Provincia-Emilia

Monchio e Palanzano: definito il programma che porta alla fusione

Monchio e Palanzano: definito il programma che porta alla fusione
Ricevi gratis le news
0

 Beatrice Minozzi

Essere parte attiva del cambiamento o subirlo «dall’alto»? Monchio e Palanzano non hanno dubbi: meglio essere artefici del proprio futuro. E’ questo quello che è emerso dalla riunione, che si è tenuta nella sala consiliare del municipio di Palanzano, e che ha visto protagonisti amministratori e personale dei due Comuni appenninici. L’argomento è di quelli caldi: la fusione tra i due «campanili», che da ormai qualche tempo si profila all’orizzonte e che è sicuramente la strada che le due amministrazioni vogliono provare a percorrere. 
Nel corso dell’incontro si sono riuniti attorno al tavolo le giunte, i responsabili dei diversi settori e i segretari comunali. Obiettivo: stilare un «crono-programma», darsi dei tempi e distribuire i diversi temi dello studio di fattibilità che sarà il documento sul quale potrebbe basarsi la fusione. I segretari Natalia Magaldi e Emilio Binini hanno assunto l’incarico di coordinare i «lavori» per la stesura dello studio, che conterrà una descrizione dei due Comuni, con analisi dei bilanci, entrate, trasferimenti e via dicendo, ma anche interviste sul progetto ad amministratori, personale e cittadini e, non da ultimo, un progetto organizzativo del nuovo Comune. Si lavorerà, inoltre, ad una prima bozza dello statuto del macro-comune. Lo studio sarà quindi stilato congiuntamente dal personale e dagli amministratori dei due Comuni, in modo da abbreviare i tempi che altrimenti si sarebbero dilungati se lo studio fosse stato affidato alla Regione. Ciò che ne risulterà sarà poi portato all’esame delle due giunte per poi essere trasmesso alla Regione, che potrà suggerire eventuali modifiche prima di predisporre un progetto di legge che presenterà in consiglio regionale. Il progetto di legge sarà poi trasmesso, entro otto giorni, alla Provincia, che sarà chiamata ad esprimere un parere. Certo, la strada è ancora relativamente lunga (anche se l’obiettivo è quello di arrivare alle elezioni del 2014 con un solo Comune), e non mancano le perplessità, «ma l’entusiasmo di provarci vince su tutto» afferma il sindaco di Monchio, Claudio Moretti. Gli fa eco il suo omologo palanzanese, Giorgio Maggiali, che spiega: «Il cambiamento per i piccoli Comuni è in atto, ed è irreversibile. Ora sta a noi capire se vogliamo essere parte attiva del cambiamento, cercando di trarne i maggiori benefici, oppure se vogliamo subirlo, ed accettare ciò che gli altri decideranno per noi». Il percorso, quindi, è condiviso, e l’obiettivo uno solo: «Lavorare per garantire un futuro ai nostri Comuni», parola di Claudio Moretti e Giorgio Maggiali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra