11°

29°

Provincia-Emilia

"Un sindaco in mutande": confermata la protesta di Lucchi davanti al Quirinale

"Un sindaco in mutande": confermata la protesta di Lucchi davanti al Quirinale
5

"Venerdì 22 marzo, alle 11,30, sarò in Piazza del Quirinale  in mutande con la fascia tricolore". Non ha cambiato idea il sindaco di Berceto Luigi Lucchi, nella sua battaglia anti-Tares. E annuncia così - ancora una volta - lo spirito della sua iniziativa, contando di poter "contagiare" altri colleghi in fascia tricolore.

"Sarà una scena triste, un momento triste, che dovrebbe far emergere, anche in modo figurato, la situazione in cui si trovano oggi gli amministratori pubblici che vogliono assolvere il compito dettato dalla Costituzione: difendere e tutelare i propri concittadini - scrive Lucchi -. E’ anche la dimostrazione del fallimento della politica, della rottura dei rapporti tra le esigenze del territorio e il Governo centrale visto che non si può trovare e non si trova uno “straccio” d’interlocutore che un tempo era rappresentato dai deputati e senatori eletti nella Provincia e che oggi sono nominati e non bisognosi del consenso dei cittadini.
C’è questa nuova tassa, la Tares (che sostituirà la Tarsu e la Tia), i cui effetti, per molti, saranno ben più gravi dell’IMU.
Una tassa apparentemente comunale che dovrebbe assolvere il compito di remunerare il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti e invece è un’altra odiosa tassa statale che il Governo neppure ha il coraggio di rivendicare come propria continuando questa “buffonata” anticostituzionale di usare i Sindaci come gabellieri ed aguzzini dei propri amministrati.
Questa mia protesta nasce dopo aver scritto al Presidente della Repubblica,  il 18 febbraio, e non aver ricevuto risposta (ovviamente, senza spirito polemico, il Presidente, soprattutto ora, ha ben altre preoccupazioni).
I motivi sono di principio visto che la Costituzione attribuisce ai Comuni il compito di organizzare, come ritengono opportuno, i propri servizi e non possono esserci ingerenze, dall’alto, per applicare tabelle e regolamenti che non tengono conto della realtà locale. Le tasse comunali, poi, debbono servire proprio per garantire i servizi alla comunità e non possono essere scippate dal Governo, dallo Stato, per altre finalità. Il Governo, insomma, dovrebbe avere il coraggio di metterci la sua faccia se vuole altri soldi dai cittadini e non nascondersi dietro ai Sindaci. C’è poi un motivo pratico e drammatico, soprattutto per la montagna: gli aumenti che derivano dall’applicazione della Tares porteranno alla chiusura di molti esercizi commerciali che al momento vivacchiano economicamente, ma svolgono una grande funzione sociale come può svolgere un bar, un’osteria, un negozio in una frazione. Per amministrare, soprattutto oggi, serve molta tenacia, passione, ma anche ottimismo. Sono sempre ottimista e fiducioso e non mi piace il catastrofismo che non porta da nessuna parte, ma ho ben chiaro che questa nuova tassa, con gli spropositati aumenti, diventerà la goccia che farà traboccare il vaso per molti operatori della montagna che abbasseranno, definitivamente, la saracinesca del loro esercizio commerciale aumentando la desolazione e la disoccupazione. Non sarà sufficiente, per questa battaglia per la sopravvivenza, l’aver imbastito questa pietosa scena, di un Sindaco in mutande, ma spero che almeno squarci questo muro di silenzio e connivenza di quanti a parole dicono e promettono cose e poi, nella pratica, con Leggi, regolamenti, decreti anticostituzionali, fanno e continuano a fare esattamente l’opposto perché ignorano la realtà." 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mima

    17 Marzo @ 04.46

    Batto le mani al sindaco Lucchi di Berceto. Per pagare pensioni e vitalizi da favola dei vari Amato non possiamo lasciarci massacrare in periferia; bisogna togliere queste gabelle per i cittadini. I territori vanno gestiti dai propri sindaci. Il PD non si rende conto di tutto questo. Il Sindaco Pizzarotti di Parma si rende conto che tanti non hanno più lo stipendio a fine mese e non possono più pagare IMU 2013 e tantomeno Tarsu. Licenzi chi ha stipendi d'oro e vedrà che la pubblica amministrazione va avanti ugualmente.

    Rispondi

  • Mario

    16 Marzo @ 21.29

    Daniele ha ragione. Un pò per la foto un pò per il clima..... Luigi almeno mettiti le mutande lunghe !!!!!!!!!!

    Rispondi

  • marco

    16 Marzo @ 14.07

    lucchi è proprio un uomo di spettacolo

    Rispondi

  • pedrelli mario

    16 Marzo @ 13.45

    CON LE CONSULTAZIONI IN CORSO SARA SUBITO STOPPATO

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    16 Marzo @ 13.28

    Beh, vista la foto, preferisco il Sindaco Lucchi in giacca e cravatta.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con le mostre di Fotografia Europea

REGGIO EMILIA

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con Fotografia Europea Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

evento

Gay Pride a Reggio, Anche Parma ci sarà "con entusiasmo"

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

2commenti

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari ai Grondelli Video

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

1commento

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover