-4°

Provincia-Emilia

Sala - 8 marzo nel segno dei diritti: che siano uguali per tutte

Sala - 8 marzo nel segno dei diritti: che siano uguali per tutte
Ricevi gratis le news
0

Cristina Pelagatti
Parlare di infibulazione, circoncisione femminile e escissione l’otto marzo è uno dei modi più incisivi per celebrare la «festa della donna», per far tornare al centro di quella che viene sempre più vissuta come una festa «commerciale», il tema centrale dei diritti della donna.
Era il fine che l’associazione La Locomotiva aveva in mente quando ha deciso di organizzare la serata in Rocca Sanvitale e l’obiettivo, grazie al gruppo giovani di Amnesty International di Parma, è stato centrato: non mimose ma diritti, non gruppi di donne a guardare spogliarellisti unti ma un notevole «scuotimento delle coscienze».
 Durante la serata, dai ragazzi del gruppo giovani di Amnesty International, sono state infatti affrontate varie tematiche legate alla condizione femminile nel mondo per cercare di dare una panoramica della situazione della donna in alcune delle aree del mondo dove essa è più difficile, o in evoluzione. Di evoluzione, più sperata che reale, si è trattato infatti parlando della situazione della donna in Egitto e nel Medio Oriente, con particolare riferimento agli eventi della «primavera araba».
 Riccardo Gandini ha illustrato date e temi della rivoluzione dei gelsomini, della rivoluzione del Nilo e della guerra civile libica, analizzando gli effetti che esse hanno avuto, mentre le «colleghe» Giulia Salomoni e Patrizia Ciurlia, ne hanno appronfondito i limiti, che a distanza di un anno, appaiono ormai nella loro chiarezza. Particolare attenzione è stata dedicata alla situazione egiziana.
«Nel nuovo Egitto c’è un doppio ostacolo per le donne - ha spiegato Giovanna Rainò di amnesty Parma - non solo il nuovo regime, con solo 8 donne in Parlamento, delle quali due già presenti nel governo Mubarak, non è favorevole alle donne, ma c’è anche il problema che si stanno rinnegando tutti i diritti già riconosciuti, perché concessi durante il governo Mubarak. Ma non erano regalie di Mubarak, erano diritti che derivavano da lotte di anni delle donne egiziane. Inoltre il terrorismo sessuale si è inasprito dopo la rivoluzione. Le donne, ai tempi di Mubarak, venivano aggredite in pubblico, perché dovevano sentirsi deboli e bisognose di protezione, da uomini pagati dal regime. Ora succede lo stesso, le donne durante le manifestazioni vengono palpeggiate, e stuprate, l’unica differenza è che non si sa chi paga gli aggressori e che prima si parlava di stupro, oggi di «fastidio».
L’appello di Amnesty dell’8 marzo invita il governo egiziano a non essere connivente, si chiede al governo egiziano di applicare alle donne i diritti validi per gli altri, non in quanto donne, ma in quanto persone. La situazione sta degenerando perché lo stato guarda e la comunità internazionale non fa nulla, evidentemente le donne e quindi le persone, non sono al primo posto».
Durante la serata sono stati affrontati anche i temi dell’alto tasso di mortalità materna dovuta al parto, e di mutilazioni genitali femminili, in forte aumento, nonostante le tante campagne promosse per dissuaderne la pratica, in particolare, grazie al reportage «Infibulazione a km zero» di Francesca Lombardi, sono stati presentati alcuni casi che si sono verificati anche nella Provincia di Parma.
«Stiamo vivendo un periodo di violenza incredibile - ha commentato il sindaco Cristina Merusi - occorre un cambiamento culturale; sarà un giorno felice quando tutto ciò sarà superato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang

DIRETTA

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

1commento

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

2commenti

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

7commenti

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

1commento

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

SESTRIERE

Va a sbattere contro la barriera della pista: muore sciatore

BERGAMO

Lei vuole troncare la relazione, lui le spara nella stanza di un albergo

SPORT

RUGBY

Le Zebre battono Agen 38-30

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

società

Droga, prostituzione, sigarette: gli italiani spendono 19 miliardi annui in attività illegali

musica

Ed Sheeran annuncia il fidanzamento con Cherry Seaborn

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"