-4°

Provincia-Emilia

Valmozzola, donata al museo la bandiera del "Griffith"

Valmozzola, donata al museo la bandiera del "Griffith"
0

Valentino Straser
Il museo della Resistenza di Valmozzola si arricchisce di un nuovo cimelio: la bandiera del distaccamento «Griffith» donata da Dante Mingardi, conosciuto come partigiano con il nome di «Boccaccio».
I ricercatori del museo hanno proseguito le ricerche anche nei mesi invernali e il loro lavoro capillare ha consentito di acquisire vari pezzi interessanti che verranno esposti in occasione della riapertura annuale che avverrà ufficialmente nella giornata di sabato 16 marzo.
Questa apertura avverrà in concomitanza con la manifestazione in ricordo dei caduti partigiani che in località stazione vennero fucilati per rappresaglia, quella mattina del 12 marzo 1944.
«Grande è stata la sorpresa e la gioia che ha invaso tutti i ricercatori quando “Boccaccio” è venuto la prima volta a visitarci - spiega Maurizio Carra, curatore del Museo - e in quella occasione ci ha mostrato il prezioso vessillo che porta le stellette che ricordano i caduti partigiani di questo distaccamento decorati di medaglia al merito. Il distacco dalla sua bandiera è stato per “Boccaccio” non privo di emozione. Il bacio che egli le ha dato prima di consegnarcela era pieno di tutti quei sentimenti e quei ricordi che possono trovare ospitalità nel cuore di un uomo sensibile. Il distacco e l’emozione - aggiunge Carra - erano visibili negli occhi di questo partigiano che militò per tanti mesi in quel distaccamento che portava il nome di uno dei primi antifascisti parmensi e che si formò già nei primi mesi del 1944 sui monti della media Valparma, sul Monte Montagnana».
Questo gruppo effettuò diversi trasferimenti e quando era accampato a Casa dei Magnani, sulla cima del monte, divenne oggetto di un pesante attacco dei nazifascisti che causò forti perdite e la cattura di tutti i sopravvissuti. Dopo questo episodio il distaccamento si sciolse e venne in seguito ricomposto nella Valceno dove operava da diversi mesi la 12ª Brigata Garibaldi. Mingardi ebbe in quei mesi in Valceno come amico e compagno di lotta l’indimenticabile Gian Paolo Larini (il partigiano Gian Paolo) a cui è intitolato il museo di Mormorola. La bandiera che «Boccaccio» ha donato dimostra quanto attaccamento egli conserva ancora nel suo animo verso tutti quegli amici di Collecchio, di Fornovo e di Parma le cui testimonianze sono esposte nel museo e che con lui condivisero tanti giorni tragici ed entusiasmanti.
La storia partigiana di Dante Mingardi subì una svolta dopo il rastrellamento del luglio 1944 e, appena le acque si calmarono, ritornò subito nelle formazioni in montagna, questa volta, però, nella zona Est-Cisa dove si era ricostituito un distaccamento che portava ancora l’eroico nome di Griffith, inquadrato nella 47ª Brigata Garibaldi. «Boccaccio» rimase in quella zona partigiana fino alla fine del conflitto militando anche nel distaccamento «Cavestro», per poi ritornare nel «Griffith».
Con tanto amore e tanto orgoglio il partigiano Dante Mingardi ha conservato la sua bandiera. La donazione arricchisce notevolmente la raccolta del materiale lì esposto e rappresenta degnamente lo spirito di quei tanti giovani che fuggirono sui monti per combattere il nazifascismo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

5commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta