Provincia-Emilia

Villa Cadè, scontro tra auto Muore giardiniere 46enne

Villa Cadè, scontro tra auto Muore giardiniere 46enne
0

Umberto Spaggiari

Incidente mortale incidente ieri mattina lungo la via Emilia nei pressi di Villa Cadè. Nello scontro tra due vetture ha perso la vita il 46enne Guido Bernabè, residente a Sant’Ilario d’Enza in via Papa Giovanni XXIII. Nello schianto è rimasta ferita anche una 25enne che era a bordo dell’altra auto coinvolta. Sulle cause all’origine del violento impatto tra una Fiat Panda e una Fiat Punto, sono in corso gli accertamenti da parte degli agenti della polizia municipale di Reggio intervenuti sul posto per i rilievi.
In base ad una prima ricostruzione Bernabè, dipendente come giardiniere della ditta «Non solo verde» di Reggio Emilia, aveva da poco lasciato la propria abitazione e, al volante della sua Punto grigia, stava percorrendo la statale diretto verso la città dove doveva riprendere il lavoro, quando, superato di poche centinaia di metri l’abitato di Villa Cadè, si è scontrato con la Panda della 25enne A.T., che procedeva nel senso di marcia opposto. L’urto, violento, si è verificato in un tratto di strada perfettamente rettilineo. In base ad alcune testimonianze, sembra che una delle auto abbia ad un certo punto zigzagato ma saranno gli agenti della polizia municipale a ricostruire quanto accaduto. Sta di fatto che l’urto è stato particolarmente violento tanto che le lamiere si sono accartocciate e la Punto ha fermato la sua corsa sulla pista ciclabile che si snoda a lato della Via Emilia.
La centrale del 118, immediatamente allertata da automobilisti in transito, ha inviato per i soccorsi due ambulanze da Sant’Ilario d’Enza e da Cavriago, l’automedica dell’ospedale «Franchini» di Montecchio e i vigili del fuoco, il cui intervento si è reso necessario per estrarre i feriti dagli abitacoli. 
Le condizioni di Bernabè sono apparse subito molto gravi e, dopo un primo trattamento sul posto da parte del personale sanitario, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale «Santa Maria Nuova» di Reggio Emilia dove, nonostante le intense terapie subito messe in atto, poco dopo il ricovero ha cessato di vivere.
Nello stesso nosocomio è stata trasportata anche la 25enne A.T. che è stata trattenuta in osservazione: le sue condizioni non sarebbero preoccupanti.
La viabilità lungo la statale è rimasta bloccata alcune ore per consentire i rilievi del caso e il traffico è stato dirottato su percorsi alternativi. Nel blocco sono rimasti coinvolti anche molti bus che, in quell’orario, trasportavano gli studenti a scuola dove sono giunti in ritardo.
Guido Bernabè, giardiniere di professione, viveva con i genitori Ettore e Antonietta in un condominio di via Papa Giovanni XXXIII nel quartiere Belvedere. «Questa mattina (ieri per chi legge ndr) ha fatto come al solito colazione prima di partire per recarsi al lavoro - ha spiegato con le lacrime agli occhi la mamma -. Quando era libero dagli impegni stava quasi sempre in casa, trascorreva il tempo con la playstation. Era la mia compagnia».
 «Gli dicevo sempre di andare piano, di stare attento - ha aggiunto la mamma -. Lui mi rassicurava. Non gli piaceva andare al lavoro di sabato, perché, diceva, c’è sempre tanto traffico sulla strada. Sono state le ultime parole che ha detto prima di salutarmi». Dopodiché è partito e pochi minuti dopo lo schianto mortale. Adesso agli agenti della polizia municipale di Reggio è affidato il compito di individuare le eventuali responsabilità dello scontro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti