14°

26°

Provincia-Emilia

Lucchi in mutande contro la Tares: "Se il governo vuole altri soldi ci metta la faccia"

Lucchi in mutande contro la Tares: "Se il governo vuole altri soldi ci metta la faccia"
5

«Venerdì 22 marzo, alle 11,30, sarò in Piazza del Quirinale IN MUTANDE CON LA FASCIA TRICOLORE». Lo scrive il sindaco di Berceto Luigi Lucchi, in un documento che annuncia la sua protesta contro la Tares e contro la scarsità di risorse che lo Stato lascia ai Comuni. Da qui la decisione di protestare in mutande.
Scrive il sindaco Lucchi nel documento intitolato «Un sindaco in mutande»:

«Una scena triste, un momento triste, un’immagine triste che dovrebbe far emergere, anche in modo figurato, la situazione in cui si trovano oggi gli amministratori pubblici che vogliono assolvere il compito dettato dalla Costituzione: difendere e tutelare i propri concittadini.
È anche la dimostrazione del fallimento della politica, della rottura dei rapporti tra le esigenze del territorio e il Governo centrale visto
che non si può trovare e non si trova uno “straccio” d’interlocutore che un tempo era rappresentato dai deputati e senatori eletti nella
Provincia e che oggi sono nominati, dai segretari di partito, e non bisognosi del consenso dei cittadini.
C’è questa nuova tassa, la Tares (che sostituirà la Tarsu e la Tia), i cui effetti, per molti, saranno ben più gravi, per motivi economici, dell’IMU. Una tassa apparentemente comunale che, dovrebbe assolvere il compito di remunerare il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti, e invece è un’altra odiosa tassa statale che il Governo neppure ha il coraggio di rivendicare come propria continuando questa “buffonata” anticostituzionale di usare i Sindaci come gabellieri ed aguzzini dei propri amministrati.
Questa mia protesta nasce dopo aver scritto al Presidente della Repubblica, il 18 febbraio, e non aver ricevuto risposta (ovviamente, senza spirito polemico, il Presidente, soprattutto ora, ha ben altre preoccupazioni). I motivi sono di principio visto che la Costituzione attribuisce ai Comuni il compito di organizzare, come ritengono opportuno, i propri servizi e non possono esserci ingerenze, dall’alto, per applicare tabelle e regolamenti che non tengono conto della realtà locale. Le tasse comunali, poi, debbono servire proprio per garantire i servizi alla comunità e non possono essere scippate dal Governo, dallo Stato, per altre finalità. Il Governo, insomma, dovrebbe avere il coraggio di metterci la sua faccia se vuole altri soldi dai cittadini e non nascondersi dietro ai Sindaci.
C’è poi un motivo pratico e drammatico, soprattutto per la montagna: gli aumenti che derivano dall’applicazione della Tares porteranno alla chiusura di molti esercizi commerciali, che al momento vivacchiano economicamente, ma svolgono una grande funzione sociale come può svolgere un bar, un’osteria, un negozio in una frazione abitata, in inverno, da persone prevalentemente anziane. Per amministrare, soprattutto oggi, serve molta tenacia, passione, ma anche ottimismo. Sono sempre ottimista e fiducioso e non mi piace il catastrofismo che non porta da nessuna parte, ma ho ben chiaro che questa nuova tassa, con gli spropositati aumenti, diventerà la goccia che farà traboccare il vaso per molti operatori della montagna che abbasseranno, definitivamente, la saracinesca del loro esercizio commerciale aumentando la desolazione e la disoccupazione. Non sarà sufficiente, per questa battaglia per la sopravvivenza, l’aver imbastito questa pietosa scena, di un Sindaco in mutande, ma spero che almeno squarci questo muro di silenzio e connivenza di quanti a parole dicono e promettono cose e poi, nella pratica, con Leggi, regolamenti, decreti anticostituzionali, fanno e continuano a fare esattamente l’opposto perché ignorano la realtà».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    19 Marzo @ 21.20

    Come il Sindaco Lucchi ce ne vorrebbero tanti! Ma molti gli attributi non li hanno! Grazie Lucchi! Forza Lucchi! Ho le radici Bercetesi e nonostante non viva nel Bercetese sono con Lei!!!!

    Rispondi

  • pedrelli mario

    19 Marzo @ 19.46

    CARO FEDERICO, QUELLO CHE ABBIAMO, E FRUTTO DI LAVORO, DI SACRFICI E PAGARE MIGLIAIA DI EURO NON MI VA TANTO.......

    Rispondi

  • pedrelli mario

    19 Marzo @ 19.46

    CARO FEDERICO, QUELLO CHE ABBIAMO, E FRUTTO DI LAVORO, DI SACRFICI E PAGARE MIGLIAIA DI EURO NON MI VA TANTO.......

    Rispondi

  • franco

    19 Marzo @ 14.32

    Caro Lucchi hai tutta la mia comprensione ed approvazione, ma ...adesso ti potrai rivolgere ai senatori e deputati cinque stelle e faranno come a Parma capoluogo aumentando IMU, TARSU, rette delle scuole materne, sosta nelle righe blu, contravvenzioni, diminuendo gli stipendi dei dipendenti comunali, sanzionando chi non esegue gli ordini (rifiuti centro storico), azzerando gli aiuti alle famiglie (quoziente Parma), lasciando la città al degrado ( sporcizia e buche nelle strade) ecc.

    Rispondi

  • federico

    19 Marzo @ 14.19

    Il Italia il patrimonio detenuto dagli italiani rispetto al Pil è il 175% ...la Germania è al 120%....secondo me c'è ancora moltissimo da tassare, checchè ne dica Lucchi

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

play-off

Parma qualificato

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare