - la pena si riduce solo di un terzo, quindi se gli davano i quindici anni che meritava, questi si sarebbero ridotti a dieci. Perché soltanto due con la condizionale? E' ignobile. E' criminale. Domani qualcuno di noi, mentre accompagnerà il proprio figlio o nipote disabile, incontrerà costui ai giardinetti. E la iena sarà pronta a colpire. Già da domani. Pensarci mi inorridisce

    Rispondi

  • Joe

    01 Marzo @ 16.47

    Qualunque medico tradisca il giuramento di Ippocrate (semplice pratica di comportamento dettato dal buon senso e dall'onestà) dovrebbe essere radiato dall'albo, ed allontanato dai luoghi pubblici! Credo che tutta la collettività voglia e debba sapere se questo delinquente operi ancora le sue funzioni di medico!

    Rispondi

  • Franco Bifani

    01 Marzo @ 16.32

    Vedrete che di qui a poco lo troveremo alla guida, come direttore sanitario, di una struttura privata per esami ed analisi cliniche \\\"particolari\\\", qui nei dintorni.

    Rispondi

  • medioman

    01 Marzo @ 15.55

    Cara redazione, se gli inquirenti in alcuni e svariati casi non forniscono il nome ribadisco che dovreste essere Voi giornalisti a mantenere una linea di condotta coerente: nome, foto di tutti oppure di nessuno. Cosi non mi pare corretto, a prescindere dal fatto che questi vengano forniti o meno dagli inquirenti dovrebbero essere i giornalisti ad avere questa sensibilità. Grazie di nuovo per lo spazio concesso-

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida