12°

Provincia-Emilia

Sissa-Trecasali: la fusione porterà quasi 6 milioni

Sissa-Trecasali: la fusione porterà quasi 6 milioni
Ricevi gratis le news
0

Cristian Calestani

Più di 5 milioni di euro in 10 anni e  l’esonero dal patto di stabilità nei primi due anni di vita dell'ente. Hanno parlato soprattutto i numeri nel corso dell’assemblea sul progetto di fusione dei comuni di Sissa e Trecasali. A presentare i dati sono stati Ugo Giudice,  vicesegretario comunale di Trecasali,   e Maristella Dicò,   responsabile del settore affari generali del Comune di Sissa.
 «La disciplina nazionale – hanno illustrato i tecnici – prevede un contributo del 20% dell’importo dei trasferimenti statali erogati nel 2010 per 10 anni. Il che significa, per Sissa e Trecasali, un contributo statale di 267mila euro per dieci anni. Ma l’incentivo arriva anche dalla legge regionale con un contributo quantificato sulla base di popolazione, superficie ed entità del bilancio per un totale sui due comuni di 225mila euro spalmati per l’87% nei prossimi dieci anni e per il 13% tra il decimo e il quindicesimo anno dalla fusione. Tutto questo  significa 561mila euro annui per dieci anni. A ciò inoltre si aggiunge l’esonero dal rispetto del patto di stabilità per due anni e una cifra fino a 150mila euro come start up per dare inizio all’iter di fusione».
 Prima dei tecnici a parlare erano stati i due sindaci di Sissa, Grazia Cavanna, e di Trecasali, Nicola Bernardi. Dall’assemblea è emersa una certa convinzione dei cittadini sissesi a sposare il progetto fusione. D’accordo gli esponenti di minoranza come ha spiegato il consigliere Mauro Foglia: «Condividiamo una soluzione che ci permette di unire le forze e veder arrivare qualche soldo in più».
 Tanti gli interventi dei cittadini. Dai gestori dello Storione è arrivato l’auspicio affinché con i soldi in arrivo si riesca a sistemare anche la piscina comunale di Coltaro, «una delle risorse più belle del nostro territorio sulla quale non si è potuti intervenire proprio per i vincoli imposti dal patto di stabilità».
Favorevole anche il preside dell’istituto comprensivo Alberto Berna: «Oggi la scuola ha un contatto diretto con le due amministrazioni e così potrebbe continuare ad essere se vi fosse una fusione. In caso di ingresso dei due Comuni in Unione i rapporti sarebbero invece con una sorta di commissario che sta a Fidenza, lontano dalla nostra realtà».
Il dottor Ezio Bosi di Gramignazzo ha poi ripercorso gli elementi comuni del territorio «chiuso tra la sponda destra del Taro e il Milanino e contraddistinto già da una sola scuola media, da una tradizione religiosa comune e dalla stessa inflessione dialettale». Tra gli interventi anche quello del consigliere regionale   Gabriella Meo, che vive a Sissa: «Due Comuni hanno la forza di fondersi per non rimanere schiacciati da questo momento storico seguendo un percorso ispirato alla trasparenza e alla partecipazione».
Non sono mancati anche altri pareri. «A noi piacerebbe votare su questi temi» l’appello di un cittadino. «Prima di votare sarebbe bene risolvere tutte le questioni logistiche del nuovo Comune» è stata la considerazione di un altro sissese, mentre una signora si è posta alcune domande: «Nell’immediato arriveranno contributi, ma sul lungo periodo ci sarà convenienza per la gestione dei servizi al cittadino?».  Entusiasti i giovani: «Le fusioni tra associazioni fino ad ora hanno funzionato. Potrebbe essere così anche per il Comune».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

Un fotogramma che mostra il lancio di una bottiglia contro la troupe.

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Operaio e ladro: avrebbe rubato 4500 euro di merce dalla ditta

PARMA

Rubava materiali idraulici nella sua ditta e li rivendeva: arrestato operaio 40enne Video

Denunciato uno zio, residente a Maranello

1commento

Gabbiola di Traversetolo

Cade da un ballone di fieno in giardino, ma non è in gravi condizioni

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

anteprima gazzetta

Parco Ducale in balia degli spacciatori: com'è la situazione Video

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

Carpi-parma

D'Aversa: "Attacco? Aspettiamo domani" Video - I convocati

1commento

La testimonianza

«Plagiata e poi schiavizzata: vi racconto il mio incubo»

Il Giardino

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

51commenti

PARMA

I ladri si arrampicano sui tubi: quattro furti in poche ore

1commento

PARMENSE

Terremoto: lieve scossa tra Fornovo e Varano

VERSIONE DIGITALE

Black Friday: la Gazzetta a 0,50€ al giorno

tg parma

Coin di via Mazzini: si fa strada l'ipotesi di un cambio con Ovs Video

Black Friday: è il giorno della caccia allo sconto nei negozi

Traversetolo

Tre anni di carcere al bullo che rapinava i coetanei

3commenti

Piacenza

Furto con esplosione in tangenziale. Banditi fuggiti sulla via Emilia

Presa d’assalto cassa continua uffici, autori fuggiti con denaro

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

oxford street

Panico nel cuore di Londra dopo falso allarme terroristico. Riaperte tre stazioni metro. Video: la gente in fuga

egitto

Bomba e spari, attentato nella moschea nel Sinai: 235 morti

SPORT

Formula 1

Abu Dhabi, Hamilton davanti a Vettel

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

SOS ANIMALI

Chi vuole adottare Willy?

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R