20°

31°

Provincia-Emilia

Sant'Andrea Bagni, la frana si "mangia" la provinciale. Nel Tizzanese anche Lagrimone trema. Case lesionate a Ertola

Sant'Andrea Bagni, la frana si "mangia" la provinciale. Nel Tizzanese anche Lagrimone trema. Case lesionate a Ertola
1

Un'altra frana che inghiotte una strada. L'emergenza è scattata questa mattina fra Sant'Andrea e Varano Marchesi, frazioni di Medesano.
I tecnici della Provincia sono al lavoro sulla Sp54 "delle Terme": la frana che si era già mossa nei giorni scorsi ha danneggiato la strada a circa 3 chilometri da Sant'Andrea Bagni in direzione di Santa Lucia. Altro punto critico circa 4 chilometri sulla stessa strada. "Il servizio Viabilità sta cercando di realizzare comunque una pista carrabile - ha detto l'assessore provinciale alla Viabilità Andrea Fellini -. Al momento sono sette le provinciali chiuse ma  non è escluso che la Provincia sia costretta per ragioni di sicurezza a chiuderne altre. L’Appennino si muove ancora oggi, con le frane storiche e nuovi smottamenti. Continuano ad arrivarci segnalazioni dai Comuni”. 

La Regione ha comunicato a Provincia e Prefettura la richiesta di stato emergenza avanzata al al governo. Intanto sabato arriverà nel parmense l’assessore regionale alla Protezione Civile Paola Gazzolo insieme ai tecnici dell’Agenzia regionale. 
 
 
LA SITUAZIONE NEL TIZZANESE
Aggiornamento ore 17.30
Preoccupa la situazione della località Ertola a Tizzano capoluogo, dove diverse abitazioni risultano lesionate. "Case ristrutturate e consolidate - precisa il sindaco Amilcare Bodria -Nel passato erano stati fatti interventi di consolidamento importanti nella zona: hanno resistito per 30 anni, ma adesso qualcosa si sta muovendo". Mentre è stata trovata una solzuione per Lasagnana e nei prossimi giorni sarà realizzata una mulattiera alternativa per collegare la frazione, è stato impossibile tenere aperta la strada che collega Treviglio a Fontanafredda: "Tra ieri sera e oggi siamo intervenuti più volte ma alla fine era impossibile garantire la circolazione". .“C’è una frana molto vasta con un fronte di 400 metri appena sotto Musiara superiore - ha detto l’assessore provinciale Fellini - e che rischia di travolgere il rio Parmossa"
Aggiornamento ore 11
(c.c.) Boschetto, Schia, Lasagnana. E ora anche Lagrimone. Anche la frazione tizzanese a vocazione produttiva si va ad aggiungere al fronte delle emergenze. Questa notte una frana ha cominciato a far vedere i suoi effetti sul muro di sostegno degli impianti sportivi, lungo la strada comunale. "I muri stanno cedendo  conferma il sindaco Amilcare Bodria, nell'ormai quotidiana telefonata con Gazzettadiparma.it per il "bollettino di guerra" -. Il nostro timore è che se la frana dovesse davvero partire e compromettere la viabilità i disagi sarebbero gravissimi". L'unica buona notizia è che la Regione dovrebbe mettere a disposizione alcuni fondi per un pronto intervento. Il punto della situazione lo fa da Lasagnana, Bodria: "Sono qui con i tecnici della Regione e con i propritari dei terreni: stiamo studiando uan soluzione per togliere dall'isolamento la frazione e le sue quattro famiglie residenti". La soluzione dovrebbe essere la realizzazione di un collegamento (ovviamente precario: una carraia) fra Boschetto e Lasagnana.
Nel frattempo un escavatore fornito dal Consorzio di Bonifica sta lavorando tra La Costa e Cozzo, per risistemare la strada. Restano chiuse, e lo resteranno a lungo, la provinciale a Boschetto e la provinciale di Schia, dove la situazione continua a peggiorare  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo74

    10 Aprile @ 21.47

    Che tristezza: politici che cercano solo giustificazioni per tirarsi fuori dalle proprie responsabilità, aggressioni alle aree boschive e completo abbandono delle manutenzioni ordinarie e straordinarie del nostro Appennino. Sperare solo nella bella stagione mi sembra un po' il vecchio detto "La speranza del mal vestito che venga un buon inverno". Il clima è cambiato: allora FARE PREVENZIONE!!! Forse lo facevano più i miei nonni pulendo i fossi a primavera a colpi di roncola, che i burocrati alla ricerca di fondi per opere inutili in cerca di notorietà. La strada della grande frana del Boschetto sono anni che si muove e l'unica azione concreta è stata tagliare il bosco sottostante, La strada di Schia è sempre stata in movimento, forse più della seggiovia... Senza parlare delle frane di Isola 1900 (circa) - 1941 e 1995: o è provvista di timer o si tratta di disboscamento selvaggio. Trevignano stesso discorso. … e la fondovalle degli anni ’70? Oggi è uno “scurtone” tra Selvanizza e Ranzano. Le montagne del nostro Appennino sono le mie radici e mi sento veramente a pezzi vedendole ridotte così.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Nabila: «Io, al servizio di Parma»
Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

1commento

gazzareporter

Il triste tour dei vetri rotti tocca via Emilio Lepido

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

6commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

3commenti

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

16commenti

EMERGENZA

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni Video

2commenti

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

Crisi pd?

Bonaccini: "Parma poteva essere laboratorio nazionale". Franceschini: "Nati per unire, non dividere"

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

6commenti

ITALIA/MONDO

il delitto

Garlasco: la Cassazione conferma i 16 anni a Stasi

catania

Scafista tradito da un selfie: fermato

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat