12°

Provincia-Emilia

Fornovo - En.For., dibattito dai toni accesi

Fornovo - En.For., dibattito dai toni accesi
0

Donatella Canali

FORNOVO - L’incontro pubblico sul tema En.For organizzato da «Fornovo il tuo paese» e Johann Marzani del gruppo «Il Ponte» ha raccolto una notevole partecipazione di pubblico.
«Convitato di pietra» dell’incontro, come sottolineato dagli interventi degli organizzatori, l’Amministrazione comunale, che aveva motivato la sua assenza anche attraverso manifesti affissi in paese. Dalle considerazioni sulla sedia vuota tra i relatori, destinata al sindaco, è iniziata la serata, moderata da Daniele Varesi, che ha dapprima riassunto la vicenda, ricordando la proposte alternative indicate da Ivan Paletti, sul modello di Montechiarugolo, denigrate, secondo il gruppo, dalla maggioranza. Paletti ha ripercorso l’iter della società per arrivare alla condizione attuale: «E’ una società che spende e non guadagna, perde tempo e soldi e non cammina sulle sue gambe, come vuole farci credere la maggioranza; per l’operazione si sono utilizzati soldi pubblici per la ricapitalizzazione ed è il Comune, cioè i cittadini fornovesi, che si è fatto garante del finanziamento di 260 mila euro di mutuo».
«Per questo la Corte dei conti chiede la documentazione per il debito fuori bilancio. Mentre gli altri Comuni - ha proseguito Paletti - installano pannelli fotovoltaici e ricavano soldi noi siamo gli unici a ritrovarci una società che, dopo tre bilanci in perdita, dovrà chiudere, dove il controllore è il controllato, dove il ruolo dell’amministratore delegato è incompatibile con quello di assessore».
Andrea Massari, in qualità di esperto del settore energie rinnovabili, ha fornito un parere strettamente tecnico: «Gli introiti del fotovoltaico sono suddivisi in due parti: il contributo statale, che non varia, ed conto energia che si abbassa progressivamente. En.For è una società che usufruisce dei benefici economici di oggi, avendo però acquisito i pannelli al prezzo del passato, doppio rispetto all’attuale, tenendo il suo capitale fermo per due anni. Rientra nel conto energia che assicura 12,700 euro l’anno. Non solo: essendo una società partecipata di un Comune entro i 30 mila abitanti dovrà presumibilmente pagare anche l’Imu».
Anche dei cittadini e altri rappresentati di «Fornovo il tuo paese» sono intervenuti al dibattito. «Questa - ha esordito Guido Gonzi - è la peggiore amministrazione del dopoguerra. Sulle tante questioni di questa società segnalo che per la selezione dei collaboratori-consulenti il Comune non ha indetto nessuna gara, fregandosene della legislazione sulle società pubbliche. Inoltre non possono venirci a dire che il conto energia, per colpa di non si sa chi, di un complotto, si è inaspettatamente abbassato. La legge era chiara fin dall’inizio: chi arrivava dopo incassava meno e andava previsto».
Marzani ha ribadito le richieste già fatte agli amministratori, sottolineando come le aziende fornovesi, in attesa che En.For partisse, in questi anni non hanno affittato i loro tetti per il fotovoltaico, perdendo occasioni. «Chiediamo che la società venga chiusa - ha detto Marzani - per uscire con il minor danno possibile, con un atto di responsabilità da parte degli amministratori. Non devono rimetterci i cittadini. Hanno sbagliato i consulenti, ci dicono. Sbagliano spesso le scelte i nostri amministratori, visto che anche all’ufficio tecnico sono ruotati quattro diversi responsabili in quattro anni».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

6commenti

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

6commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

carabinieri

Spara un razzo fra la folla: era appena uscito dal carcere

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino in via Burla. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Jackpot

Superenalotto, c'è il 6: vinti 93 milioni di euro a Padova

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia