Provincia-Emilia

Torrile, ancora ladri nelle chiese I fedeli: non c'è più nulla da rubare

Torrile, ancora ladri nelle chiese I fedeli: non c'è più nulla da rubare
Ricevi gratis le news
0

Chiara De Carli

«Per le prossime volte evitate lo sforzo: qui non c'è più niente da rubare». Questo l’appello che i parrocchiani delle chiese di Sant'Andrea e San Siro fanno ai ladri che di notte sono entrati nelle due strutture. 
A Sant'Andrea, dove nelle scorse settimane erano già stati asportati tutti i pluviali in rame, i ladri non hanno trovato niente di meglio da fare che scardinare la porta della canonica e, trovati gli ambienti pressoché vuoti, sporcare in giro con il fango dei campi adiacenti. Peggio è andata al piccolo complesso trecentesco di San Siro, già vittima nell’agosto dello scorso anno del furto del Cristo crocifisso, di un’acquasantiera, di due candelabri e un calice. 
Agevolati dalla posizione della pieve, posta in un’ansa del torrente Parma, e dal fatto che la chiesa è inutilizzata nei mesi invernali, i ladri hanno potuto agire indisturbati e rubare tutto ciò che è arrivato sotto mano. Ancora una volta nel mirino sono finiti i pluviali, smontati con l’ausilio di una scala poi lasciata appoggiata al muro.
 «Probabilmente dopo il furto la scala non stava più nel mezzo utilizzato per arrivare e l’hanno lasciata lì» ipotizzano i parrocchiani che, con don Jarek, hanno scoperto i danni. 
Insieme alle grondaie, ha preso il volo anche l’unità esterna dell’impianto di riscaldamento installato da poco e sono ancora da quantificare i materiali rubati dalla canonica. L’utilizzo della struttura era infatti stato concesso da don Leporati, scomparso ad ottobre, ad un artista, che qui conservava i suoi attrezzi.
 Per il momento si sa solo che i ladri hanno scassinato la porta sul retro e sono entrati nelle stanze ma sarà solo il proprietario degli oggetti custoditi all’interno, una volta che sarà stato rintracciato, a poter quantificare l’eventuale danno. 
La triplice incursione ha particolarmente toccato i parrocchiani delle piccole chiese, colpiti soprattutto dal fatto che i ladri abbiano agito durante la Settimana santa.
Mentre al parroco è spettato il compito di formalizzare la denuncia ai carabinieri della caserma di Colorno, i parrocchiani hanno confermato che è loro intenzione  mettere un cartello per avvisare i ladri che nelle chiese non c'è proprio più nulla da portare via. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Congregazione delle Domenicane per Scuole Luigine

SCUOLA

Porta, c'è l'accordo con la Proges: si va avanti

meteo

Parma, allerta a livello giallo

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

3commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

TRAFFICO

Tamponamento risolto sulla tangenziale nord. Il traffico scorre

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

15commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

2commenti

ITALIA/MONDO

Giustizia

Gli stupratori di Rimini "come iene sulla preda"

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

SPORT

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

3commenti

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

Spettacolo

Gibson, la storia del rock è sommersa dai debiti Video

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day