12°

Provincia-Emilia

Fusione tra Monchio e Palanzano, la parola ai cittadini

Ricevi gratis le news
2

 Beatrice Minozzi

Gli abitanti di Monchio e di Palanzano stanno ricevendo, in questi giorni, un questionario e una lettera firmata dai primi cittadini dei due comuni appenninici. Il sindaco di Monchio, Claudio Moretti, e il suo collega palanzanese, Giorgio Maggiali, stanno proseguendo sulla strada intrapresa verso la fusione dei loro due territori. Prima, però, vogliono testare il gradimento della popolazione, e a questo scopo hanno stilato un questionario che dovrà essere compilato e consegnato, entro il 2 aprile, nei punti di raccolta indicati nella lettera che accompagna il questionario. Cinque i quesiti, il primo dei quali arriva dritta al punto: «Siete d’accordo - recita - sull’utilizzazione dello strumento della fusione tra i comuni di Monchio e Palanzano?». La risposta è semplice: sì oppure no. La seconda domanda, invece, cerca di approfondire i motivi che, secondo la cittadinanza, hanno spinto «le Amministrazioni comunali di Monchio e Palanzano ad intraprendere lo studio di fattibilità di fusione». Cinque le possibili risposte: «fornire servizi migliori a costi più bassi», «acquisire maggior peso nelle contrattazioni esterne», «avere più opportunità di ottenere contributi», «bloccare lo spopolamento del territorio al fine di garantire più visibilità e rappresentatività agli interessi economici, sociali e culturali delle popolazioni residenti», oppure «non sa rispondere». La terza domanda è rivolta a chi ha risposto «sì» al primo quesito e sonda le motivazioni che hanno portato l’intervistato ad avere un giudizio positivo sul processo di fusione. Quattro le possibili risposte: «miglioramento della qualità e della quantità dei servizi offerti, grazie all’unione delle forze dei due Comuni», «ottimizzazione dei costi di gestione degli enti locali adeguandosi alla situazione di crisi economica internazionale», «maggiore snellezza degli apparati amministrativi e di conseguenza delle pratiche burocratiche quotidiane che interessano i cittadini» e infine «maggiore partecipazione pubblica dei cittadini, stimolando la collaborazione e la nascita di nuove associazioni condivise fra i 2 Comuni». Al contrario, la quarta domanda è rivolta a chi ha risposto no al primo quesito. Anche in questo caso sono quattro le opzioni: «peggioramento della qualità e della quantità dei servizi offerti, dovuto alla riduzione delle risorse disponibili», «aumento dei costi dei servizi offerti dal Comune, dovuto ad una maggiore difficoltà di gestione», «perdita di identità storica e culturale dei due paesi», «allontanamento dei cittadini dalle istituzioni, minore capacità di ascolto e di intervento di quest’ultime». L’ultima domanda, infine, è rivolta nuovamente ha chi ha risposto sì al primo quesito e chiede: «ritenete utile avviare subito le procedure di fusione, in modo che per la prossima consultazione elettorale del 2014 interessi già il nuovo ente?». Semplice la risposta: sì oppure no.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GABRIELE

    24 Marzo @ 08.29

    bravi sindaci!!!!

    Rispondi

  • Silvio B.

    23 Marzo @ 23.35

    Mi sembra già positivo il fatto di interpellare gli abitanti dei comuni , prima di prendere decisioni, dovrebbero però spiegare loro(i sindaci) e motivare , il perchè di questa decisione e se hanno verificato che ci siano le possibilità di miglioramento per gli abitanti. Sono loro che amministrano e devono trovare e portare a conoscenza delle persone le soluzioni migliori. Dopo si potra decidere sul Si o sul No. Un palanzanese che non può partecipare al referendum ma solo esprimere il suo pensiero., e augurarsi che venga fatta La cosa migliore.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260