12°

Provincia-Emilia

Continua la guerra dei sentieri a Varsi

Continua la guerra dei sentieri a Varsi
0

 Erika Martorana

Continua a far discutere in Valceno il nuovo progetto di legge, riguardante la creazione di una vera e propria rete escursionistica dell’Emilia Romagna. Dopo l’intervento del sindaco di Bardi Giuseppe Conti, anche il capogruppo di maggioranza del Comune di Varsi, Giuseppe Zanetti, esprime le proprie perplessità in merito alla proposta presentata di recente in Regione da parte dei consiglieri Palma Costi, Gabriele Ferrari, Marco Monari, Monica Donini, Gabriella Meo, Franco Grillini, Giuseppe Paruolo e Marco Barbieri. 
«Con l’appoggio di molte associazioni del nostro capoluogo - ha affermato il consigliere - stiamo cercando di creare una soluzione alternativa alla prima bozza di legge proposta che, a nostro giudizio, contiene diversi elementi da modificare».
Tra questi, ha specificato il consigliere, vi sono gli ambiti di pubblica utilità, il privato passaggio relativo ai tracciati dei sentieri, l’inasprimento di numerose sanzioni e il rafforzamento di divieti già presenti in altre norme di legge.
Zanetti, pur d’accordo nel far conoscere,  valorizzare e tutelare il territorio ed il patrimonio escursionistico regionale, respinge  con forza  il divieto  della pratica «di sport definiti “incompatibili con il transito pedonale per motivi di sicurezza, quali il downhill”: ciò ci sembra assurdo. In più - ha continuato - si parla anche del divieto di manutenzione, in questi luoghi, ad associazioni non autorizzate: se così fosse, oltre al Cai, nessun altro potrebbe fare pulizia sui sentieri né prendersene cura. Questo sarebbe un gravissimo errore». 
«A Varsi - ha sottolineato - abbiamo ripristinato tutti sentieri, recentemente, proprio grazie all’impegno dei volontari che gratuitamente hanno fatto un enorme lavoro. È assolutamente necessario - ha rimarcato - salvaguardare i nostri volontari ed impedire “l’esclusiva” ad un ente che risulterebbe, di fatto, un danno in quanto bloccherebbe il volontariato e richiederebbe inoltre un’ulteriore spesa al nostro Comune». 
In questa fase, a parere di Zanetti, è fondamentale evitare la strumentalizzazione politica e fare, invece, critiche costruttive che possano portare a risultati positivi.
 «Per anni - ha dichiarato - le strumentalizzazioni politiche hanno portato i comuni del nostro amato Appennino vicini al collasso: ora dobbiamo mettere da parte la politica, unire le forze ed iniziare a farci sentire in modo serio. Sono convinto - ha continuato - che in Regione abbiano recepito la necessità di considerare il nostro Appennino dopo millenni, ma oltre all’escursionismo a piedi, ci sono altre forme importanti di turismo nelle nostre vallate che non vanno assolutamente vietate, bensì regolamentate». 
«Forse se non ci fossero state le amministrazioni locali - ha insistito - questa legge sarebbe passata senza possibilità di intervento da parte dei cittadini che vivono nelle zone interessate e questa cosa ci dovrebbe far riflettere. Si è parlato spesso, ultimamente, di tagli ai comuni, di Unione dei comuni,   quasi come che se il male dell’Italia fossero i piccoli comuni che magari svolgono in modo onesto le proprie funzioni! Tuttavia  nessuno parla mai di cifre: un parlamentare costa circa quanto 20 sindaci di piccoli comuni, un assessore di un piccolo comune costa in media 200 euro lordi al mese ed un consigliere sempre in media circa 150 euro lordi all’anno. Le differenze sono nette - ha proseguito -, quindi i tagli dovrebbero essere altri, non certo relativi ad amministrazioni realmente vicine ai cittadini. E proprio perché siamo accanto ai nostri cittadini - ha concluso - lotteremo per cambiare questa legge». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida