10°

Provincia-Emilia

Danni maltempo: Fritelli visita le zone colpite

Danni maltempo: Fritelli visita le zone colpite
0

COMUNICATO

Una giornata di sopralluoghi e incontri con la popolazione colpita dal maltempo. Il candidato Sindaco Filippo Fritelli ha messo da parte gli appuntamenti programmati della sua campagna elettorale per andare di persona sul posto ad accertarsi di quello che, a tutti gli effetti, è un vero bollettino di guerra: a San Vittore, a Tabiano, lungo la strada provinciale 54, la tracimazione del Rio Sordoni in via Montegrappa.
San Vittore: “5 ultraottantenni e un malato grave rischiano l’isolamento”
A San Vittore, dove la strada è franata nei pressi della chiesa, Fritelli ha raccolto dalla viva voce di vari residenti tra i quali Giuseppe Billone (esperto di questioni legate al dissesto idrogeologico in qualità di consigliere del Consorzio di Bonifica), la delicatissima situazione locale: “Come consigliere del Consorzio, sono abituato a dare risposte a questo tipo di problemi – ha detto Billone al candidato Sindaco –, ma stavolta sono costretto a chiedere aiuto alle Istituzioni competenti. Qui, vicino alla frana, abitano 15 persone, 5 delle quali ultra ottantenni, di cui una sta svolgendo dei cicli chemioterapici e coi suoi famigliari ha bisogno di un accesso rapido alla strada”.
Fritelli: Salso faccia valere il suo peso
“Il mio pensiero va a questi cittadini, che non possiamo dimenticare solo perché residenti fuori dal centro di Salso – dichiara Fritelli –. Oggi la nostra comunità torna a fare i conti con l’emergenza del maltempo e un territorio instabile. Eppure, la difesa e le opere di consolidamento sono praticamente irrintracciabili nei programmi elettorali di ieri e di oggi – spiega Fritelli –. Quando dico che dobbiamo cambiare passo, non intendo fare della bassa speculazione ma riportare l’attenzione di tutti sui numeri e sui progetti concreti. Ad esempio, proprio per quel che riguarda San Vittore, Tabiano Castello, Banzola e altre zone, sono segnalati da anni movimenti franosi, abbiamo i progetti per scongiurarli e per fare opere di drenaggio, fossi e gestione delle acque superficiali. Un pacchetto da più di 2 milioni. Ben noti anche gli interventi idraulici su tanti corsi d’acqua, come il Rio Tintori a Contignaco o il Rovacchia a Tabiano, per circa 3 milioni”. Fritelli parla di “un pacchetto di interventi misurabili in 5 milioni di euro, individuati dal Comune, segnalati alla Provincia e che il Ministero dell’Ambiente del Governo Berlusconi non si è mai degnato di prendere in considerazione”. Ai cittadini incontrati oggi, Fritelli ha assicurato che “da quanto accaduto trarremo alcune lezioni già per i primi mesi di governo del nuovo Sindaco: il Comune di Salso deve tornare a far valere il suo peso nelle sedi Istituzionali. I progetti, per quanto buoni, non bastano. Il nostro Comune da solo non è in grado di sostenere tutti gli interventi necessari, per questo occorre un gioco di squadra con i Sindaci dei territori vicini, interessati dai gravi danni del maltempo. Non possiamo perdere altro tempo. La Provincia di Parma ha avuto un ruolo importante di raccordo e di ricerca dei finanziamenti, ma ora che il futuro di questo Ente è incerto – l’unica cosa sicura è l’azzeramento delle sue risorse disponibili – tocca ai Sindaci rimboccarsi le maniche e lavorare d’equipe”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Rissa con una lanciarazzi clandestina, arrestato 20enne tunisino

carabinieri

Arresto bis, dopo manco due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

Finanza

"Parmalat, il prezzo dell'opa non è adeguato": un'analisi per i soci di minoranza boccia Lactalis

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

1commento

lega pro

D'Aversa: "Il Feralpi, una buona squadra: un attacco forte" Video

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

ITALIA/MONDO

Milano

Cade dal terrazzo del cinema, grave ragazza 14enne

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", il figlio di Mohammed Ali fermato in aeroporto

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia