19°

30°

Provincia-Emilia

Collecchio - Lo sportello stranieri punto di riferimento per gli immigrati

Collecchio - Lo sportello stranieri punto di riferimento per gli immigrati
1

Gian Carlo Zanacca

Continua l’attività dello sportello stranieri situato all’interno dell’ufficio relazioni con il pubblico al piano terra della sede storica del municipio in viale Libertà 3, aperto tutti i giovedì dalle 14.30 alle 17. Lo sportello è un punto di riferimento soprattutto in materia di diritti degli stranieri e svolge attività di consulenza in merito a rilascio della carta di soggiorno, test di lingua italiana, ricongiungimento familiare, iscrizione anagrafica. Gazmir Cela, esperto di diritto sugli immigrati, di origini albanesi, è l’operatore del Ciac – Centro immigrazione asilo e cooperazione di Parma e provincia – addetto allo sportello immigrati del Comune.
Ogni giovedì in municipio c’è sempre la fila di persone che attendono di avere una consulenza. Vengono un po’ da tutto il mondo: Moldavia, Ucraina, Albania, Africa e Asia. «A questo ufficio si rivolgono – spiega Gazmir – coppie formate da uno straniero e da un italiano che, per esempio, intendono contrarre matrimonio. Vogliono sapere quali sono i loro diritti e doveri». Matrimonio, diritti di cittadinanza e doveri, infatti, sono solo alcuni degli argomenti che vengono affrontati. «Faccio un altro esempio – prosegue Gazmir - spesso anche cittadini italiani si rivolgono a me per sapere come e dove rinnovare il permesso di soggiorno in scadenza di una badante». Per informazioni su questo importante servizio basta contattare l’Urp – ufficio relazioni con il pubblico del comune allo 052130111. Lo sportello stranieri organizza anche incontri periodici sulle novità in ambito normativo aperto a tutta la cittadinanza. «Esistono – spiega Gazmir - doveri legali e doveri morali che riguardano la partecipazione attiva degli stranieri alla vita della comunità come, per esempio, donare il sangue ed altre attività, organizzate a livello territoriale, per favorire l’integrazione e la partecipazione». La presenza di stranieri sul territorio ha conosciuto negli ultimi anni un costante incremento, oggi sono 1421, pari al 9,9 % della popolazione. Attualmente la comunità di stranieri non appartenenti all’Unione Europea più numerosa è quella albanese, seguita da quella moldava, da quella marocchina e da quella tunisina. «L’Amministrazione comunale di Collecchio – spiega il sindaco Paolo Bianchi – ha posto una particolare attenzione per quanto riguarda l’informazione dei cittadini stranieri residenti. L’integrazione passa anche attraverso la possibilità di fornire risposte esaustive ai tanti problemi che si pongono non solo a livello normativo ma anche sociale,  come la ricerca di un’abitazione o l’approccio con il nostro sistema sanitario». Per l’assessore agli affari sociali Marco Boselli, «è  necessario che gli stranieri siano istruiti in modo che prendano coscienza dei loro diritti e dei doveri».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    02 Aprile @ 08.46

    PREGO prima i doveri si deve scrivere dopo i diritti se non impariamo questo si và nella cacca, ecco perchè siamo messi male ,scantarsi non è mai troppo tardi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Casaltone, un paese diviso in due

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti Foto

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

1commento

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

PARMA

Upi, oggi l'assemblea annuale al Regio con il ministro Delrio

Poggio di Sant'Ilario

Da fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

2commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

5commenti

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande