-1°

14°

Provincia-Emilia

Lo Stile italiano: arte e società vanno in mostra a Colorno

Lo Stile italiano: arte e società vanno in mostra a Colorno
0
Oggi = sabato 2 marzo
Domani = domenica 3 marzo
 

Cristian Calestani 

Racconta la complessità dell’inizio del «secolo breve» con una visione allargata la mostra «Stile italiano. Arte e società 1900-1930» che sarà inaugurata oggi, alle 12, a Colorno nel piano nobile della Reggia. Lo fa attraverso un’accurata selezione di opere che offre la possibilità al visitatore di osservare la varietà artistica, creativa ed estetica dell’Italia della prima metà del Novecento. «La complessità del secolo breve - è annunciato nella presentazione della mostra - è tale da richiederne una visione allargata, basata sul superamento dei tradizionali confini tra le varie arti e i vari media. Come in un prisma, la mostra riflette e rifrange, attraverso la molteplicità degli ambiti artistici presi in considerazione, lo spirito del secolo, in un dialogo continuo tra pittura, scultura, disegni, grafica pubblicitaria, progetti architettonici e per l’industria fino a giungere a una vera e propria sintesi fra le varie espressioni artistiche seguendo quell’idea di «vita=arte» nata dal grande big bang futurista». Nelle stanze del piano nobile della Reggia si potranno ammirare i dipinti di Previati, Balla, Licini, Russolo e Sironi, le fotografie di Luxardo, Ghergo e Ghitta Carell, Masoero e Munari, i manifesti pubblicitari firmati da Dudovich, Depero, Prampolini, Seneca, Nizzoli e Fontana, le sculture di Thayaht e Bertelli, i fotomontaggi di Munari, i libri e i manoscritti futuristi, i progetti di Sant’Elia e quelli dei più importanti architetti razionalisti italiani impegnati nel grande cantiere dell’Eur (E42) a Roma. «Si parla - è riportato ancora sulla presentazione - della nostra avventurosa presenza nel secolo appena concluso, descrivendone le mille sfaccettature di quello che è internazionalmente riconosciuto come lo Stile italiano. Questa mostra è un racconto, una partitura, una sceneggiatura di un film, meglio ancora una composizione d’autore, rivolta in particolar modo alle nuove generazioni, le più giovani, quelle che come diceva Bruno Munari rappresentano il futuro che è già presente qui, adesso, tra di noi».  La mostra, promossa da Provincia di Parma e Comune di Colorno, è organizzata da Antea Progetti e servizi per la cultura e il turismo con ideazione di Massimo Cirulli e Antonio Morabito. E’ stata curata da Pierpaolo Antonello (University of Cambridge), Alessandro Colizzi (Université du Québec) e Giuseppe Virelli (Università di Bologna) con la supervisione di Jeffrey Schnapp.
 
Orari di apertura dell'esposizione
L’esposizione sarà aperta sino al 15 giugno. Da oggi al 31 marzo dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18 e dal primo aprile al 15 giugno dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18, mentre il sabato e la domenica dalle 9 alle 19. La biglietteria chiude un’ora prima. Ingresso: intero 8,50 euro, ridotto 7 (per ragazzi 15-18 anni, over 65, Card Castelli del Ducato, soci Fai, soci Touring), ridotto ragazzi 3 euro (7-14 anni), gruppi 6,50 (minimo 15 persone). Info e prenotazioni: tel. 0521312545 - fax 0521521370.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

comune

Municipale, "attività positiva nel 2016, anche con 40 agenti in meno" Tutti i numeri

L'assessore Casa ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

crisi

Copador, settimana decisiva

Degrado

Un viaggio per strada del Traglione: un viaggio nel degrado

3commenti

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

BREXIT

Il Telegraph: " La May chiuderà la frontiera a metà marzo"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia