-2°

Provincia-Emilia

Nella parrocchia collecchiese una sala per tutta la comunità

Nella parrocchia collecchiese una sala per tutta la comunità
0

Gian Carlo Zanacca
 E’ stata inaugurata al termine della Messa della domenica delle Palme la nuova aula polivalente situata a ridosso della canonica della chiesa di San Prospero e realizzata grazie al lascito della maestra Mina Boccaccio, scomparsa nel 2008. All’ingresso dello spazio una targa riporta la dicitura: «Donazione in memoria di Giacomo, Paola e Mina Boccaccio». Giacomo e Paola erano i genitori di Mina.
La sala potrà essere utilizzata, come ha spiegato il parroco don Guido Brizzi Albertelli, come spazio polivalente adatto ad ospitare incontri con i giovani, le famiglie, incontri di catechesi, Sante Messe.
Insomma una risorsa per la parrocchia, uno spazio utile e dotato dei servizi accessori realizzato grazie all’opera dello studio di architettura Bordi, Rossi e Zarotti di Parma. L’esterno dell’aula è in sassi, l’interno si presenta accogliente: il soffitto è in travetti di legno con applicate le lampade per l’illuminazione ed un intero lato del grande spazio è a vetri direttamente sul giardino.
Lo spazio è stato ricavato in un'antica struttura adibita a ricovero di attrezzi e mezzi.
Per l’occasione, oltre al parroco don Guido Brizzi Albertelli, erano presenti anche l’ex parroco di Collecchio don Matteo Visioli, il sindaco Paolo Bianchi e molti amministratori locali, accanto a Augusto Dondi, marito di Mina Boccaccio,  e al figlio Simone.
Mina Boccaccio è molto conosciuta in paese per aver svolto l’attività di insegnante elementare per moltissimi anni nelle scuole del capoluogo. Una persona particolarmente sensibile ed altruista che al momento della morte ha pensato anche agli altri donando un lascito alla chiesa di Collecchio, quando era parroco don Matteo Visioli, e anche contributi all'Avis e alla Volontaria.
Particolarmente toccante il ricordo di don Matteo Visioli: «E’ per me un piacere essere qui oggi. E’ bello pensare oggi che proprio grazie alla sensibilità di Mina Boccaccio è stata realizzata questa sala che sarà anche a disposizione dei giovani,  e diventerà quindi un luogo educativo».
Anche don Guido Brizzi Albertelli, dopo la benedizione, ha espresso la riconoscenza della comunità a Mina «per averci dato l’opportunità di realizzare questo punto di incontro».
Il figlio di Mina, Simone Dondi, ha espresso la propria soddisfazione «per essere presente al compimento di un progetto nel ricordo di mia madre. Un momento particolarmente significativo anche perchè l’inaugurazione è avvenuta nel giorno della domenica delle Palme: un messaggio di speranza e di vita in nome di chi non c’è più».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017