22°

34°

Provincia-Emilia

Il buttafuori Maio non ci sta: "Non ho pestato nessuno"

Il buttafuori Maio non ci sta: "Non ho pestato nessuno"
16

Chiara De Carli

«Antonio Rizzo vuole passare da carnefice a vittima, non lo posso accettare: faccio questo lavoro da oltre dieci anni, da quattro stagioni sono al Bertinelli e non sono mai stato coinvolto in risse», Gianluca Maio, il 38enne «buttafuori» della Recall Agency è accusato di aver malmenato un ragazzo.

Operato ieri mattina per la riduzione della frattura allo zigomo riportata sabato sera, danno non immediatamente diagnosticato a causa del gonfiore della guancia, Maio ha deciso di raccontare la sua versione dei fatti dal letto del reparto di Maxillo-Facciale del Maggiore. «Fino alle due e mezza circa ero stato all’ingresso - ricorda Maio - poi sono entrato a dare il cambio ai colleghi in sala. Ho incrociato Rizzo che aveva un cocktail in mano: era dentro da tre ore, penso sia difficile che fosse il primo. Mentre gli passavo di fianco si è irrigidito e mi ha dato un colpo con la spalla. C'è stato uno scambio di battute. Intanto che mi spostavo, mi ha spintonato. Mi sono girato per accompagnarlo fuori dal locale. A quel punto sono intervenute le persone che erano con lui e, mentre davo spiegazioni, mi ha dato un pugno»................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andreaverdi

    29 Aprile @ 03.20

    gli unici che possono dire con sicurezza se uno ha bevuto o no sono le forze del'ordine!

    Rispondi

  • andreaverdi

    29 Aprile @ 03.18

    esatto non si risolve nulla con la violenza.. anche perchè cosa potrebbero fare i buttafuori se arrivano 5 lottatori abbastanza esperti di muay thai o boxe ? le prendono e basta !!!

    Rispondi

  • fabio

    20 Marzo @ 13.55

    Premetto non voglio essere di parte e non sapendo come sono accaduti i fatti riservo alle forse dell ordine ogni riepilogo giudiziario.\r\nConosco personalmente il Sig Maio ho lavorato presso questa agenzia per circa 3 anni e fortunanatamebte ne sono uscito senza nemmeno una denuncia,perche in questo tipo di lavoro risulta facile essere querelat denuciati ecc ecc......\r\nVi posso garantire avendo lavorato propio al fianco di Gianluca che non e mai caputato che lui. Pr primo intervenisse in questi modi bruschi anzi e sempre stato l uomo che ha fatto la differenza in situazioni pesanti. Assieme ad almeno altre 2 persone della agenzia,riguardo al commento del lettore di prima che cita oxford gli ricordo che in certe situazioni non e possbile essere diplomatici anche le forze di pace dell onu a volte arrivano al pubto di usare le armi. Per ristabilire la pace,e vero i buttafuori non sono militari ma vi garantisco ch alla notte con certe persone non ce poi tanta differenza la violenza purtroppo spospola in egual modo.....\r\nRipeto spero di non sollevare ulteriori questioni era solo giusto secondo me specificare dettagl utili ai lettori per inquadrare meglio l accaduto.\r\nAuguri di guarigioni a tutti.\r\n

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    18 Marzo @ 12.44

    Ospitiamo le varie versioni sull\'episodio: ovviamente spetta solo a forze dell\'ordine e giudici chiarire la verità. E se qualcuno ha elementi utilil, oltre a scrivere a noi è importante che vada a riferire alle autorità.

    Rispondi

  • giovanni

    17 Marzo @ 12.27

    Premetto che non conosco ne il buttafuori ne il ragazo, ed ero li presente a meno di un metro quando è successo il tutto. Di mio vi posso dire che il buttafuori stava cercando di allontanare il ragazzo facendolo uscire dal locale, poi ho chiaramente visto il ragazzo tirare un pugno al buttafuori, il quale nell'incassare il colpo è retrocesso di almeno tre metri. Dopo poco il ragazzo è stato portato all'uscita del locale. Non so i motivi che hanno innescato la rissa, ma posso assicurare che il ragazzo è stato il primo ad alzare le mani, se poi fuori dal locale l'hanno pestato non lo so, probabile. In ogni caso nelle risse ci finiscono sempre i soliti, quelli che mangiano torrone!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse